RIVOLI-PIANEZZA - Maxi sequestro di prodotti medici, sanitari e giocattoli: FOTO

| Brillante operazione da parte degli agenti della Guardia di Finanza

+ Miei preferiti
RIVOLI-PIANEZZA - Maxi sequestro di prodotti medici, sanitari e giocattoli: FOTO
Oltre 120mila dispositivi medici e articoli sanitari illegali e quasi 2 milioni di giocattoli sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Torino nel corso di un’operazione che ha interessato tutto il territorio nazionale.

I Finanzieri della Compagnia di Susa, che hanno condotto le indagini sotto la direzione della Procura della Repubblica di Torino, unitamente ai colleghi dei Gruppi Torino, Pronto Impiego del capoluogo piemontese e Monza, hanno disarticolato l’intera organizzazione composta da una quindicina di imprenditori, tutti di origine cinese, nonché cautelato l’ingente quantitativo di materiale pronto per essere immesso sul mercato italiano.

Tra i prodotti sequestrati: cavigliere, fasce elastiche ortopediche, tutori per arti inferiori nonché i reggiseni per allattamento, tutti articoli sprovvisti di una speciale etichettatura di conformità oltreché della certificazione della qualità del prodotto, il tutto con evidenti rischi per la sicurezza degli acquirenti. Nel corso dell’attività, i Finanzieri hanno anche rinvenuto circa 2 milioni di giocattoli potenzialmente pericolosi in quanto sprovvisti delle più basilari norme di sicurezza circa la loro provenienza e composizione. Infatti, in oltre un migliaio di articoli destinati ai più piccoli, i Finanzieri hanno addirittura rinvenuto, al loro interno, tracce di piombo.

Altri 320.000 prodotti, tra articoli di bigiotteria e per la casa, sono stati invece cautelati in quanto sprovvisti di etichettatura e, pertanto, di ignota provenienza.  

Frode in commercio, questa l’accusa nei confronti dei 15 imprenditori (9 distributori e 6 importatori degli articoli illegali) denunciati all’Autorità Giudiziaria. Rischiano l’arresto fino a due anni. Irrogate, inoltre, sanzioni per oltre 100.000 euro.

La vasta operazione della Guardia di Finanza di Torino ha permesso di togliere dal mercato circa 2,5 milioni di articoli immessi in commercio in totale violazione delle normative europee nonché degli standard di sicurezza previsti per i singoli prodotti.

L’operazione, per i suoi riflessi economico-finanziari, rientra nel quadro delle attività svolte dalla Guardia di Finanza a tutela dell’economia legale e finalizzate a preservare il mercato dalla diffusione di prodotti non conformi rispetto agli standard di sicurezza imposti dalla normativa nazionale e dell’Unione Europea, anche perché il consumatore ha sempre il diritto di sapere come sta spendendo i suoi soldi.

Galleria fotografica
RIVOLI-PIANEZZA - Maxi sequestro di prodotti medici, sanitari e giocattoli: FOTO - immagine 1
RIVOLI-PIANEZZA - Maxi sequestro di prodotti medici, sanitari e giocattoli: FOTO - immagine 2
RIVOLI-PIANEZZA - Maxi sequestro di prodotti medici, sanitari e giocattoli: FOTO - immagine 3
RIVOLI-PIANEZZA - Maxi sequestro di prodotti medici, sanitari e giocattoli: FOTO - immagine 4
RIVOLI-PIANEZZA - Maxi sequestro di prodotti medici, sanitari e giocattoli: FOTO - immagine 5
Cronaca
DRUENTO - Fratel Giuseppe Visconti confermato alla guida della «Mater Unitatis»
DRUENTO - Fratel Giuseppe Visconti confermato alla guida della «Mater Unitatis»
Alla Messa di apertura ha preso parte anche la superiora generale delle suore di San Giuseppe Benedetto Cottolengo, madre Elda Pezzuto.
RIVOLI - Ecco la nuova Tac per l'ospedale di Rivoli: Più rapida, più precisa, più sicura
RIVOLI - Ecco la nuova Tac per l
Una Tac di ultima generazione, del valore di 1 milione di euro, che riduce di oltre un quarto rispetto al passato le radiazioni a cui il paziente viene esposto e diminuendo in modo significativo l’utilizzo del mezzo di contrasto
RIVOLI - «Il Punto Rosso è fuori uso, pagate direttamente a me». Indagato il portinaio del poliambulatorio
RIVOLI - «Il Punto Rosso è fuori uso, pagate direttamente a me». Indagato il portinaio del poliambulatorio
Per i carabinieri della compagnia di Rivoli, che lo hanno indagato a piede libero per "truffa ai danni dello Stato", i casi accertati sono almeno una trentina. L'Asl To3 ha già provveduto al licenziamento in tronco dell'addetto.
BORGARO - A bordo del «69» tornano i City Angels
BORGARO - A bordo del «69» tornano i City Angels
La convenzione, che scadrà a fine giugno, prevede la presenza degli “angeli della strada” dal lunedì al sabato nell’orario compreso fra le 13 e le 16, fino a quando si saranno conclusi anche gli esami delle scuole medie.
VENARIA - Cristiano Ronaldo in visita al parco La Mandria con la sua famiglia
VENARIA - Cristiano Ronaldo in visita al parco La Mandria con la sua famiglia
Una sgambata per tenersi in forma dopo il pareggio a reti bianche di sabato pomeriggio a Firenze e in attesa del debutto in Champions di mercoledì sera, 18 settembre 2019, sul campo dell'Atletico di Madrid.
DRUENTO - Il paese dice addio a Mario Carfora: aveva 72 anni
DRUENTO - Il paese dice addio a Mario Carfora: aveva 72 anni
Nato a Santa Maria a Vico, in provincia di Caserta, Carfora per anni è stato il segretario cittadino di Forza Nuova, candidandosi alle elezioni amministrative del 2009
INCIDENTE MORTALE A LANZO - Auto contro ambulanza: muore un uomo di Mathi, tre feriti sul mezzo di soccorso
INCIDENTE MORTALE A LANZO - Auto contro ambulanza: muore un uomo di Mathi, tre feriti sul mezzo di soccorso
Tragedia oggi intorno alle 13.30 a Lanzo, in via Torino, all'altezza del civico 17. Per cause al vaglio degli inquirenti si sono scontrare una Peugeot 307 e un'ambulanza della croce verde di Ciriè. Il conducente della vettura è morto
BORGARO - Domani torna la «Festa dei Parchi Borgaresi»
BORGARO - Domani torna la «Festa dei Parchi Borgaresi»
Dopo il rinvio per maltempo, torna la manifestazione organizzata dal Comitato dei Parchi Borgaresi con la fattiva collaborazione delle realtà associative del territorio, l’aiuto della Pro Loco e il patrocinio dell’Amministrazione Comunale.
DRUENTO - Per due giorni il Borgo San Rocco è in festa: tutto il programma
DRUENTO - Per due giorni il Borgo San Rocco è in festa: tutto il programma
Si partirà sabato 14, alle 18, con la Santa Messa Vespertina, cui farà seguito una gustosissima merenda sinoira preparata dal gruppo Alpini.
VENARIA - Pagamento sosta auto, stop al tagliando: basterà digitare la targa nel parchimetro
VENARIA - Pagamento sosta auto, stop al tagliando: basterà digitare la targa nel parchimetro
Sarà infatti il personale deputato al controllo della sosta a verificare se il pagamento sia o meno avvenuto. Questo tramite il lettore targhe di ultima generazione, già in utilizzo per il controllo degli abbonamenti.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore