DRUENTO - Petizione del Pd per l'ambulatorio di via Morandi: «Aperto 5 giorni la settimana»

| Il segretario Enzo Vitagliano: "Sui social è stato scritto che c’è il rischio di totale chiusura della struttura di via Morandi ma questo non è vero".

+ Miei preferiti
DRUENTO - Petizione del Pd per lambulatorio di via Morandi: «Aperto 5 giorni la settimana»
Il Pd di Druento ha avviato una raccolta firme “a difesa” della struttura sanitaria di via Morandi e per la sua apertura 5 giorni su 7, ovvero dal lunedì al venerdì, “per anni fiore all’occhiello dei servizi sanitari offerti alla cittadinanza, si avvia a diventare un simulacro vuoto, ormai aperto per soli tre giorni alla settimana”, spiega il segretario del Pd, Enzo Vitagliano.

“Il confronto dell’Amministrazione Comunale con i vertici dell’Azienda Sanitaria Locale, seguito ai problemi di malfunzionamento e interruzione del servizio già registrati dalla scorsa estate, ha dato un esito parziale. Non possiamo di certo accontentarci. Noi rivogliamo i servizi precedenti. Gli utenti del servizio vanno già incontro a liste di attesa lunghissime, dovendo preferire spesso le prestazioni offerte dal privato o le onerose visite “intra moenia”; la chiusura dell’ambulatorio per ben due giorni su cinque aggrava la situazione e, certamente, non concorre in modo significativo a salvare le finanze della sanità piemontese”, continua il segretario del Pd.

Lo scopo della petizione è quello di “stimolare e supportare l’azione del Sindaco e dell’Amministrazione Comunale per investire del problema il Presidente e l’Assessore alla sanità della Regione Piemonte nella certezza che la cittadinanza, concentrata e unita su una questione di interesse comune, può ottenere un risultato positivo”.

Poi una precisazione: “Sui social è stato scritto che c’è il rischio di totale chiusura della struttura di via Morandi ma questo non è vero”.  

I cittadini che vorranno firmare, potranno recarsi nella sede del Pd, in via Roma 18, martedì 27 e martedì 10 aprile, dalle 17 alle 19, mercoledì 28 marzo e mercoledì 4 aprile dalle 10 alle 12; sabato 31 marzo e sabato 7 aprile, dalle 10 alle 12.

 

 



Cronaca
CAFASSE - Idioti deturpano il monumento ai caduti e il muro del cimitero - FOTO
CAFASSE - Idioti deturpano il monumento ai caduti e il muro del cimitero - FOTO
Monumento ai caduti e muro del cimitero di fronte alle lapidi sono stati vandalizzati l'altra notte da ignoti. Un gesto vile e idiota. Qualcosa di veramente inqualificabile che suona come un insulto a tutto il paese
RIVOLI - Rubata la macchinetta per pagare la sosta vicino al municipio
RIVOLI - Rubata la macchinetta per pagare la sosta vicino al municipio
Un mezzo flop come furto, visto che la sosta, ad agosto, non si paga e, di nella macchinetta c'era poco o nulla...
BORGARO - Apre la nuova area pic-nic nel parco Chico Mendes
BORGARO - Apre la nuova area pic-nic nel parco Chico Mendes
I lavori a cura del Comune di Borgaro proseguiranno nelle prossime settimane con il posizionamento di nuove panchine e dei cestini
SP1 DELLA MANDRIA - «La strada è ancora pericolosa»: dopo gli incidenti qualcosa si muove
SP1 DELLA MANDRIA - «La strada è ancora pericolosa»: dopo gli incidenti qualcosa si muove
Non bastano le rotonde costruite in diversi punti nel corso degli anni. A causa (anche) del mancato rispetto del codice della strada, purtroppo, il bilancio di quel tratto di viabilità è ancora pesante
RIVOLI - Escursionista rivolese bloccato in quota salvato dal soccorso alpino
RIVOLI - Escursionista rivolese bloccato in quota salvato dal soccorso alpino
Una donna residente a Genova e un uomo residente a Rivoli, bloccati in parete tra la Punta Udine e la Punta Roma nel Comune di Crissolo (in provincia di Cuneo), recuperati con l'elisoccorso
VENARIA - In mille per l'ultimo saluto ad Andrea e alla sua famiglia, vittime di Genova
VENARIA - In mille per l
C'erano 1000 persone nella cattedrale di Pinerolo, sabato, per l'ultimo saluto ad Andrea Vittone, il 59enne di Venaria, morto con la famiglia mentre erano in auto sul Ponte Morandi di Genova
OMICIDIO SETTIMO - Ex poliziotto di Caselle ucciso per un rimprovero al figliastro
OMICIDIO SETTIMO - Ex poliziotto di Caselle ucciso per un rimprovero al figliastro
Avrebbe reagito alle parole del patrigno che lo esortava a mettere la testa a posto. Così ha preso una pistola e ha sparato. Potrebbe essere questa l'assurda motivazione che ha spinto il 26enne Christian Clemente ad uccidere il patrigno
DRAMMA NELLA NOTTE - Ex poliziotto di Caselle ammazzato dal figliastro a colpi di pistola
DRAMMA NELLA NOTTE - Ex poliziotto di Caselle ammazzato dal figliastro a colpi di pistola
Tragedia ieri sera a Settimo Torinese dove un ragazzo di 26 anni ha ucciso a colpi di pistola il patrigno. La vittima, Domenico Gatti, 59 anni, ex poliziotto in servizio all'aeroporto di Caselle, è morto colpito da diversi proiettili
VENARIA - L'ultimo saluto della città ad Andrea Vittone, morto con la famiglia a Genova
VENARIA - L
Prima di andare a Pinerolo per il funerale, la salma di Andrea ha sostato nella chiesa parrocchiale di San Lorenzo per ricevere la benedizione di don Danilo Piras. Tanta gente ha deciso di tributare la vicinanza della città intera
VENARIA - Pistola in faccia al dottore: rapinatore assalta lo studio medico
VENARIA - Pistola in faccia al dottore: rapinatore assalta lo studio medico
Paura ieri pomeriggio in via D'Annunzio a Venaria Reale dove un rapinatore solitario, armato di una pistola, ha assaltato il centro medico al civico 23 per rubare un telefono cellulare
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore