CRONACA - Ordinanza non rispettata: cassonetti esplosi e distrutta la statua della Madonna

| Allo scoccare della mezzanotte, in ogni cittadina è stata una gara a chi facesse esplodere il gioco pirotecnico più grande. Sono stati meno di una trentina gli interventi dei vigili del fuoco durante la notte.

+ Miei preferiti
CRONACA - Ordinanza non rispettata: cassonetti esplosi e distrutta la statua della Madonna
L'ordinanza di divieto per i botti e giochi pirotecnici non è stata, ancora una volta, rispettata. Nonostante decine di messaggi, anche con fotografie simpatiche, di invito alla moderazione da parte di sindaci, amministratori ed Enti di protezione animale - canili inclusi - allo scoccare della mezzanotte (e in certi casi anche prima) in ogni cittadina, grande o piccola che sia, è iniziata una vera e propria gara.

"Sembrava di essere in una cittadina in guerra", scrivono alcuni su Facebook. E sui social c'è la solita divisione tra i favorevoli e i contrari ai botti. Con tanti utenti che criticano aspramente quegli amministratori che hanno sì firmato l'ordinanza (Venaria, San Gillio, Mappano, Rivoli, Grugliasco, Collegno, Pianezza, Cafasse, e Druento) salvo poi non mettere in atto azioni per controllare che venisse rispettata.

Gli altri Comuni della nostra zona (La Cassa, Val della Torre, Fiano, Robassomero, Borgaro, Caselle, Alpignano e Mathi), forse già sapendo che non avrebbero potuto in alcun modo farla rispettare, avevano optato per messaggi di invito alla moderazione per evitare danni agli animali e anche alle stesse persone.

Tante chiamate ai pompieri e qualche danno in giro nella nostra zona

Sono stati meno di una trentina gli interventi dei vigili del fuoco durante la notte. Soprattutto per spegnere cassonetti dei rifiuti andati in fiamme per via dei botti. Come, ad esempio, nei giardini Lamarmora a Rivoli (Foto di Barbara Pravisano, Sei di Rivoli se...). 

A Varisella, invece, è letteralmente saltata in aria una cappella votiva, con la statua della Madonna deflagrata a causa di uno o più petardi gettati o sparati in direzione di quel simbolo religioso. 

Non mancano neanche i vandali, che hanno colpito nel giardino di via XXV Aprile, sradicando un palo della segnaletica stradale e gettandolo in uno dei giochi presenti nel giardino stesso (foto Francesco Cianculli, Sei di Alpignano Se). 

 

Galleria fotografica
CRONACA - Ordinanza non rispettata: cassonetti esplosi e distrutta la statua della Madonna - immagine 1
CRONACA - Ordinanza non rispettata: cassonetti esplosi e distrutta la statua della Madonna - immagine 2
CRONACA - Ordinanza non rispettata: cassonetti esplosi e distrutta la statua della Madonna - immagine 3
CRONACA - Ordinanza non rispettata: cassonetti esplosi e distrutta la statua della Madonna - immagine 4
CRONACA - Ordinanza non rispettata: cassonetti esplosi e distrutta la statua della Madonna - immagine 5
CRONACA - Ordinanza non rispettata: cassonetti esplosi e distrutta la statua della Madonna - immagine 6
Cronaca
GIORNATA MALATTIE RARE - L' Obelisco di corso Francia si colora di verde
GIORNATA MALATTIE RARE - L
Un gesto simbolico, ma di vicinanza, verso le persone che quotidianamente sperano, attraverso la ricerca, di trovare una cura per queste malattie
MAPPA CORONAVIRUS - I positivi nella nostra zona salgono a 1155
MAPPA CORONAVIRUS - I positivi nella nostra zona salgono a 1155
Di seguito i dati diramati dall'Unità di Crisi regionale nella serata di domenica 28 febbraio 2021, nei nostri Comuni
VENARIA - Pienone in città, e in Mandria, per l'ultima domenica in «zona gialla»
VENARIA - Pienone in città, e in Mandria, per l
Anche il parco regionale della Mandria è stato preso d'assalto dai cittadini per una passeggiata immersa nella natura.
VENARIA - Ancora un incidente in via Zanellato: i residenti chiedono più sicurezza
VENARIA - Ancora un incidente in via Zanellato: i residenti chiedono più sicurezza
Ieri sera l'ultimo episodio, per fortuna senza conseguenze per i conducenti dei due veicoli. I cittadini chiedono un attraversamento rialzato o altre soluzioni che possano evitare il ripetersi di incidenti in quella zona.
GIORNATA DELLE MALATTIE RARE - Rivoli la celebra, Adduce: «Continuiamo ad accendere la luce»
GIORNATA DELLE MALATTIE RARE - Rivoli la celebra, Adduce: «Continuiamo ad accendere la luce»
Secondo la rete Orphanet Italia, nel nostro Paese i malati rari sono circa 2 milioni: nel 70% dei casi si tratta di pazienti in età pediatrica.
VENARIA - Un percorso ciclabile da Venaria porta a Torino, passando per Altessano
VENARIA - Un percorso ciclabile da Venaria porta a Torino, passando per Altessano
E' questo il progetto di mobilità sostenibile finanziato dalla Città Metropolitana di Torino (per 1.48 milioni di euro) e dalla Città di Venaria (con 50mila euro) che vedrà la luce nei prossimi mesi
VENARIA - Antonino Esta nuovo presidente dell'Asd Venaria Calcio: succede a Mallardo
VENARIA - Antonino Esta nuovo presidente dell
A seguito del consiglio direttivo e della riunione del management operativo, i Cervotti hanno un nuovo patron.
MAPPA CORONAVIRUS - I positivi nella nostra zona scendono a 1123
MAPPA CORONAVIRUS - I positivi nella nostra zona scendono a 1123
Di seguito i dati diramati dall'Unità di Crisi regionale nella serata di sabato 27 febbraio 2021, nei nostri Comuni
VENARIA - Si rinnova il Cda di Fondazione Via Maestra: ecco come fare per candidarsi
VENARIA - Si rinnova il Cda di Fondazione Via Maestra: ecco come fare per candidarsi
Le domande devono pervenire entro le 12.20 di venerdì 5 marzo a mano o tramite raccomandata al Protocollo Generale del Comune di Venaria, in piazza Martiri della Libertà 1.
VENARIA-RIVOLI - Con il Piemonte in zona arancione, da lunedì chiudono Reggia e Castello
VENARIA-RIVOLI - Con il Piemonte in zona arancione, da lunedì chiudono Reggia e Castello
Si torna a spegnere la cultura in città. Le chiusure giungono un mese dopo la riapertura dello scorso 1 febbraio 2021.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità - Privacy
Editore