Mercoledì 12 gennaio 2022, alle 11, nella sala aulica "Elio Marchiaro", in piazza Castello 205 a Torino, via al nuovo consiglio metropolitano, dopo le elezioni del 19 dicembre 2021.

Tra i punti all’ordine del giorno:

- l’esame delle condizioni di eleggibilità dei Consiglieri metropolitani proclamati eletti e la convalida degli eletti stessi

- l’insediamento ufficiale del Consiglio metropolitano

- l’intervento del Sindaco metropolitano Stefano Lo Russo, con la comunicazione dell’assegnazione delle deleghe di funzioni amministrative.

Nelle settimane scorse, al termine delle procedure di verifica e ponderazione del voto, è stato confermato che la lista di centrosinistra “Città di Città” ha ottenuto la maggioranza assoluta con 11 Consiglieri, che la lista di centrodestra “Civica per il territorio” ha visti eletti 6 candidati e che un consigliere è stato eletto per la lista del Movimento 5 Stelle “Obiettivi comuni”.

Per la lista “Città di Città” sono stati eletti, in ordine di preferenze ottenute: Caterina Greco (Consigliera comunale di Torino), Gianfranco Guerrini (Sindaco di Vinovo), Silvano Costantino (Consigliere comunale di Moncalieri), Pasquale Mario Mazza (Sindaco di Castellamonte), Nadia Conticelli (Consigliera comunale di Torino), Valentina Cera (Consigliera comunale di Nichelino), Alessandro Sicchiero (Sindaco di Chieri), Marco Cogno (Sindaco di Torre Pellice), Rossana Schillaci (Consigliera comunale di Venaria Reale), Jacopo Suppo (Sindaco di Condove) e Sonia Cambursano (Sindaca di Strambino).

Per la lista “Civica per il territorio” sono stati eletti Andrea Tragaioli (Sindaco di Rivoli), Enrico Delmirani (Consigliere comunale di Luserna San Giovanni), Davide D’Agostino (Consigliere comunale di Ciriè), Fabio Giulivi (Sindaco di Venaria Reale), Daniel Cannati (Sindaco di Beinasco) e Roberto Ghio (Consigliere comunale di Santena).

Per la lista “Obiettivi comuni” è stato eletto Luca Salvai (Sindaco di Pinerolo).

Galleria fotografica

Articoli correlati