La consigliera comunale del Gruppo Misto di Druento, Francesca Morucchio, ha inviato due lettere al sindaco Carlo Vietti per chiedere provvedimenti urgenti per le famiglie con bambini al nido comunale e in materia di tassa rifiuti e di occupazione del suolo pubblico.

"L'amministrazione comunale dovrebbe immediatamente congelare la retta per il nido, visto che le famiglie, composte quasi sempre da genitori lavoratori, sono costrette a pagare una baby sitter visto il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri che ha giustamente bloccato le attività scolastiche - spiega Morucchio - oltre alla stessa retta del nido". 

Un analogo provvedimento era stato chiesto, pochi giorni fa, dal candidato sindaco del centrodestra a Venaria, Fabio Giulivi. 

Inoltre c'è il problema legato alla Tari (Tassa rifiuti) e Tosap (Tassa per l'occupazione del suolo pubblico) per i commercianti "del nostro paese che a causa dell'emergenza Coronavirus stanno vedendo aumentare la crisi economica".  

 

Galleria fotografica

Articoli correlati