Una buona salute dei reni per tutti. Promuovere un accesso equo alle cure e una pratica terapeutica ottimale.

È lo slogan scelto dalla Società Italiana di Nefrologia (SIN) e dalla Fondazione Italiana del Rene (FIR) per la Giornata Mondiale del Rene 2024, che si celebra giovedì 14 marzo. La campagna ha lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della salute dei reni e su un insieme di patologie in continuo aumento che possono condurre, se non prevenute, alla dialisi e al trapianto.

Lo slogan si concentra sulle nuove terapie, che dovrebbero essere universalmente accessibili, ma che di fatto vengono ostacolate in particolare dalla mancanza di consapevolezza della malattia renale cronica e dall’insufficiente conoscenza o fiducia nelle nuove strategie terapeutiche.

La Nefrologia e Dialisi dell’AslTo3, diretta da Giuliana Tognarelli, aderisce alla campagna di sensibilizzazione, organizzando per mercoledì 13 marzo, nel parco della Certosa di Collegno una camminata di un’ora e mezza a partire dalle ore 12, con ritrovo davanti a Villa Rosa.

La camminata ha un percorso semplice e adatto a tutti, in piano lungo un percorso suggestivo che attraversa il parco.

L’iniziativa è organizzata in collaborazione con la Promozione della Salute dell’AslTo3 e i gruppi di Auto Mutuo Aiuto (AMA) e ha il patrocinio della FIR Fondazione Italiana del Rene e dell'ANED, Associazione Nazionale Emodializzati - Dialisi E Trapianto ONLUS.

Il programma di mercoledì 13 marzo

  • Ore 12:00 – 13:30 Camminata Collettiva (Necessario abbigliamento comodo)

  • Ore 14:00 Incontro sulla Promozione di sani stili di vita nella persona affetta da malattia renale cronica.

Moderatrice: Giuliana Tognarelli, (Direttore S.C. Nefrologia e Dialisi ASL TO3).

Interverranno: Dott.ssa Franca Dall’Occo (Direttore Generale ASLTO3), Franca Giacchino (Presidente FIR Piemonte e Valle d’Aosta), Paolo Nenci (Segretario ANED Piemonte), Dott.ssa Alda Cosola (Referente Promozione della Salute, ASLTO3), Dott.ssa Eugenia Pignone (Nefrologa, Ospedale Rivoli), Dott.ssa Martina Ferraresi (Nefrologa, Ospedale Pinerolo), Dott.ssa Giovanna Bonardi (Dietista, Ospedale Rivoli), Paola Scalerandi (Infermiera, Ospedale Pinerolo), Margherita Tissino (Infermiera, Ospedale Rivoli), Daniela Songia (rappresentante gruppi AMA).

Galleria fotografica

Articoli correlati