RIVOLI - Paga l'assicurazione dell'auto su internet ma è una truffa: denunciato un 21enne di Caserta

| Nelle scorse settimane, durante un normale servizio, la polizia locale di Rivoli ha sottoposto ad un controllo in corso Susa una Fiat Multipla che il sistema Street Control, in dotazione al comando, segnalava come priva di assicurazione

+ Miei preferiti
RIVOLI - Paga lassicurazione dellauto su internet ma è una truffa: denunciato un 21enne di Caserta
Nelle scorse settimane, durante un normale servizio di polizia stradale, la polizia locale di Rivoli ha sottoposto ad un controllo in corso Susa un’autovettura Fiat Multipla che il sistema Street Control, in dotazione al comando, segnalava come scoperto di assicurazione obbligatoria.  Alla richiesta dei documenti di guida, la conducente, residente a Rosta, esibiva con tranquillità e naturalezza il  certificato assicurativo del mezzo che ne attestava la copertura fino al mese di dicembre. Le ulteriori verifiche condotte, anche contattando direttamente la compagnia assicuratrice, confermavano però che la polizza esibita non era di fatto mai stata emessa.
 
Gli agenti operanti hanno precauzionalmente posto sotto sequestro il veicolo che quindi risultava circolare senza la necessaria copertura assicurativa e acquisito tutta la relativa documentazione assicurativa. Le successive indagini e la denuncia sporta dalla donna stessa per la presunta truffa subita, hanno portato ad un  sito web che propone assicurazioni auto a prezzi particolarmente vantaggiosi. Il meccanismo era semplice; il cliente richiedeva via mail o via WhatsApp un preventivo, inviando i documenti di circolazione del veicolo. Ne seguiva una vantaggiosa offerta assicurativa e la richiesta di pagamento del premio attraverso il versamento del denaro su una carta posta pay.
 
Una volta che l’ignaro cliente aveva effettuato il pagamento riceveva sempre attraverso mail o Whatsapp la  certificazione assicurativa falsa che di volta in volta risultava emessa dalle principali compagnie assicurative  italiane. Il sito web è risultato abusivo, riportante un indirizzo inesistente e soprattutto un’iscrizione al Registro Unico degli Intermediari Assicurativi appartenente ad un ignaro ed estraneo assicuratore della provincia di Roma. L’intestatario della tessera posta pay, un uomo di 21 anni residente in provincia di Caserta è stato così denunciato alla Procura della Repubblica di Torino per truffa e esercizio abusivo dell’attività di intermediazione assicurativa.
 
Il fatto è stato debitamente portato a conoscenza dell’Ivass (Istituto per la vigilanza sulle Assicurazioni) che ha provveduto a iscrivere il sito nell’elenco dei siti di intermediazione assicurativa irregolare.  Il sito in questione e i personaggi ad esso collegati sono risultati ricollegabili ad un’ampia indagine condotta a livello nazionale dalla Procura della Repubblica di Milano che ha portato fin ora alla chiusura di ben 104 siti irregolari, cui presto si aggiungerà quello scoperto dalla Polizia Locale di Rivoli. ​
Il Comando Polizia Locale di Rivoli raccomanda a tutti i cittadini di diffidare di offerte assicurative particolarmente vantaggiose reperite in rete e di verificare sempre sul sito dell’Ivass se il proponente sia effettivamente iscritto al registro degli intermediari e se il sito non faccia parte nell’elenco di quelli irregolari.
Cronaca
VENARIA - «La Meraviglia sul far della sera»: quattro giorni di grandi appuntamenti
VENARIA - «La Meraviglia sul far della sera»: quattro giorni di grandi appuntamenti
Realizzato in collaborazione con la Fondazione Piemonte dal Vivo e Fondazione Via Maestra. Questa settimana il concerto in collaborazione con la Filarmonica TRT e il secondo appuntamento di Studi per la sonorizzazione dei Giardini.
VENARIA - «Venaria Viva Estate»: la programmazione della settimana
VENARIA - «Venaria Viva Estate»: la programmazione della settimana
L'edizione è stata organizzata dalla Città di Venaria Reale, in collaborazione con la Fondazione Via Maestra, con il supporto logistico della Pro Loco Altessano Venaria Reale.
COLLEGNO - Non accetta l'ennesimo «no» della ex: le sfonda la porta di casa e la picchia
COLLEGNO - Non accetta l
E' stato arrestato per maltrattamenti. Alcuni condomini, attratti dalle urla, hanno chiamato il "112", facendolo arrestare e attivando il "codice rosso".
LUCI ROSSE AL CHICO MENDEZ - In rete un video porno girato da Andrea Diprè e le SpicyGirl
LUCI ROSSE AL CHICO MENDEZ - In rete un video porno girato da Andrea Diprè e le SpicyGirl
Sta girando nei siti specializzati da diverse settimane. A girarlo è stato l'avvocato trentino con la passione dell'arte e che, negli ultimi anni, ha deciso di avvicinarsi al mondo del porno.
COLLEGNO - Violenta lite in famiglia: padre accoltella il figlio. Arrestato dai carabinieri
COLLEGNO - Violenta lite in famiglia: padre accoltella il figlio. Arrestato dai carabinieri
Il giovane ha così colpito il padre con un pugno al volto. Il padre, però, ha reagito con un coltello da cucina, colpendo il figlio all'addome durante quei momenti così concitati.
VENARIA ELEZIONI 2020 - Presentato il programma elettorale della candidata Rossana Schillaci
VENARIA ELEZIONI 2020 - Presentato il programma elettorale della candidata Rossana Schillaci
La candidata a sindaco del centrosinistra (Pd, Moderati, Psi/Italia Viva, DemoS/Verdi, Venaria Punto e a Capo e Venaria Coraggiosa) lo ha presentato venerdì sera, nella sede del Pd di via Palestro
GRUGLIASCO - Dal 2021 in città ecco il centro smistamento di Amazon: 100 nuovi posti di lavoro
GRUGLIASCO - Dal 2021 in città ecco il centro smistamento di Amazon: 100 nuovi posti di lavoro
La nuova struttura servirà i clienti residenti nella provincia di Torino. È previsto che i fornitori di servizi di consegna assumano oltre 70 autisti a tempo indeterminato, oltre ai 30 di Amazon
VENARIA - Martedì pomeriggio l'ultimo saluto a Giuseppe Ciulla, ambulante e marinaio
VENARIA - Martedì pomeriggio l
Ed è per questo motivo che, oltre ad amici, parenti e tanti cittadini, alle esequie saranno presenti i marinai venariesi in divisa e labaro listato a lutto.
RIVOLI - Incidente in corso Francia: sette persone ferite, portate in ospedale
RIVOLI - Incidente in corso Francia: sette persone ferite, portate in ospedale
A riportare i danni maggiori è stata una Fiat Panda vecchio modello, che ha tamponato una Chevrolet Aveo, all'altezza del semaforo.
BORGARO - Schedina fortunata: vinto un «5» al SuperEnalotto da oltre 18mila euro
BORGARO - Schedina fortunata: vinto un «5» al SuperEnalotto da oltre 18mila euro
La schedina vincente è stata convalidata presso la Tabaccheria Adriano di via Gramsci 25. Il Jackpot, intanto, continua a salire e per il concorso di martedì mette in palio 21,6 milioni di euro.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore