Potrà essere visitata fino al 27 febbraio 2022 la grande mostra "Una infinita bellezza. Il Paesaggio in Italia dalla pittura romantica all’arte contemporanea", allestita presso gli imponenti spazi della Citroniera juvarriana della Reggia di Venaria.

La proroga è stata decisa dalla Reggia per dare ulteriori opportunità di visita agli appassionati.

Con oltre 200 opere tra dipinti, fotografie, video e installazioni, documenta come i temi anche attuali dell’amore, della sensibilità per la Natura e dell’interesse per il Paesaggio incontaminato sono stati fonte di ispirazione per numerosi artisti del passato, dai pittori preromantici di fine Settecento ai maestri contemporanei

Intanto arrivano i primi dati del 2022 per il complesso della Venaria Reale, che ha registrato dall’inizio dell’anno 9.217 visitatori, compresi coloro che hanno approfittato della possibilità fino a ieri di visitare la Reggia anche in orario serale: sono state così 15.139 le presenze in totale per l’intero ponte delle festività natalizie (dal 26 dicembre al 6 gennaio).

La Reggia, con le altre mostre in corso presso le Sale delle Arti (Il mondo in una stanza e Profumo di vita), e il Castello della Mandria riprendono da oggi i consueti orari di apertura.

Per altre informazioni: www.lavenaria.it

Galleria fotografica

Articoli correlati