L'entrata in vigore del livello arancione, che da domani, 17 novembre 2020, porterà allo stop dei diesel fino all'Euro 5, non è stata ben accolta dal sindaco di Venaria, Fabio Giulivi che, assieme all'assessore all'Ambiente, Giuseppe Di Bella, ha chiesto alla Città metropolitana di Torino di convocare con urgenza il Tavolo della qualità dell’aria,

"per rivedere le attuali limitazioni alla circolazione in considerazione dell'emergenza sanitaria che stiamo vivendo - sottolinea - Con l'assunzione dei recenti provvedimenti per il contenimento dell'emergenza sanitaria Covid-19, i cittadini sono stati invitati a utilizzare in via prevalente i veicoli privati e, conseguentemente, sono state sospese la sosta a pagamento e le zone Ztl nella stragrande maggioranza delle città italiane. La capienza dei mezzi pubblici è stata, inoltre, considerevolmente ridotta al 50% su indicazioni governative. Ci sembra un provvedimento a dir poco paradossale".

Galleria fotografica

Articoli correlati