Emergono nuovi dettagli in merito alla morte di Clement Edeokpaige, il 23enne nigeriano, trovato morto venerdì mattina, venerdì 14 dicembre 2018, dentro ad un appartamento di via al Molino 5. 

Secondo gli inquirenti, il giovane - che era ancora in attesa del permesso di soggiorno - si sarebbe ritrovato a casa di amici per una serata a base di alcol.

Proprio a causa dell'ubriacatura, Edeokpaige non sarebbe più riuscito a respirare, morendo poco dopo. 

Per questo motivo, due connazionali sono stati interrogati per ore dai carabinieri e successivamente indagati per omissione di soccorso.

Questo perché, invece di richiedere l'intervento dell'ambulanza componendo il numero unico di emergenza "112", lo avrebbero lasciato in casa, disteso sul letto, senza fare nulla per evitargli la morte. 

 

Galleria fotografica

Articoli correlati