Un paese intero questa mattina, mercoledì 11 settembre 2019, ha voluto partecipare ai funerali di Andrea Mandrini, l'81enne di Givoletto morto sabato scorso a seguito di un drammatico incidente stradale.

Mandrini era in sella alla sua moto quando, all'improvviso, ne ha perso il controllo, finendo prima contro una Fiat 500 e poi in un burrone lungo la provinciale 197 del Colle del Lys, nel territorio di Rubiana.

A celebrare il rito funebre è stato monsignor Giovanni Carrù, parroco di San Secondo Martire. Ad accogliere la salma di Andrea, oltre alla famiglia, ai parenti ed agli amici, anche molti centauri in sella alle loro moto, che hanno poi acceso quando è finita la celebrazione reigliosa e scortandolo fino al cimitero cittadino. 

Sara Accardo

 

Galleria fotografica

Articoli correlati