Era già stato "sindaco per un giorno". Adesso sarà ricordato per sempre come Gian Piero Gasperini, allenatore di Grugliasco vincitore dell'Europa League.

Perchè ieri sera, mercoledì 22 maggio 2024, a Dublino, l'Atalanta ha fatto la storia battendo 3-0 il Bayer Leverkusen. E il merito è tutto di quel tecnico nato a Grugliasco il 26 gennaio 1958.

Stamane, il sindaco Emanuele Gaito e l'assessore allo Sport, Dario Lorenzoni, lo hanno celebrato così: "Siamo orgogliosi di Gian Piero, un grugliaschese che ha dimostrato che con il lavoro, l’applicazione e la dedizione si possono raggiungere grandi risultati. L’Atalanta con la filosofia di Percassi e di Gasperini ha dimostrato che si può vincere investendo sui giovani. Un modello per tutto il calcio italiano. E noi siamo fieri del nostro Gian Piero". 

Galleria fotografica

Articoli correlati