L'aumento di morti nella Rsa “Piccola Reggia” di via Fratelli Cervi a Venaria, ora saliti a 28, non solo ha portato ad un incontro che si terrà la prossima settimana tra Amministrazione Comunale, capigruppo di maggioranza e opposizione e parenti degli attuali residenti e di chi, purtroppo, è deceduto.

Alcuni familiari, infatti, hanno deciso di recarsi dai carabinieri della compagnia di Venaria e di presentare un esposto mentre altri sono andati direttamente a Ivrea, in Procura, per chiedere alla magistratura di fare luce su quanto accaduto da inizio novembre a oggi.

Non è escluso che la Procura di Ivrea apra un fascicolo in merito. 

Attualmente i residenti sono 80: di questi, 45 sono positivi. Il personale sanitario della struttura ha effettuato 62 tamponi rapidi nella giornata di martedì, di cui cinque sono risultati positivi. 

Galleria fotografica

Articoli correlati