Si torna a viaggiare: consigli per gli spostamenti, anche con animali al seguito

| Trascorsa la fase più restrittiva del lock down, finalmente si potrà tornare a viaggiare. Anche se non si hanno delle date certe, sembra che per la fine dell’anno e i primi mesi del prossimo dovrebbero riaprire tutte le tratte

+ Miei preferiti
Si torna a viaggiare: consigli per gli spostamenti, anche con animali al seguito
Trascorsa la fase più restrittiva del lock down, finalmente si potrà tornare a viaggiare. Anche se non si hanno delle date certe, sembra che per la fine dell’anno e i primi mesi del prossimo dovrebbero riaprire tutte le tratte. Intanto è previsto che si debbano continuare a seguire delle precauzioni per un bel po’ di tempo, almeno per quello che riguarda gli esseri umani. Si dovranno, infatti, rispettare le regole del distanziamento sociale e le parti maggiormente esposte alle infezioni del virus dovranno essere sempre protette. 
 
Alcune accortezze
 
Bisognerà coprire bocca e naso con le mascherine e ci si dovrà lavare spesso le mani. Si dovranno indossare sempre i guanti, soprattutto quando si toccano oggetti che possono andare a contatto con la pelle e le dita di altre persone. Infine si dovrà avere con sé tutta la certificazione medica che attesti lo stato di buona salute, anche per quello che riguarda il contagio al virus Covid19, e ci si dovrà sottoporre al controllo della temperatura corporea.  
Intanto chi aveva già effettuato delle prenotazioni e pagato i biglietti ha chiesto il rimborso o, non potendo, ha cercato di ottenere dei voucher sostitutivi dello stesso importo. Buoni da utilizzare appena si torna a partire, anche se sulla possibilità di sfruttarli, soprattutto per quello che riguarda le date, non c’è ancora nessuna chiarezza. Si sa che ci si potrà muovere sul territorio nazionale, varcando a breve anche i confini della propria regione. Invece per quello che riguarda i viaggi all’estero ogni Governo sta programmando delle aperture parziali e ancora vincolate alla destinazione da scegliere. Tutti i Governi infatti sono in attesa che la Commissione europea detti delle regole che valgano per tutti i paesi e che permettano di riaprire le frontiere in maniera omogenea.  
 
Ci sono disposizioni anche per gli animali?  
 
Insomma viaggiare comunque diventerà più complicato rispetto ai tempi antecedenti alla pandemia. Ciò non vuol dire però che non si possa cominciare fin d’ora ad organizzare le partenze in attesa del via. Una organizzazione che diventa doppia se si profila anche l’eventualità di portare con sé gli animali domestici. Molto probabilmente infatti spostarsi con gli animali diventerà più complicato di prima, anche considerando che per alcuni tipi di viaggi già esistevano delle restrizioni. Quindi per andare sul sicuro, evitare code snervanti e risparmiarsi le lungaggini burocratiche, converrà appoggiarsi ad una delle agenzie che si occupano di trasporti di animali in sicurezza, come Blisspets ad esempio. Una scelta che con ogni probabilità diventerà imprescindibile visto che studi recenti hanno scoperto che anche gli animali domestici potrebbero essere colpiti dal Covid19. Ciò causerà probabilmente l’adeguamento delle misure di sicurezza anche per gli animali a bordo. Infatti, anche se non esistono casi accertati di trasmissione dall’animale verso l’uomo, anche la loro situazione igienica diventerà oggetto di particolare attenzione. Per ora i dati raccolti rivelano che è molto più probabile che sia l’uomo ad infettare gli animali e per questo, occorre proteggere gli animali similmente agli altri membri della famiglia. Ad ogni modo per ora sono stati riscontrati contagi occasionali. Dai dati si evince che su 2,3 milioni di umani infettati, i casi tra gli animali positivi testati sono solamente due cani e due gatti, infettati, appunto, dai loro proprietari.
Animali
VENARIA - Il gattino Simba è tornato a casa: trovato da un passante in via Boccaccio
VENARIA - Il gattino Simba è tornato a casa: trovato da un passante in via Boccaccio
E' durata una ventina di giorni la sua fuga: era scappato il giorno di San Silvestro dall'abitazione dei suoi padroni, nella zona di via Barbi Cinti.
BORGARO - «Ci sono degli animali nei bidoni della plastica»: civich e carabinieri in via Santa Cristina
BORGARO - «Ci sono degli animali nei bidoni della plastica»: civich e carabinieri in via Santa Cristina
Immediato l'arrivo anche della consigliera delegata al Benessere degli Animali, Virna Gemelli, e un mezzo della Seta, la società che si occupa della raccolta differenziata in città.
VENARIA - Si cerca Simba, gattino tigrato scappato la notte di San Silvestro: l'appello dei padroni
VENARIA - Si cerca Simba, gattino tigrato scappato la notte di San Silvestro: l
La zona in cui è disperso potrebbe essere l'area compresa tra via Barbicinti, via Calabresi, via Rossa, via Aldo Moro, via Don Sapino, parco delle Foibe, zona cimitero generale, via Lucchese
VALLO - Femmina di capriolo cade nella cisterna d'irrigazione: salvata da Canc, Aib e Protezione Civile
VALLO - Femmina di capriolo cade nella cisterna d
L’animale non aveva alcuna possibilità di uscire dalla cisterna profonda 5 metri ed è stato anestetizzato e recuperato dal personale del Canc-Centro Animali Non Convenzionali di Grugliasco.
MAPPANO - Anatra ferita da un cane al Parco Unione Europea: guarita, ora è affidata a una famiglia
MAPPANO - Anatra ferita da un cane al Parco Unione Europea: guarita, ora è affidata a una famiglia
L'animale era stato portato al Canc (Centro Animali Non Convenzionali) del Dipartimento di Scienze Veterinarie di Grugliasco per le cure del caso.
RIVOLI - Il cane scappa dalla propria abitazione, la polizia lo trova e lo riconsegna al proprietario
RIVOLI - Il cane scappa dalla propria abitazione, la polizia lo trova e lo riconsegna al proprietario
Una volta accertato il proprietario, mediante lettura del microchip identificativo, gli agenti hanno restituito il cane al suo padrone, che lo stava cercando in zona
BORGARO - Sei gattini erano nascosti in una latta grande di vernice (vuota): trovati e salvati
BORGARO - Sei gattini erano nascosti in una latta grande di vernice (vuota): trovati e salvati
Quei gattini ora sono stati presi in consegna dall'associazione "Le Vibrisse" di Rivarolo, che li hanno già portati dal veterinario ed ora sono in stallo da una signora a Rivarolo.
FIANO-GRUGLIASCO - Esemplare di capriolo salvato dal Canc dopo un incidente stradale
FIANO-GRUGLIASCO - Esemplare di capriolo salvato dal Canc dopo un incidente stradale
Soccorso anche un biacco, trovato nel cortile del palazzetto dello sport di Brandizzo e preso in carico dai tecnici faunistici del Centro Animali Non Convenzionali di Grugliasco.
TRAGEDIA A RIVOLI - Viene morso dal cane: lo uccide con delle coltellate e lo brucia
TRAGEDIA A RIVOLI - Viene morso dal cane: lo uccide con delle coltellate e lo brucia
Il dramma nel primo pomeriggio di ieri, 18 maggio, alla periferia della città. L'uomo è stato arrestato.
RIVOLI - Un miagolio dal vano motore: gatto imprigionato salvato da vigili del fuoco e municipale
RIVOLI - Un miagolio dal vano motore: gatto imprigionato salvato da vigili del fuoco e municipale
I pompieri hanno smontato una parte della copertura del motore, riuscendo a recupare il felino, di neanche due mesi.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore