RIVOLI - Paga l'assicurazione dell'auto su internet ma è una truffa: denunciato un 21enne di Caserta

| Nelle scorse settimane, durante un normale servizio, la polizia locale di Rivoli ha sottoposto ad un controllo in corso Susa una Fiat Multipla che il sistema Street Control, in dotazione al comando, segnalava come priva di assicurazione

+ Miei preferiti
RIVOLI - Paga lassicurazione dellauto su internet ma è una truffa: denunciato un 21enne di Caserta
Nelle scorse settimane, durante un normale servizio di polizia stradale, la polizia locale di Rivoli ha sottoposto ad un controllo in corso Susa un’autovettura Fiat Multipla che il sistema Street Control, in dotazione al comando, segnalava come scoperto di assicurazione obbligatoria.  Alla richiesta dei documenti di guida, la conducente, residente a Rosta, esibiva con tranquillità e naturalezza il  certificato assicurativo del mezzo che ne attestava la copertura fino al mese di dicembre. Le ulteriori verifiche condotte, anche contattando direttamente la compagnia assicuratrice, confermavano però che la polizza esibita non era di fatto mai stata emessa.
 
Gli agenti operanti hanno precauzionalmente posto sotto sequestro il veicolo che quindi risultava circolare senza la necessaria copertura assicurativa e acquisito tutta la relativa documentazione assicurativa. Le successive indagini e la denuncia sporta dalla donna stessa per la presunta truffa subita, hanno portato ad un  sito web che propone assicurazioni auto a prezzi particolarmente vantaggiosi. Il meccanismo era semplice; il cliente richiedeva via mail o via WhatsApp un preventivo, inviando i documenti di circolazione del veicolo. Ne seguiva una vantaggiosa offerta assicurativa e la richiesta di pagamento del premio attraverso il versamento del denaro su una carta posta pay.
 
Una volta che l’ignaro cliente aveva effettuato il pagamento riceveva sempre attraverso mail o Whatsapp la  certificazione assicurativa falsa che di volta in volta risultava emessa dalle principali compagnie assicurative  italiane. Il sito web è risultato abusivo, riportante un indirizzo inesistente e soprattutto un’iscrizione al Registro Unico degli Intermediari Assicurativi appartenente ad un ignaro ed estraneo assicuratore della provincia di Roma. L’intestatario della tessera posta pay, un uomo di 21 anni residente in provincia di Caserta è stato così denunciato alla Procura della Repubblica di Torino per truffa e esercizio abusivo dell’attività di intermediazione assicurativa.
 
Il fatto è stato debitamente portato a conoscenza dell’Ivass (Istituto per la vigilanza sulle Assicurazioni) che ha provveduto a iscrivere il sito nell’elenco dei siti di intermediazione assicurativa irregolare.  Il sito in questione e i personaggi ad esso collegati sono risultati ricollegabili ad un’ampia indagine condotta a livello nazionale dalla Procura della Repubblica di Milano che ha portato fin ora alla chiusura di ben 104 siti irregolari, cui presto si aggiungerà quello scoperto dalla Polizia Locale di Rivoli. ​
Il Comando Polizia Locale di Rivoli raccomanda a tutti i cittadini di diffidare di offerte assicurative particolarmente vantaggiose reperite in rete e di verificare sempre sul sito dell’Ivass se il proponente sia effettivamente iscritto al registro degli intermediari e se il sito non faccia parte nell’elenco di quelli irregolari.
Cronaca
COLLEGNO - Natale: pasto gratuito per 700 anziani grazie a Sodexo
COLLEGNO - Natale: pasto gratuito per 700 anziani grazie a Sodexo
Questo lo scopo dell’iniziativa sociale organizzata dall'azienda leader mondiale nei servizi che migliorano la qualità della vita, e il Comune di Collegno, che avrà luogo sabato 13 dicembre
RIVOLI - Fiom Cgil primo sindacato nell'azienda «Dana Graziano», ex Oerlikon
RIVOLI - Fiom Cgil primo sindacato nell
Nel solo collegio operai la lista Fiom ottiene 280 preferenze, pari all’80% dei lavoratori votanti. Eletti 6 Rsu su 9, di cui 5 nel collegio operai e, per la prima volta, elegge un rappresentante nel collegio impiegati.
DELIRIO IN TANGENZIALE - Tir in panne e scontro tra due furgoni: caos e code chilometriche
DELIRIO IN TANGENZIALE - Tir in panne e scontro tra due furgoni: caos e code chilometriche
Due incidenti differenti, nel giro di pochi minuti, sia in direzione sud, a Rivoli, sia in direzione nord, a Collegno.
VENARIA - «Natale a Venaria»: gli appuntamenti fino a domenica 15 dicembre
VENARIA - «Natale a Venaria»: gli appuntamenti fino a domenica 15 dicembre
Giovedì 12 dicembre, alle 21, al teatro della Concordia, ecco “Il Lago dei Cigni Ballet from Russia”, il balletto classico più famoso al mondo.
GRUGLIASCO - Scontro fra moto e auto in strada Antica di Grugliasco: centauro ferito
GRUGLIASCO - Scontro fra moto e auto in strada Antica di Grugliasco: centauro ferito
Illesa, invece, una donna di Collegno, che era alla guida di un Suzuki Vitara. Sul posto la polizia locale.
VENARIA - Si rompe lo sterzo dell'autobus, che finisce contro due auto: caos in via Palestro
VENARIA - Si rompe lo sterzo dell
E' successo poco fa. Sul posto anche gli agenti della polizia locale per i rilievi del caso. Caos e forti disagi.
VENARIA - Rubavano auto su indicazione dei carrozzieri: tre arresti
VENARIA - Rubavano auto su indicazione dei carrozzieri: tre arresti
Gli arrestati fanno parte di un gruppo criminale che vede coinvolti altri 11 indagati.
TORINO-COLLEGNO - Furti in appartamento: in manette la banda di sole donne "in trasferta"
TORINO-COLLEGNO - Furti in appartamento: in manette la banda di sole donne "in trasferta"
Nei giorni scorsi erano arrivate diverse segnalazioni da parte dei residenti, preoccupati per la presenza nel quartiere di persone sospette. Tutte e tre sono del campo nomadi di Collegno.
BORGARO - Sospetta fuga di gas alla Levi e alla Defassi: emergenza rientrata, allievi in classe
BORGARO - Sospetta fuga di gas alla Levi e alla Defassi: emergenza rientrata, allievi in classe
Non è stato quindi necessario portare gli allievi a Cascina Nuova e all'Hotel Atlantic, come invece era stato ipotizzato dal sindaco Claudio Gambino nei minuti successivi all'evacuazione.
BORGARO - Scuola media evacuata per una sospetta fuga di gas: allievi fatti uscire dal personale scolastico
BORGARO - Scuola media evacuata per una sospetta fuga di gas: allievi fatti uscire dal personale scolastico
Sul posto stanno operando i vigili del fuoco, il personale della ditta che si occupa dell'erogazione del gas, la polizia locale e il personale medico del 118 intervenuto, come sempre in questi casi, solo per precauzione
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore