RIVOLI - Paga l'assicurazione dell'auto su internet ma è una truffa: denunciato un 21enne di Caserta

| Nelle scorse settimane, durante un normale servizio, la polizia locale di Rivoli ha sottoposto ad un controllo in corso Susa una Fiat Multipla che il sistema Street Control, in dotazione al comando, segnalava come priva di assicurazione

+ Miei preferiti
RIVOLI - Paga lassicurazione dellauto su internet ma è una truffa: denunciato un 21enne di Caserta
Nelle scorse settimane, durante un normale servizio di polizia stradale, la polizia locale di Rivoli ha sottoposto ad un controllo in corso Susa un’autovettura Fiat Multipla che il sistema Street Control, in dotazione al comando, segnalava come scoperto di assicurazione obbligatoria.  Alla richiesta dei documenti di guida, la conducente, residente a Rosta, esibiva con tranquillità e naturalezza il  certificato assicurativo del mezzo che ne attestava la copertura fino al mese di dicembre. Le ulteriori verifiche condotte, anche contattando direttamente la compagnia assicuratrice, confermavano però che la polizza esibita non era di fatto mai stata emessa.
 
Gli agenti operanti hanno precauzionalmente posto sotto sequestro il veicolo che quindi risultava circolare senza la necessaria copertura assicurativa e acquisito tutta la relativa documentazione assicurativa. Le successive indagini e la denuncia sporta dalla donna stessa per la presunta truffa subita, hanno portato ad un  sito web che propone assicurazioni auto a prezzi particolarmente vantaggiosi. Il meccanismo era semplice; il cliente richiedeva via mail o via WhatsApp un preventivo, inviando i documenti di circolazione del veicolo. Ne seguiva una vantaggiosa offerta assicurativa e la richiesta di pagamento del premio attraverso il versamento del denaro su una carta posta pay.
 
Una volta che l’ignaro cliente aveva effettuato il pagamento riceveva sempre attraverso mail o Whatsapp la  certificazione assicurativa falsa che di volta in volta risultava emessa dalle principali compagnie assicurative  italiane. Il sito web è risultato abusivo, riportante un indirizzo inesistente e soprattutto un’iscrizione al Registro Unico degli Intermediari Assicurativi appartenente ad un ignaro ed estraneo assicuratore della provincia di Roma. L’intestatario della tessera posta pay, un uomo di 21 anni residente in provincia di Caserta è stato così denunciato alla Procura della Repubblica di Torino per truffa e esercizio abusivo dell’attività di intermediazione assicurativa.
 
Il fatto è stato debitamente portato a conoscenza dell’Ivass (Istituto per la vigilanza sulle Assicurazioni) che ha provveduto a iscrivere il sito nell’elenco dei siti di intermediazione assicurativa irregolare.  Il sito in questione e i personaggi ad esso collegati sono risultati ricollegabili ad un’ampia indagine condotta a livello nazionale dalla Procura della Repubblica di Milano che ha portato fin ora alla chiusura di ben 104 siti irregolari, cui presto si aggiungerà quello scoperto dalla Polizia Locale di Rivoli. ​
Il Comando Polizia Locale di Rivoli raccomanda a tutti i cittadini di diffidare di offerte assicurative particolarmente vantaggiose reperite in rete e di verificare sempre sul sito dell’Ivass se il proponente sia effettivamente iscritto al registro degli intermediari e se il sito non faccia parte nell’elenco di quelli irregolari.
Cronaca
ZONA OVEST - Odissea per i militanti leghisti in viaggio verso Roma: locomotore va a fuoco
ZONA OVEST - Odissea per i militanti leghisti in viaggio verso Roma: locomotore va a fuoco
L'incendio verso le 9 del mattino. Verso le 11 la ripartenza, con un netto ritardo rispetto alla tabella di marcia.
GRUGLIASCO - Formiche, topi e insetti nella cucina: la municipale chiude un bar
GRUGLIASCO - Formiche, topi e insetti nella cucina: la municipale chiude un bar
Nel pomeriggio di ieri, venerdì 18 ottobre 2019. L'attività rimarrà chiusa al pubblico fino a nuove disposizioni dell'autorità sanitaria locale.
CASELLE-VENARIA - Rapina una caffetteria minacciando con una bottiglia rotta la barista
CASELLE-VENARIA - Rapina una caffetteria minacciando con una bottiglia rotta la barista
A fine aprile, al "Penny Market" di Caselle, aveva minacciato il vigilantes e una cassiera, che avevano sorpreso la moglie del giovane e la sorella mentre rubavano delle scatole di tonno e di carne.
VENARIA - Sabato e domenica la «Festa del Donatore»: primi 65 anni di attività per l'Avis
VENARIA - Sabato e domenica la «Festa del Donatore»: primi 65 anni di attività per l
Si parte sabato, alle 21, al teatro della Concordia, per il concerto-spettacolo dei “Free Voices Gospel Choir”, a ingresso gratuito.
VENARIA - Investita mentre attraversa la strada all'incrocio tra via Zanellato e via Sauro
VENARIA - Investita mentre attraversa la strada all
Sul posto, per i rilievi del caso e l'esatta ricostruzione dell'investimento, sono intervenuti gli agenti della pattuglia motociclisti della polizia municipale di Venaria.
TORINO-RIVOLI - Sette chili di hashish sotto un sedile dell'autobus "36"
TORINO-RIVOLI - Sette chili di hashish sotto un sedile dell
A rinvenirli sono stati i carabinieri del comando provinciale di Torino, durante uno dei tanti controlli predisposti nei giorni scorsi sui mezzi pubblici e finalizzati alla prevenzione dei reati predatori ai danni degli utenti
VENARIA - «No alla censura»: CasaPound imbavaglia il monumento dei Caduti delle due guerre
VENARIA - «No alla censura»: CasaPound imbavaglia il monumento dei Caduti delle due guerre
Questa la simbolica protesta con la quale il movimento di destra ha inteso continuare a tenere alta l’attenzione sulla censura in Rete, a 40 giorni dalla disattivazione delle sue pagine e dei profili dei suoi attivisti
CASELLE - Paura per il volo Napoli-Torino: atterraggio d'emergenza a Genova
CASELLE - Paura per il volo Napoli-Torino: atterraggio d
Il velivolo è stato costretto ad atterraggio di emergenza all'aeroporto Cristoforo Colombo di Genova a causa di una depressurizzazione in cabina
COLLEGNO - 1600 studenti alla Certosa per l'evento «E'vviva» dell'Asl To3 - FOTO
COLLEGNO - 1600 studenti alla Certosa per l
A riunire tutti, nel piazzale d'ingresso è stata la simulazione di un incidente stradale, con l'intervento dei vigili del fuoco di Venaria, Rivoli e Grugliasco, la Croce di Collegno, la Polizia locale di Collegno e la Rianimazione di Rivoli
VENARIA - Aumentano i furti in abitazione: i carabinieri arrestano due ladri
VENARIA - Aumentano i furti in abitazione: i carabinieri arrestano due ladri
Sono stati sorpresi mentre stavano provando ad entrare in una abitazione - dopo aver forzato una finestra, al primo piano - nel quartiere di Altessano.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore