Sabato 16 ottobre, dalle 10 alle 12, in piazza Vittorio Veneto a Venaria, i partiti Pd, Giovani Democratici, Possibile, Sinistra Italiana, Articolo Uno, Europa Verde, Psi e le civiche Uniti per Cambiare e Sinistra Civica hanno organizzato un sit-in antifascista in solidarietà ai “deplorevoli fatti accaduti sabato scorso presso la sede della Cgil di Roma. Scendiamo anche noi in piazza, con un gazebo, per ribadire la nostra contrarietà ad ogni tipo di fascismo. Non esiste una ‘versione buona’ del fascismo. Non esiste un fascismo non violento.

Il fascismo trova nella violenza la stessa ragione della sua esistenza. Per questo ribadiamo come non ci possa essere spazio per i fascisti nei nostri quartieri e nelle nostre città”, spiegano gli organizzatori che chiedono, inoltre, “la sospensione, scioglimento, confisca dei beni di gruppi, associazioni e partiti di carattere fascista o neo nazista. L’introduzione del reato di propaganda fascista e nazista. La necessità, per chi richiede spazi pubblici del Comune di sottoscrivere una dichiarazione di adesione ai principi della nostra democrazia, della Costituzione e dell’antifascismo”.

Galleria fotografica

Articoli correlati