SMOG - Livelli superati: stop anche ai diesel Euro 4 da venerdì 3 a martedì 7 gennaio

| Oltre a tutti i veicoli Euro 0 (diesel, benzina, metano e Gpl), già bloccati l’anno scorso, saranno fermi 7 giorni su 7 e h 24 anche tutti i veicoli diesel Euro 1.

+ Miei preferiti
SMOG - Livelli superati: stop anche ai diesel Euro 4 da venerdì 3 a martedì 7 gennaio
Il primo blocco del 2020 per i veicoli euro 4 diesel scatterà da domani, venerdi 3 fino a martedi 7 gennaio, a causa dello sforamento delle micropolveri che per quattro giorni consecutivi hanno superato i livelli previsti dall’accordo di Bacino padano spingendosi oltre i 50 microgrammi al metro cubo. Se le condizioni meteo non cambieranno i blocchi si estenderanno anche nei giorni successivi. Lo stop è previsto dal primo ottobre scorso, giorno in cui sono entrate in vigore le misure previste dal protocollo dalle 8 alle 19, mentre per i veicoli commerciali della stessa classe emissiva, il divieto rientra nella fascia 8.30 - 14 e dalle 16 alle 19.
Oltre a tutti i veicoli Euro 0 (diesel, benzina, metano e Gpl), già bloccati l’anno scorso, saranno fermi 7 giorni su 7 e h 24 anche tutti i veicoli diesel Euro 1.

I ciclomotori e i motocicli Euro 0 continueranno ad essere bloccati 7 giorni su 7 e h 24 nei 6 mesi del periodo invernale.

Le auto e i veicoli commerciali diesel Euro 2 e 3 saranno invece fermi nei giorni feriali dalle 8 alle 19.
Gli Euro 1 e 2 si fermeranno per tutto l'anno, gli Euro 3 solo dal 1 ottobre al 31 marzo.
Rispetto alla stagione scorsa i veicoli commerciali diesel Euro 2 e 3 non avranno pertanto più l’orario di limitazione ridotto (8,30-14 e 16-19).

Il blocco di questi giorni non riguarderà soltanto il capoluogo ma coinvolgerà anche Beinasco, Borgaro, Carmagnola, Caselle, Chieri, Chivasso, Collegno, Grugliasco, Ivrea, Leinì, Mappano, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Pianezza, Rivalta, Rivoli, San Mauro, Settimo, Venaria Reale, Vinovo e Volpiano.


Esclusi dal provvedimento i conducenti con più di 70 anni e coloro in possesso di un certificato Isee non superiore ai 14 mila euro.
Intanto è stata annunciata la convocazione del Tavolo di coordinamento della qualità dell’aria, presieduto dalla consigliera delegata all’Ambiente della Città metropolitana di Torino Barbara Azzarà, per venerdi 17 gennaio alle 15,30 presso la Sala Stemmi di corso Inghilterra 7 a Torino. Nei prossimi giorni verranno resi noti gli argomenti all’ordine del giorno di cui si occuperanno i sindaci con amministratori e tecnici di Città metropolitana, Regione e Arpa.

Come vengono gestite le emergenze

Si parte dalle misure emergenziali che si attivano in funzione del colore del semaforo. Tali misure si aggiungono alle limitazioni stabili, sono operative nel solo semestre invernale e possono interessare anche i giorni festivi.

All'accensione del semaforo arancione (dopo 4 giorni consecutivi di superamento dei limiti) si fermeranno anche le autovetture diesel Euro 4 dalle 8 alle 19 e i veicoli commerciali diesel Euro 4 dalle 8,30 alle 14 e dalle16 alle19.

Con il semaforo arancione niente stufe a legna. Nei giorni “arancioni” viene fatto divieto di utilizzo di generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa (in presenza di impianto di riscaldamento alternativo) aventi prestazioni energetiche ed emissive non in grado di rispettare i valori previsti almeno per la classe 3 stelle.

Con il colore rosso (dopo 10 giorni consecutivi di superamento dei limiti) si bloccheranno con le stesse modalità anche tutti i veicoli diesel Euro 5 immatricolati prima del 1° gennaio 2013 (gli Euro 5 più recenti saranno liberi di circolare) e i veicoli benzina Euro 1.
Nei giorni “rossi” il divieto di utilizzo di generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa (in presenza di impianto di riscaldamento alternativo) è esteso a quelli aventi prestazioni energetiche ed emissive che non sono in grado di rispettare i valori previsti almeno per la classe 4 stelle.

Infine, con il semaforo viola (dopo 20 giorni consecutivi di superamento dei limiti), l'orario di blocco sarà esteso per tutti dalle 7 alle 20.

Tutte le info e le mappe dalla pagina web
http://www.cittametropolitana.torino.it/cms/ambiente/qualita-aria/blocchi-traffico

Cronaca
VENARIA-ALPIGNANO - E' rubata l'auto data alle fiamme nella zona spogliatoi del Don Mosso FOTO
VENARIA-ALPIGNANO - E
Attualmente sono in corso le indagini dei carabinieri per capire perché quell'auto sia stata bruciata proprio a Venaria e nell'unico campo in disuso da ormai cinque anni abbondanti.
VENARIA - Incendio al campo Don Mosso: auto data alle fiamme nella zona spogliatoi
VENARIA - Incendio al campo Don Mosso: auto data alle fiamme nella zona spogliatoi
Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Venaria e i vigili del fuoco di Venaria e Torino. L'auto risulterebbe rubata.
COLLEGNO - Minacciato e sequestrato il personale delle Poste di Leumann: due arresti
COLLEGNO - Minacciato e sequestrato il personale delle Poste di Leumann: due arresti
Ma la loro fuga in un cantiere presente nelle vicinanze, è servita a poco. Perché gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Torino li hanno braccati e arrestati.
CAFASSE - Taxista aggredito e rapinato al termine della corsa: arrestati due giovani
CAFASSE - Taxista aggredito e rapinato al termine della corsa: arrestati due giovani
Da Cafasse avevano prenotato la corsa, pagando in anticipo 50 euro. Una volta arrivati in via Moglia, hanno deciso di aggredirlo e rapinarlo.
MAPPA CORONAVIRUS - Diminuiscono, di poco, i positivi: sono 960 (-6 in un giorno)
MAPPA CORONAVIRUS - Diminuiscono, di poco, i positivi: sono 960 (-6 in un giorno)
Di seguito i dati diramati dall'Unità di Crisi regionale nella serata di sabato 23 gennaio 2021, nei nostri Comuni.
DRUENTO - Il nuovo monumento ai Caduti Partigiani è realtà: inaugurato stamane - FOTO
DRUENTO - Il nuovo monumento ai Caduti Partigiani è realtà: inaugurato stamane - FOTO
Sabato 23 gennaio, lo scoprimento del bellissimo monumento attorno al quale si sono riunite le associazioni druentine con i loro labari, le autorità civili e militari, i giovani della Consulta e dell'Anpi.
RIVOLI - Il cane anti droga trova la cocaina nel pacchetto di sigarette: 54enne arrestato
RIVOLI - Il cane anti droga trova la cocaina nel pacchetto di sigarette: 54enne arrestato
Il controllo della polizia del Commissariato di Rivoli è scattato nella mattinata di martedì 19 gennaio 2021.
TRAGEDIA A RIVOLI - Si toglie la vita a 60 anni, gettandosi dal balcone
TRAGEDIA A RIVOLI - Si toglie la vita a 60 anni, gettandosi dal balcone
Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Rivoli, i vigili del fuoco con più mezzi e il personale sanitario 118. Tutto è stato però vano, visto che a loro arrivo era già morta.
COLLEGNO - Cassiera infedele ruba 620 euro dal negozio: arrestata dai carabinieri
COLLEGNO - Cassiera infedele ruba 620 euro dal negozio: arrestata dai carabinieri
La donna, incensurata, ha ammesso come già nel recente passato avesse rubato altri 500 euro. I militari sono intervenuti dopo la denuncia dei titolari, che avevano mosso dubbi sui comportamenti della loro dipendente.
VENARIA - Anche gli studenti dello Juvarra alla lezione di filosofia all'aperto di Matteo Saudino FOTO
VENARIA - Anche gli studenti dello Juvarra alla lezione di filosofia all
L'incontro si è svolto in piazza Castello ed è stato organizzato da Pas Piemonte con gli studenti di Last-Laboratorio studentesco e Rinascimento studentesco.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore