SAN GILLIO - Presa la banda che rubava in aziende e sui tir

| Erano in grado di compiere fino 4 furti a notte, adottando una precisa strategia per eludere i controlli delle forze dell’ordine

+ Miei preferiti
SAN GILLIO - Presa la banda che rubava in aziende e sui tir
Erano in grado di compiere fino 4 furti a notte, adottando una precisa strategia per eludere i controlli delle forze dell’ordine, ovvero agire prima nell’area industriale a sud della città metropolitana di Torino, per poi spostarsi e commettere i successivi colpi in zone geograficamente molto distanti, ma velocemente raggiungibili nel periodo di lockdown. Come a Sab Gillio, uno dei tanti Comuni toccati dalla banda. <<…non è pericoloso con il virus andare a rubare? No, è meglio visto che non c’è nessuno in giro e nelle fabbriche…>>, diceva in una intercettazione uno dei componenti. Dall’alba, in tutta la provincia di Torino, oltre 60 Carabinieri del Comando Provinciale di Torino stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip di Torino su richiesta della locale Procura della Repubblica (gruppo criminalità organizzata, comune e sicurezza urbana) e dell’A.G. per i minorenni, nei confronti degli appartenenti ad una banda criminale, di origine bosniaca, responsabili di concorso in furto aggravato e ricettazione. 10 gli indagati destinatari di provvedimenti cautelari, 8 in carcere tra cui un minore e 2 divieti di dimora. Tra questi anche due ricettatori, un italiano ed un marocchino, a cui gli autori dei furti si rivolgevano per “piazzare” il materiale trafugato. Le investigazioni, condotte per 4 mesi dai Carabinieri della Compagnia Torino Oltre Dora, hanno dimostrato l’esistenza di un gruppo criminale dimorante nei campi nomadi dell’hinterland torinese che, approfittando anche dell’assenza di mobilità legata alla situazione emergenziale, setacciavano le aree industriali e commerciali al fine di depredare magazzini di aziende ed il carico di autoarticolati parcheggiati nelle loro adiacenze. 33 i furti documentati dai militari dell’Arma, 20 in danno di furgoni e autoarticolati, 9 commessi all’interno di aziende e 4 perpetrati rispettivamente in un bar, una stazione di servizio e due associazioni.
Cronaca
COLLEGNO - Tamponamento fra due mezzi pesanti in tangenziale: code ma nessun ferito
COLLEGNO - Tamponamento fra due mezzi pesanti in tangenziale: code ma nessun ferito
Sul posto gli agenti della polizia stradale di Torino per i rilievi del caso. Con loro anche il personale di Ativa. La situazione è tornata alla normalità solamente attorno alle 16.30.
RIVOLI - Lunedì partono i lavori per la realizzazione della Metro e della stazione Cascina Vica
RIVOLI - Lunedì partono i lavori per la realizzazione della Metro e della stazione Cascina Vica
Come comunicato da Infra.To, la stazione sorgerà in Corso Francia, nel Comune di Rivoli, tra via Ivrea e via Stura e rappresenterà un punto di interscambio con l’uscita della Tangenziale Ovest
BORGARO - Roberto Mattiello è il nuovo comandante della polizia locale
BORGARO - Roberto Mattiello è il nuovo comandante della polizia locale
Classe 1961 (ha già compiuto 59 anni), una laurea in Giurisprudenza - è anche iscritto al registro dei praticanti dell’ordine degli avvocati - ha iniziato come vigile urbano nel 1988 a Cirié, dove è rimasto per sette anni, fino al 1995.
EDILIZIA SCOLASTICA - Interventi per quasi 4 milioni di euro a Venaria, Pianezza e Collegno
EDILIZIA SCOLASTICA - Interventi per quasi 4 milioni di euro a Venaria, Pianezza e Collegno
Stanziati dalla Città Metropolitana, con particolare riferimento al fabbisogno di interventi connessi alle disposizioni di sicurezza nell’uso degli edifici scolastici.
CRONACA - I furti in Canavese, l'arresto a Venaria: in manette la banda che rubava nelle case
CRONACA - I furti in Canavese, l
I carabinieri della Compagnia di Venaria, nell’ambito di un servizio contro i furti in tutta la provincia, disposto dal Comando Provinciale, hanno arrestato 3 albanesi, tra i 21 e 39 anni, abitanti a Torino, tutti con precedenti penali.
GRUGLIASCO-COLLEGNO - Le due cittadine e l'Asl To3 corrono a supporto delle Universiadi 2025
GRUGLIASCO-COLLEGNO - Le due cittadine e l
Proponendosi di ospitare gli atleti tra le strutture esistenti di proprietà dell'azienda Sanitaria che ha ereditato l’ex Manicomio di Collegno e la futura Città delle Scienze di Grugliasco
CASELLE - Orsetto dimenticato in sala di attesa: l'aeroporto lancia l'appello tramite i social
CASELLE - Orsetto dimenticato in sala di attesa: l
L'aeroporto di Caselle, in queste ore, ha lanciato un appello affinché questo orsetto, dimenticato nella sala di attesa dello scalo subalpino, possa quanto prima essere riconsegnato al piccolo passeggero
CORONAVIRUS - Bollettino: 25.245 guariti, 967 in via di guarigione, 0 morti, +25 positivi
CORONAVIRUS - Bollettino: 25.245 guariti, 967 in via di guarigione, 0 morti, +25 positivi
I ricoverati in terapia intensiva sono 8 (invariati rispetto a ieri), i ricoverati non in terapia intensiva 205 (-5). Le persone in isolamento domiciliare sono 927. I tamponi diagnostici processati sono 438.250, di cui 240.226 negativi.
TRAGEDIA A VENARIA - Si getta dal balcone di casa, sotto gli occhi del figlio: muore donna di 85 anni
TRAGEDIA A VENARIA - Si getta dal balcone di casa, sotto gli occhi del figlio: muore donna di 85 anni
Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia locale di Venaria per le indagini di rito.
VENARIA-DRUENTO - Le due cittadine dicono addio a Gian Carlo Cattarin e Libero Camponi
VENARIA-DRUENTO - Le due cittadine dicono addio a Gian Carlo Cattarin e Libero Camponi
Cattarin è stato uno storico commerciante della Reale. Camponi, invece, dirigente e magazziniere nel mondo del calcio. Entrambi avevano 84 anni.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore