I commercianti di Grugliasco, Collegno e Rivoli si troveranno domani, martedì 13 aprile 2021, dalle 10.45, al parco della Resistenza e della Pace, in via Lupo, all’angolo con corso Torino, a Grugliasco, per manifestare contro le chiusure dei negozi.    
 
La manifestazione è organizzata da Ascom Confcommercio, da Epat (Esercizi pubblici associati di Torino e Provincia e da Fipe (Federazione italiana pubblici esercizi).  
 
«Un importante momento associativo – afferma Luigina Ceccato presidente dell’Ascom Grugliasco e proprietaria del negozio “Pizzi e capricci” di via Perotti –  indispensabile per dare un segnale forte e pubblico di preoccupazione e insoddisfazione sulle modalità con le quali il Governo sta gestendo la crisi sanitaria ed economica perché tutte le categorie possano riaprire e assumersi l’impegno di farlo in sicurezza. Abbiamo bisogno di aiuti concreti a partire da un biennio bianco fiscale».    
 
I commercianti si ritroveranno nel parco e ognuno poserà davanti a sé uno strumento del mestiere o un oggetto simbolo di ciò che vende solitamente in negozio: gli albergatori porteranno un lenzuolo che sarà adagiato sull’erba, i ristoratori avranno una tovaglia bianca, i barbieri le forbici e così via, fino a riempire il parco. 
Alle 11 è atteso anche il “silenzio” interpretato da un trombettiere presente alla manifestazione e in questa occasione i commercianti alzeranno un cartello con scritto: “Il silenzio nelle nostre attività”. 
 
«Dal 12 marzo 2020 al 13 aprile 2021 ci siamo adeguati alle norme sanitarie anti Covid e alle 3 chiusure, ma adesso basta – conclude la Ceccato. Tutte le attività devono riaprire, devono avere vita e non devono più chiudere e subire scelte sbagliate e comportamenti indisciplinati e non consoni al momento che stiamo tutti vivendo. Scenderemo in piazza in modo civile e nel rispetto delle regole anti Covid. Manifesteremo fermi in silenzio, per far sentire a tutti il silenzio dei nostri negozi in questo anno di chiusure. I ristori non sono sufficienti, inesistenti praticamente; servono certezze e sicurezza per tutte le attività commerciali».
 
Martedì si svolgeranno manifestazioni, oltre che a Roma, nella nostra zona anche a Torino, Ivrea, Chivasso, Chieri e Moncalieri, oltre che a Grugliasco.

Galleria fotografica

Articoli correlati