SMOG - Livelli superati: stop anche ai diesel Euro 4 da venerdì 3 a martedì 7 gennaio

| Oltre a tutti i veicoli Euro 0 (diesel, benzina, metano e Gpl), già bloccati l’anno scorso, saranno fermi 7 giorni su 7 e h 24 anche tutti i veicoli diesel Euro 1.

+ Miei preferiti
SMOG - Livelli superati: stop anche ai diesel Euro 4 da venerdì 3 a martedì 7 gennaio
Il primo blocco del 2020 per i veicoli euro 4 diesel scatterà da domani, venerdi 3 fino a martedi 7 gennaio, a causa dello sforamento delle micropolveri che per quattro giorni consecutivi hanno superato i livelli previsti dall’accordo di Bacino padano spingendosi oltre i 50 microgrammi al metro cubo. Se le condizioni meteo non cambieranno i blocchi si estenderanno anche nei giorni successivi. Lo stop è previsto dal primo ottobre scorso, giorno in cui sono entrate in vigore le misure previste dal protocollo dalle 8 alle 19, mentre per i veicoli commerciali della stessa classe emissiva, il divieto rientra nella fascia 8.30 - 14 e dalle 16 alle 19.
Oltre a tutti i veicoli Euro 0 (diesel, benzina, metano e Gpl), già bloccati l’anno scorso, saranno fermi 7 giorni su 7 e h 24 anche tutti i veicoli diesel Euro 1.

I ciclomotori e i motocicli Euro 0 continueranno ad essere bloccati 7 giorni su 7 e h 24 nei 6 mesi del periodo invernale.

Le auto e i veicoli commerciali diesel Euro 2 e 3 saranno invece fermi nei giorni feriali dalle 8 alle 19.
Gli Euro 1 e 2 si fermeranno per tutto l'anno, gli Euro 3 solo dal 1 ottobre al 31 marzo.
Rispetto alla stagione scorsa i veicoli commerciali diesel Euro 2 e 3 non avranno pertanto più l’orario di limitazione ridotto (8,30-14 e 16-19).

Il blocco di questi giorni non riguarderà soltanto il capoluogo ma coinvolgerà anche Beinasco, Borgaro, Carmagnola, Caselle, Chieri, Chivasso, Collegno, Grugliasco, Ivrea, Leinì, Mappano, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Pianezza, Rivalta, Rivoli, San Mauro, Settimo, Venaria Reale, Vinovo e Volpiano.


Esclusi dal provvedimento i conducenti con più di 70 anni e coloro in possesso di un certificato Isee non superiore ai 14 mila euro.
Intanto è stata annunciata la convocazione del Tavolo di coordinamento della qualità dell’aria, presieduto dalla consigliera delegata all’Ambiente della Città metropolitana di Torino Barbara Azzarà, per venerdi 17 gennaio alle 15,30 presso la Sala Stemmi di corso Inghilterra 7 a Torino. Nei prossimi giorni verranno resi noti gli argomenti all’ordine del giorno di cui si occuperanno i sindaci con amministratori e tecnici di Città metropolitana, Regione e Arpa.

Come vengono gestite le emergenze

Si parte dalle misure emergenziali che si attivano in funzione del colore del semaforo. Tali misure si aggiungono alle limitazioni stabili, sono operative nel solo semestre invernale e possono interessare anche i giorni festivi.

All'accensione del semaforo arancione (dopo 4 giorni consecutivi di superamento dei limiti) si fermeranno anche le autovetture diesel Euro 4 dalle 8 alle 19 e i veicoli commerciali diesel Euro 4 dalle 8,30 alle 14 e dalle16 alle19.

Con il semaforo arancione niente stufe a legna. Nei giorni “arancioni” viene fatto divieto di utilizzo di generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa (in presenza di impianto di riscaldamento alternativo) aventi prestazioni energetiche ed emissive non in grado di rispettare i valori previsti almeno per la classe 3 stelle.

Con il colore rosso (dopo 10 giorni consecutivi di superamento dei limiti) si bloccheranno con le stesse modalità anche tutti i veicoli diesel Euro 5 immatricolati prima del 1° gennaio 2013 (gli Euro 5 più recenti saranno liberi di circolare) e i veicoli benzina Euro 1.
Nei giorni “rossi” il divieto di utilizzo di generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa (in presenza di impianto di riscaldamento alternativo) è esteso a quelli aventi prestazioni energetiche ed emissive che non sono in grado di rispettare i valori previsti almeno per la classe 4 stelle.

Infine, con il semaforo viola (dopo 20 giorni consecutivi di superamento dei limiti), l'orario di blocco sarà esteso per tutti dalle 7 alle 20.

Tutte le info e le mappe dalla pagina web
http://www.cittametropolitana.torino.it/cms/ambiente/qualita-aria/blocchi-traffico

Cronaca
OMICIDIO-SUICIDIO DI VENARIA - Maria Masi uccisa da almeno sei colpi di pistola: arma rubata
OMICIDIO-SUICIDIO DI VENARIA - Maria Masi uccisa da almeno sei colpi di pistola: arma rubata
Questo l'esito del sopralluogo effettuato dai carabinieri del nucleo investigativo di Torino e dai colleghi della compagnia di Venaria durante le indagini legate all'omicidio-suicidio avvenuto nella serata di ieri.
VENARIA REALE - OMICIDIO SUICIDIO IN VIA DRUENTO: UCCIDE LA COMPAGNA POI SI SPARA
VENARIA REALE - OMICIDIO SUICIDIO IN VIA DRUENTO: UCCIDE LA COMPAGNA POI SI SPARA
In via Druento 150, sulla pubblica via, una donna di 41 anni è stata uccisa con diversi colpi di pistola sparati dal compagno, costretto su una sedia a rotelle. Pochi minuti dopo l'autore si è tolto la vita
DRUENTO-VENARIA - Da lunedì cambiano gli orari della linea per studenti «86»
DRUENTO-VENARIA - Da lunedì cambiano gli orari della linea per studenti «86»
Le modifiche sono state chieste dalle Amministrazioni Comunali di Venaria e Druento su indicazione degli stessi studenti, sempre più in difficoltà nell'arrivare a scuola o a fare ritorno a casa.
MAPPANO - Era il punto di riferimento dello spaccio in zona: operaio 29enne in manette
MAPPANO - Era il punto di riferimento dello spaccio in zona: operaio 29enne in manette
Nell’abitazione nascondeva 100 grammi di droga, tra marijuana e hashish.
OMICIDIO-SUICIDIO A VENARIA - L'uomo aveva velatamente annunciato il gesto su Facebook
OMICIDIO-SUICIDIO A VENARIA - L
Quattro ore prima che tutto avvenisse. I carabinieri ora indagano sulla provenienza dell'arma usata per uccidere la donna.
BORGARO - L'Arcivescovo Nosiglia: «Vicinanza e solidarietà ai lavoratori della Elcograf»
BORGARO - L
Il prossimo incontro che si terrà in Regione tra sindacati, azienda e istituzione lunedì 28 settembre. E Nosiglia dice: "La priorità rimane la salvaguardia dei livelli occupazionali".
VENARIA - Colletta alimentare degli «Amici di Giovanni»: domattina all'Ekom
VENARIA - Colletta alimentare degli «Amici di Giovanni»: domattina all
Ogni cittadino potrà acquistare, a suo piacimento, legumi, tonno e carne in scatola, latte, olio, pelati, biscotti, caffé, insalata, marmellate, creme alla nocciola, miele, detersivi e prodotti per la casa e per la persona.
VENARIA-LEINI - Smontavano le auto per poi rivendere le parti: tre denunciati - FOTO
VENARIA-LEINI - Smontavano le auto per poi rivendere le parti: tre denunciati - FOTO
Sorpresi mentre smontavano e catalogavano le parti meccaniche e di carrozzeria di una Fiat Panda, una Lancia Y e una Fiat 500l, rubate il 22 settembre scorso a Torino.
VENARIA - Il Coronavirus sospende «Librari@»: confermata la «Festa del Libro»
VENARIA - Il Coronavirus sospende «Librari@»: confermata la «Festa del Libro»
Tra sabato 26 e domenica 27 settembre 2020, organizzata dalla Biblioteca Civica Tancredi Milone insieme all'Asm di Venaria Reale in collaborazione con gli amici della Biblioteca e godrà del patrocinio della Città di Venaria Reale.
RIVOLI - Lavori in corso all'ospedale: nuova isola ecologica e nuovi parcheggi per i dializzati
RIVOLI - Lavori in corso all
Dall'Asl To3 fanno sapere come si tratti "del primo di una serie di interventi in programma per migliorare e rendere più funzionale la logistica di alcuni servizi".
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore