SAVONERA - Incendio alla «Green Up»: nessun danno ambientale, ma c'è il «giallo intrusione»

| Secondo l'azienda, qualcuno, per ben tre volte, ha fatto scattare il sistema che rileva la presenza di estranei nella struttura. Facendo intervenire le guardie della vigilanza privata.

+ Miei preferiti
SAVONERA - Incendio alla «Green Up»: nessun danno ambientale, ma cè il «giallo intrusione»
Saranno i carabinieri della compagnia di Rivoli a dover fare chiarezza sull’allarme di domenica sera scattato alla “Green Up" di via Villa Cristina a Collegno, specializzata nel settore dei servizi ambientali.

Quella sera, diverse squadre dei vigili del fuoco erano intervenute - chiamate dalla vigilanza - per un principio di incendio nella struttura. Perchè qualcuno, per ben tre volte, ha fatto scattare il sistema che rileva la presenza di estranei nella struttura. Facendo intervenire le guardie della vigilanza privata. Le stesse che hanno notato il fumo e fatto arrivare i mezzi d’emergenza e gli operai, che per diverse ore hanno smassato i rifiuti speciali non pericolosi provenienti dalle lavorazioni industriali.

"Per fortuna che al nostro arrivo, nel 2017 - spiega Flavio Raimondo, amministratore delegato di Green Up - abbiamo deciso di migliorare il sistema di sicurezza, oltre a rifare gli esterni dello stabilimento. E questo è stato determinante per domenica sera. Per evitare conseguenze peggiori. Infatti, non c’è stato alcun pericolo di natura ambientale. Questo è stato poi certificato, nelle ore successive all’arrivo dei vigili del fuoco, anche dai carabinieri del Noe. E, ancora, dal mancato arrivo sul posto dell’Arpa, Ente preposto per situazioni di pericolo di carattere ambientale".

Ma c’è il giallo, almeno per ora, su chi, domenica sera, abbia provato ad introdursi nello stabilimento. E, ma lo dovranno dire i carabinieri al termine dell’indagine, se ci possa essere una correlazione tra l’ipotetica intrusione e quel principio di incendio.

Nel frattempo, dopo la denuncia della società, le indagini stanno andando avanti. A maggior ragione dopo che i vertici di “Green Up”, durante un sopralluogo nella tarda mattinata di lunedì, hanno scoperto una anomalia nella recinzione che delimita una porzione dello stabilimento: "L’abbiamo trovata tagliata. Non sappiamo se le due vicende possano essere correlate fra loro. Spetterà ai carabinieri chiarire questo aspetto. La nostra certezza è l’impianto stesso di Collegno, che oggi impiega 18 persone del territorio. Con Collegno c’è un legame molto forte. Basti pensare al fatto che una parte del terreno dell’impianto è stato dato in comodato d’uso gratuito all’amministrazione comunale, dove ha fatto realizzare degli orti urbani usati da i cittadini, con la Green Up che paga l’acqua e la luce che utilizzano", conclude Raimondo.



Cronaca
COLLEGNO - Donna morta intossicata dopo l'incendio dell'appartamento: si tratta di una 85enne
COLLEGNO - Donna morta intossicata dopo l
Vani i soccorsi da parte del personale sanitario 118, dei vigili del fuoco di Grugliasco e Torino e dei carabinieri della stazione cittadina.
RIVOLI - In lutto per Renzo Caddeo, sindacalista e presidente del circolo dei sardi "4 Mori"
RIVOLI - In lutto per Renzo Caddeo, sindacalista e presidente del circolo dei sardi "4 Mori"
Era di Musei, piccolo Comune della provincia del Sud Sardegna. E' stato uno storico sindacalista Cgil.
RIVOLI - Grazie ai furgoni di Poste Italiane-Sda, arrivate le dosi di vaccino Astra-Zeneca
RIVOLI - Grazie ai furgoni di Poste Italiane-Sda, arrivate le dosi di vaccino Astra-Zeneca
Alcuni mezzi speciali, attrezzati con celle frigorifere, hanno preso in carico i vaccini AstraZeneca a Chiavari e hanno proseguito il loro viaggio fino alla Farmacia Ospedaliera di Rivoli.
TRAGEDIA A COLLEGNO - Alloggio a fuoco: morta una donna
TRAGEDIA A COLLEGNO - Alloggio a fuoco: morta una donna
questa mattina a Collegno in corso Antony l'incendio di un alloggio in una palazzina 4 piani.
GIORNATA MALATTIE RARE - L' Obelisco di corso Francia si colora di verde
GIORNATA MALATTIE RARE - L
Un gesto simbolico, ma di vicinanza, verso le persone che quotidianamente sperano, attraverso la ricerca, di trovare una cura per queste malattie
MAPPA CORONAVIRUS - I positivi nella nostra zona salgono a 1155
MAPPA CORONAVIRUS - I positivi nella nostra zona salgono a 1155
Di seguito i dati diramati dall'Unità di Crisi regionale nella serata di domenica 28 febbraio 2021, nei nostri Comuni
VENARIA - Pienone in città, e in Mandria, per l'ultima domenica in «zona gialla»
VENARIA - Pienone in città, e in Mandria, per l
Anche il parco regionale della Mandria è stato preso d'assalto dai cittadini per una passeggiata immersa nella natura.
VENARIA - Ancora un incidente in via Zanellato: i residenti chiedono più sicurezza
VENARIA - Ancora un incidente in via Zanellato: i residenti chiedono più sicurezza
Ieri sera l'ultimo episodio, per fortuna senza conseguenze per i conducenti dei due veicoli. I cittadini chiedono un attraversamento rialzato o altre soluzioni che possano evitare il ripetersi di incidenti in quella zona.
GIORNATA DELLE MALATTIE RARE - Rivoli la celebra, Adduce: «Continuiamo ad accendere la luce»
GIORNATA DELLE MALATTIE RARE - Rivoli la celebra, Adduce: «Continuiamo ad accendere la luce»
Secondo la rete Orphanet Italia, nel nostro Paese i malati rari sono circa 2 milioni: nel 70% dei casi si tratta di pazienti in età pediatrica.
VENARIA - Un percorso ciclabile da Venaria porta a Torino, passando per Altessano
VENARIA - Un percorso ciclabile da Venaria porta a Torino, passando per Altessano
E' questo il progetto di mobilità sostenibile finanziato dalla Città Metropolitana di Torino (per 1.48 milioni di euro) e dalla Città di Venaria (con 50mila euro) che vedrà la luce nei prossimi mesi
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità - Privacy
Editore