Erano diventati l’incubo dei residenti del quartiere San Salvario, a Torino.

I carabinieri sono riusciti a fermare e arrestare tre ladre professioniste, di 22, 23 e 24 anni, del campo nomadi di Collegno, per tentato furto in abitazione. 

Nei giorni scorsi erano arrivate diverse segnalazioni da parte dei residenti, preoccupati per la presenza nel quartiere di persone sospette.

Sono stati così intensificati i servizi preventivi e di controllo del territorio per prevenire furti, rapine e truffe.

I carabinieri della compagnia San Carlo, in divisa e in borghese, hanno monitorato il centro e il quartiere San Salvario, fino ad arrestarle, nel pomeriggio di ieri. 

Le stesse sono state notate nei pressi di diversi portoni della zona mentre citofonavano per verificare la presenza dei residenti. Le tre ragazze sono state fermate dai carabinieri davanti a un portone.

La loro perquisizione ha permesso di sequestrare due grossi cacciaviti e una lastra di plastica (apre le serrature che  sono state chiuse senza una mandata).

Sono stati trovati su due portoni di abitazioni private segni compatibili con gli strumenti di effrazione sequestrati. In corso ulteriori approfondimenti per verificare se siano stati commessi furti nella zona anche nei giorni precedenti.

A una delle tre donne è stato notificato un ordine di carcerazione per tre furti commessi in precedenza. 

Galleria fotografica

Articoli correlati