SMOG - Nuovi blocchi in autunno a Venaria, Collegno, Rivoli, Grugliasco, Borgaro, Pianezza

| Lo annuncia la Città Metropolitana che chiede alla Regione un maggiore impegno sul piano della programmazione

+ Miei preferiti
SMOG - Nuovi blocchi in autunno a Venaria, Collegno, Rivoli, Grugliasco, Borgaro, Pianezza
La Regione deve impegnarsi con maggiori energie sul piano della programmazione e in campo finanziario rispetto alle questioni ambientali, dalla disciplina per la circolazione degli automezzi più inquinanti, agli incentivi per favorire il rinnovo del parco auto e incrementare l’utilizzo del Trasporto Pubblico Locale. Grande attenzione deve essere rivolta anche al problema dell’inquinamento causato dagli impianti di riscaldamento”. E’ quanto emerso oggi pomeriggio durante l’incontro del Tavolo di Coordinamento sulla Qualità dell’Aria, convocato nella sede di corso Inghilterra dalla consigliera delegata all’ambiente e vigilanza ambientale, risorse idriche e qualità dell'aria, tutela flora e fauna, parchi e aree protette della Città metropolitana di Torino, Barbara Azzarà, al quale hanno partecipato sindaci e amministratori comunali, tecnici e funzionari di Regione Piemonte e Città metropolitana. La discussione ha preso spunto dalla bozza di delibera inviata dall’amministrazione regionale, sulla base dell’Accordo di Programma per l’adozione di misure congiunte per il risanamento della qualità dell’aria nel Bacino Padano. Il documento propone inoltre uno schema di ordinanza tipo per l’applicazione delle misure di limitazione delle emissioni previste per la prossima stagione invernale. Una sorta di piano di intervento operativo che prevede ancora limitazioni del traffico veicolare da adottare nel caso di “situazioni di perdurante accumulo degli inquinanti”, in pratica ogni qualvolta vengono superati i limiti previsti dalla legge. Secondo una nuova tabella, che verrà allegata alla delibera regionale, il numero dei comuni dell’area metropolitana coinvolti nel provvedimento scenderanno a 23 (si tratta dei comuni dove risulta superato uno o più dei valori limite di PM10 o di biossido di azoto NO2 per almeno tre anni anche non consecutivi, nell’arco degli ultimi cinque anni). Oltre al capoluogo troviamo Moncalieri, Collegno, Rivoli, Nichelino, Settimo, Grugliasco, Chieri, Venaria, Orbassano, Rivalta, San Mauro, Beinasco, Leinì, Volpiano, Pianezza, Vinovo, Caselle, Borgaro, Mappano, Carmagnola, Chivasso e Ivrea. Per quanto riguarda le deroghe saranno compresi i veicoli appartenenti a persone il cui ISEE risulti inferiore alla soglia dei 14 mila euro. “Su questo provvedimento abbiamo fatto un’ulteriore riflessione – ha spiegato la consigliera Barbara Azzarà – dobbiamo considerare le modalità di utilizzo dell’automezzo per impedire che possa essere guidato da chiunque, occorre considerare il limite del nucleo familiare. Inoltre non dovranno essere compresi i veicoli euro 2, già esclusi da due anni”. Sindaci e amministratori hanno messo in evidenza anche la necessità di prevedere nuovi incentivi per i cittadini e la costruzione di un portale dotato di un database attraverso il quale, digitando il proprio numero di targa, ottenere l’informazione sui limiti di circolazione. “Il provvedimento sul certificato ISEE – ha aggiunto la consigliera della Città metropolitana – dovrebbe essere considerato provvisorio, magari della durata di un solo anno, proprio in attesa di altre misure più semplici ed efficaci. Invieremo nei prossimi giorni un documento alla Regione per illustrare le nostre richieste e osservazioni. Nella seduta dei primi di settembre inviteremo l’Assessore regionale all’Ambiente Marnati con il quale affrontare in modo operativo tutte le questioni ancora aperte”.
Cronaca
VENARIA - Aumentano i furti in abitazione: i carabinieri arrestano due ladri
VENARIA - Aumentano i furti in abitazione: i carabinieri arrestano due ladri
Sono stati sorpresi mentre stavano provando ad entrare in una abitazione - dopo aver forzato una finestra, al primo piano - nel quartiere di Altessano.
DRUENTO - Il Pd cittadino si riunisce per parlare del futuro: presenti i segretari Furia e Carretta
DRUENTO - Il Pd cittadino si riunisce per parlare del futuro: presenti i segretari Furia e Carretta
Durante la serata si discuterà della situazione politica attuale, del Pd, dei suoi programmi, delle alleanze a Roma e in Piemonte.
ZONA OVEST - Ecco arrivare «Bogia!»: più pedali, più guadagni
ZONA OVEST - Ecco arrivare «Bogia!»: più pedali, più guadagni
Si tratta della prima sperimentazione sul territorio piemontese del bike to work, possibile grazie a Vivo “Via le Vetture dalla zona Ovest di torino”, il progetto dei Comuni della Zona Ovest e finanziato dal Ministero dell'Ambiente.
COLLEGNO - Perde il controllo del furgone che trasporta pesce e si ribalta: caos in tangenziale
COLLEGNO - Perde il controllo del furgone che trasporta pesce e si ribalta: caos in tangenziale
Oggi pomeriggio, mercoledì 16 ottobre 2019, lungo la tangenziale nord di Torino, in direzione nord, al km 4+700, nel territorio di Collegno.
RIVOLI - Chat Whatsapp piena di video porno, foto di Mussolini e Hitler: due 15enni nei guai
RIVOLI - Chat Whatsapp piena di video porno, foto di Mussolini e Hitler: due 15enni nei guai
A scoprire tutto sono stati i carabinieri di Siena grazie ad una mamma che ha avuto il coraggio di recarsi in caserma e denunciare tutto quello che aveva visto nel telefonino del figlio, di soli 13 anni.
GRUGLIASCO-PIANEZZA-ALPIGNANO - Videoslot manomesse sequestrate dalla Guardia di Finanza
GRUGLIASCO-PIANEZZA-ALPIGNANO - Videoslot manomesse sequestrate dalla Guardia di Finanza
Accertata un’evasione fiscale per 2 milioni di euro, inflitte sanzioni per oltre 1 milione, centinaia le videoslot illegali sequestrate. Denunciato un imprenditore torinese che gestiva il lucroso business dello slot “manomesse”.
RIVOLI - Interventi operatori di cardiologia in diretta: 2mila professionisti collegati
RIVOLI - Interventi operatori di cardiologia in diretta: 2mila professionisti collegati
Durante i lavori del convegno, assisteranno ai due interventi eseguiti dall’équipe interventistica diretta dal dottor Ferdinando Varbella e dal dottor Francesco Tomassini, coadiuvati dal dottor Quadri e dalla dottoressa Rolfo.
CASELLE - Presi i vandali del camper: «Era una prova di coraggio»
CASELLE - Presi i vandali del camper: «Era una prova di coraggio»
I carabinieri di Caselle li hanno denunciati per danneggiamento dopo aver trovato il video che loro stessi avevano postato su Instagram.
COLLEGNO - Due incidenti in neanche un'ora e mezza lungo la variante: una donna in ospedale
COLLEGNO - Due incidenti in neanche un
Prima è uscita di strada una Fiat Panda, che ha colpito il guardrail. Poi, il tamponamento tra una Panda e una Hyundai. Lunghe le code e i disagi, con la situazione che è tornata alla normalità da pochi minuti.
VENARIA - «Quelli della stradina»: i giovani delle vie Verdi e Boschis si ritrovano a distanza di anni
VENARIA - «Quelli della stradina»: i giovani delle vie Verdi e Boschis si ritrovano a distanza di anni
La storia di un gruppo di ragazzine e ragazzini che, a cavallo fra la seconda metà degli anni '70 e la prima metà degli anni '80, giocavano, parlavano e si divertivano in modo semplice nella "stradina", tra via Verdi e via Boschis
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore