Coronavirus, farmacisti truffati dal falso distributore: ordinavano mascherine e gel che non arrivavano mai

| È quanto ha scoperto la Guardia di Finanza di Torino nel corso di un’operazione che ha portato alla denuncia di un imprenditore vercellese, commerciante nel settore del bestiame.

+ Miei preferiti
Coronavirus, farmacisti truffati dal falso distributore: ordinavano mascherine e gel che non arrivavano mai
È bastato un sito particolarmente accattivante associato ad un prezzo imbattibile ed in pochi giorni sono piovuti sui suoi conti correnti centinaia di bonifici per decine di migliaia di Euro, ma delle mascherine nessuna traccia.

È quanto ha scoperto la Guardia di Finanza di Torino nel corso di un’operazione che ha portato alla denuncia di un imprenditore vercellese, commerciante nel settore del bestiame.

“Mascherine di ogni tipo, FFP1, FFP2, FFP3, chirurgiche, termometri e prodotti igienizzanti in quantitativi ingenti, con la promessa di consegnare il materiale entro 10 giorni; non mancavano neanche le offerte: per ordini di minimo 500.000 pezzi il prezzo scendeva a 0,90 centesimi cadauna. In un attimo oltre 200 farmacisti sono finiti nella trappola dell’imprenditore.

I “Baschi Verdi” del Gruppo Pronto Impiego Torino erano però già sulle sue tracce e, supportati dai colleghi del Gruppo di Vercelli e della Compagnia di Caselle Torinese, sono riusciti in pochi giorni a stroncare una truffa da oltre 1 milione di Euro.

Oltre 250 le persone raggirate, tra questi appunto farmacisti, medici, infermieri, associazioni di volontariato e ancora più grave alcuni Enti Locali; tra questi addirittura due comuni uno in Piemonte mentre l’altro in Basilicata.  I due comuni, una volta ottenute le mascherine, le avrebbero immediatamente destinate o alla loro protezione personale oppure alla successiva distribuzione ai servizi di assistenza.

Ad ogni reclamo sulla mancata fornitura di mascherine la giustificazione era sempre la stessa “Il cargo all’Aeroporto di Caselle arriverà tra qualche giorno, abbiate pazienza”; nulla è mai arrivato dalla Malesia, paese indicato dall’imprenditore quale luogo di produzione. Stessa “messinscena” anche con i Finanzieri che si erano finti acquirenti. Anzi, proprio di fronte agli inquirenti, si era vantato di essere in procinto di fornire 20.000.000 di mascherine al Governo Svizzero.

Tutto falso! L’unica mascherina presente in azienda il giorno della perquisizione era quella sul volto dell’improvvisato commerciante.

Ora il sito è stato sequestrato insieme alle migliaia di file inerenti ai contatti commerciali, e ai conti correnti personali dell’indagato.

La Guardia di Finanza di Torino, che ha condotto le indagini coordinate dai magistrati Vincenzo Pacileo e Alessandro Aghemo della Procura della Repubblica di Torino, sta ora acquisendo le numerose querele da parte delle centinaia di persone truffate.

Le indagini sono ancora in corso e dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Torino si raccomanda di porre la massima attenzione nell’acquisto dei dispositivi di protezione individuale; in questi giorni infatti numerosi sono i siti dedicati al commercio di detti articoli come numerose sono le aziende che hanno rimodulato la loro produzione a tale scopo.  Meglio avviare degli acquisti in quantitativi ridotti per assicurarsi della qualità dei prodotti e degli stessi fornitori.

Cronaca
MAPPA CORONAVIRUS - Diminuiscono, di poco, i positivi: sono 960 (-6 in un giorno)
MAPPA CORONAVIRUS - Diminuiscono, di poco, i positivi: sono 960 (-6 in un giorno)
Di seguito i dati diramati dall'Unità di Crisi regionale nella serata di sabato 23 gennaio 2021, nei nostri Comuni.
VENARIA - Anche gli studenti dello Juvarra alla lezione di filosofia all'aperto di Matteo Saudino FOTO
VENARIA - Anche gli studenti dello Juvarra alla lezione di filosofia all
L'incontro si è svolto in piazza Castello ed è stato organizzato da Pas Piemonte con gli studenti di Last-Laboratorio studentesco e Rinascimento studentesco.
DRUENTO - Il nuovo monumento ai Caduti Partigiani è realtà: inaugurato stamane - FOTO
DRUENTO - Il nuovo monumento ai Caduti Partigiani è realtà: inaugurato stamane - FOTO
Sabato 23 gennaio, lo scoprimento del bellissimo monumento attorno al quale si sono riunite le associazioni druentine con i loro labari, le autorità civili e militari, i giovani della Consulta e dell'Anpi.
RIVOLI - Il cane anti droga trova la cocaina nel pacchetto di sigarette: 54enne arrestato
RIVOLI - Il cane anti droga trova la cocaina nel pacchetto di sigarette: 54enne arrestato
Il controllo della polizia del Commissariato di Rivoli è scattato nella mattinata di martedì 19 gennaio 2021.
TRAGEDIA A RIVOLI - Si toglie la vita a 60 anni, gettandosi dal balcone
TRAGEDIA A RIVOLI - Si toglie la vita a 60 anni, gettandosi dal balcone
Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Rivoli, i vigili del fuoco con più mezzi e il personale sanitario 118. Tutto è stato però vano, visto che a loro arrivo era già morta.
COLLEGNO - Cassiera infedele ruba 620 euro dal negozio: arrestata dai carabinieri
COLLEGNO - Cassiera infedele ruba 620 euro dal negozio: arrestata dai carabinieri
La donna, incensurata, ha ammesso come già nel recente passato avesse rubato altri 500 euro. I militari sono intervenuti dopo la denuncia dei titolari, che avevano mosso dubbi sui comportamenti della loro dipendente.
MAPPA CORONAVIRUS - Aumentano anche oggi i positivi: sono 966 (+10 in un giorno)
MAPPA CORONAVIRUS - Aumentano anche oggi i positivi: sono 966 (+10 in un giorno)
Di seguito i dati diramati dall'Unità di Crisi regionale nella serata di venerdì 22 gennaio 2021, nei nostri Comuni.
RIVOLI - La ditta di legnami stoccava rifiuti plastici e tessili: capannone sequestrato dai carabinieri
RIVOLI - La ditta di legnami stoccava rifiuti plastici e tessili: capannone sequestrato dai carabinieri
E' successo nei giorni scorsi a Cascine Vica, dopo l'attività di indagine da parte dei militari del Noe e della compagnia di Rivoli.
DRUENTO - Restaurato il monumento dedicato ai Caduti partigiani: domattina l'inaugurazione
DRUENTO - Restaurato il monumento dedicato ai Caduti partigiani: domattina l
Al termine, intervento di Maria Grazia Sestero, presidente Anpi provinciale, con successiva consegna della targa commemorativa ai presidenti Anpi di Druento e provinciale.
VENARIA - Buoni alimentari anche per disoccupati e pensionati in difficoltà: ecco le modalità
VENARIA - Buoni alimentari anche per disoccupati e pensionati in difficoltà: ecco le modalità
La domanda può esser presentata a partire dalle 11 di lunedì 25 gennaio 2021 fino alle 23.59 del 14 febbraio 2021
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore