RIVOLI - La Città ha festeggiato il 2 giugno, Festa della Repubblica - FOTO

| I messaggi del sindaco Tragaioli, del vice Adduce, e di Pd, Movimento 5 Stelle, Lega, Fratelli d'Italia, Forza Italia, Piera Croce e Rivoli nel cuore.

+ Miei preferiti
RIVOLI - La Città ha festeggiato il 2 giugno, Festa della Repubblica - FOTO
Anche Rivoli ha celebrato il 2 giugno, Festa della Repubblica. Una cerimonia sobria, contenuta. Figlia ancora dell'emergenza Coronavirus, che ha letteralmente stravolto i soliti protocolli istituzionali. 

"Una data simbolo che celebra la nostra libera e sovrana libertà popolare divenuta tale attraverso un referendum e i dettami della nostra Costituzione che protegge e esalta le norme fondamentali: di Libertà, di Democrazia e di Giustizia Sociale ancora attuali grazie al sacrificio delle nostre forze armate e dei martiri della Resistenza. W l’Italia!”, ricorda il sindaco Andrea Tragaioli. 

"Dopo 74 anni festeggiamo l'anniversario della nascita della nostra Repubblica con una nuova consapevolezza.
Stiamo vivendo insieme ai nostri concittadini, questo triste momento storico, caratterizzato dall'aumento di molte paure e criticità.
Voglio essere fiduciosa. Mi affido alla nostra Costituzione, ai Valori della nostra Repubblica per salvaguardare i livelli di democrazia ed uguaglianza sociale. Dobbiamo essere orgogliosi. Il voto del 1946 sancì anche per la prima volta, la partecipazione al voto delle Donne, l'inizio di una lunga strada per la conquista dei diritti. Spero anche che questo 2 giugno dia la forza e la speranza necessaria per avere una nuova ripartenza, Insieme", sottolinea Laura Adduce, vicesindaco rivolese.
Il messaggio del Pd

"Il 2 giugno 1946, con la scelta della Repubblica e l'elezione dell'assemblea costituente, il nostro Paese voltò ufficialmente pagina e iniziò un nuovo periodo della propria storia. Come gruppo consiliare del PARTITO DEMOCRATICO, ci auguriamo di cuore che la ricorrenza odierna sia un nuovo voltare pagina: il rispetto dei valori della Costituzione siano la base per ripartire insieme. Buona Festa della Repubblica".

Il messaggio della Lega

"Dopo 74 anni festeggiamo l'anniversario della nascita della nostra Repubblica con una nuova consapevolezza. Il gruppo della Lega di Rivoli sta vivendo, insieme ai cittadini, questo periodo caratterizzato dall'aumento di paure e criticità ma ci affidiamo alla Costituzione e ai Valori della nostra Repubblica per salvaguardare i livelli di democrazia ed uguaglianza sociale a cui si ispirarono i Padri fondatori soffermandoci sulle caratteristiche di rettitudine personale e rispetto dei cittadini per trovare in questo particolare 2 giugno la forza per una nuova ripartenza. Una data che sancì anche, per la prima volta, la partecipazione al voto anche delle donne.
E, così come nel 44 si decise di rinviare la scelta tra Monarchia e Repubblica alla fine della guerra, anche nel 2020 ci auspichiamo si decida al termine si questa emergenza, paragonabile ad una guerra, di ritornare al voto per essere guidati in questa fase delicata da un Governo e da una maggioranza eletta per ridare linfa ad una sana e durevole Repubblica".


Il messaggio del Movimento 5 Stelle

"La Repubblica è una conquista delle nostre generazioni passate, nostro dovere è difenderla, ricordando chi ha sacrificato la propria vita per riscattare la dignità e la libertà di questa nostra Patria"

Il messaggio di Forza Italia

"Nella ricorrenza della Festa della Repubblica, Forza Italia ricorda quanti hanno servito ed onorato la Patria nei vari campi della vita sociale, economica e culturale. Rende omaggio inoltre a quanti sono caduti nell'adempimento del proprio dovere, dalle Forze dell'Ordine alle Forze Armate. Il nostro pensiero va inoltre alle vittime del lavoro ed a quanti hanno perso la vita per il Coronavirus. Un grazie di cuore va infine al nostro Ospedale come riconosciuto anche dal Presidente Mattarella. Pur nelle difficoltà del momento in cui viviamo, Forza Italia confida nella ripresa ed in un futuro migliore per i nostri figli. W l'Italia".

Il messaggio di Fratelli d'Italia

"Crediamo come Fratelli d'Italia che la ricorrenza del 2 giugno, rappresenti l'amore incondizionato per la nostra Patria, unito all'affezione, senza riserve, alla nostra comunità rivolese, e questo valore ci indirizzi tutti verso le strade giuste, da transitare con senso di responsabilità, con fierezza e rispetto reciproco. Viva l'Italia".

Il messaggio di "Rivoli nel Cuore"

Il 2 giugno 1946 il popolo italiano vota per decidere la forma dello Stato tra Monarchia e Repubblica. E’ opportuno ricordare che in quella data si svolse la prima elezione a suffragio universale della nostra storia, la prima per le donne. Donne che quest'anno, a causa del lockdown, hanno avuto sulle proprie spalle non solo la famiglia ed il lavoro, ma anche la scuola e l'accudimento dei familiari non autosufficienti. A loro va un pensiero particolare. Quest'anno il 2 giugno è anche la celebrazione di un Paese che ha bisogno di rialzarsi, riaffermando la propria identità ed il proprio orgoglio nazionale".

Il messaggio di Piera Croce

"Il 2 giugno 1946 è la data di nascita della nostra storia democratica e repubblicana. Si è tornati a votare e per la prima volta votano anche le donne. Si è scelto tra la repubblica e la monarchia e si è votata un’assemblea costituente che nei mesi successivi scriverà la nostra costituzione. Come ha ben detto lo storico Gianni Oliva -“ la grandezza di quello che accadde dopo, nasce dal fatto che i figli di quella scelta democratica e repubblicana, quei due schieramenti contrapposti,diversi per ideologia e impostazione scrivono insieme le regole della nostra costituzione. La grandezza della nostra costituzione sta nell’avere sintetizzato queste due anime diverse, l’avere messo insieme la tradizione liberale e la tradizione del movimento operaio e questo fa della nostra costituzione ancora oggi un modello quasi ineguagliato, sicuramente da conservare e da rispettare".

Galleria fotografica
RIVOLI - La Città ha festeggiato il 2 giugno, Festa della Repubblica - FOTO - immagine 1
RIVOLI - La Città ha festeggiato il 2 giugno, Festa della Repubblica - FOTO - immagine 2
RIVOLI - La Città ha festeggiato il 2 giugno, Festa della Repubblica - FOTO - immagine 3
RIVOLI - La Città ha festeggiato il 2 giugno, Festa della Repubblica - FOTO - immagine 4
RIVOLI - La Città ha festeggiato il 2 giugno, Festa della Repubblica - FOTO - immagine 5
RIVOLI - La Città ha festeggiato il 2 giugno, Festa della Repubblica - FOTO - immagine 6
RIVOLI - La Città ha festeggiato il 2 giugno, Festa della Repubblica - FOTO - immagine 7
RIVOLI - La Città ha festeggiato il 2 giugno, Festa della Repubblica - FOTO - immagine 8
Cronaca
GRUGLIASCO - L'assessore Bianco prima negativo e poi positivo al Covid con un solo tampone
GRUGLIASCO - L
Ora con molta probabilità sporgerà denuncia per l'accaduto. Al suo rientro dopo il "via libera" aveva incontrato sindaco, dipendenti e persino consiglieri comunali, visto che era in programma il consiglio.
SMOG - Dal 1°ottobre stop anche ai diesel Euro 2, 7 su 7, 24 ore su 24: tutte le novità
SMOG - Dal 1°ottobre stop anche ai diesel Euro 2, 7 su 7, 24 ore su 24: tutte le novità
Nei Comuni di Borgaro Torinese, Caselle Torinese, Collegno, Grugliasco, Mappano, Pianezza, Rivoli e Venaria Reale.
OMICIDIO SUICIDIO A VENARIA - Questa settimana le autopsie sui corpi di Maria e Antonino
OMICIDIO SUICIDIO A VENARIA - Questa settimana le autopsie sui corpi di Maria e Antonino
Un omicidio-suicidio scaturito dal fatto che lui non accettava la voglia di separarsi di Maria, che era già andata via di casa con i figli, di 11 e 14 anni, e che stava provando a ritrovare la serenità nella casa dei genitori, a Torino.
RIVOLI - Il centro prelievi dell'ospedale accessibile solo su prenotazione causa lavori
RIVOLI - Il centro prelievi dell
La prenotazione è telefonica, al numero 011 9551203 dal lunedì al venerdì dalle 8.30-12. Rimane l’accesso diretto per Tao e curve in gravidanza, sempre in ospedale, presso i locali del laboratorio analisi al 3° piano.
OMICIDIO-SUICIDIO DI VENARIA - Maria Masi uccisa da almeno sei colpi di pistola: arma rubata
OMICIDIO-SUICIDIO DI VENARIA - Maria Masi uccisa da almeno sei colpi di pistola: arma rubata
Questo l'esito del sopralluogo effettuato dai carabinieri del nucleo investigativo di Torino e dai colleghi della compagnia di Venaria durante le indagini legate all'omicidio-suicidio avvenuto nella serata di ieri.
VENARIA REALE - OMICIDIO SUICIDIO IN VIA DRUENTO: UCCIDE LA COMPAGNA POI SI SPARA
VENARIA REALE - OMICIDIO SUICIDIO IN VIA DRUENTO: UCCIDE LA COMPAGNA POI SI SPARA
In via Druento 150, sulla pubblica via, una donna di 41 anni è stata uccisa con diversi colpi di pistola sparati dal compagno, costretto su una sedia a rotelle. Pochi minuti dopo l'autore si è tolto la vita
DRUENTO-VENARIA - Da lunedì cambiano gli orari della linea per studenti «86»
DRUENTO-VENARIA - Da lunedì cambiano gli orari della linea per studenti «86»
Le modifiche sono state chieste dalle Amministrazioni Comunali di Venaria e Druento su indicazione degli stessi studenti, sempre più in difficoltà nell'arrivare a scuola o a fare ritorno a casa.
MAPPANO - Era il punto di riferimento dello spaccio in zona: operaio 29enne in manette
MAPPANO - Era il punto di riferimento dello spaccio in zona: operaio 29enne in manette
Nell’abitazione nascondeva 100 grammi di droga, tra marijuana e hashish.
OMICIDIO-SUICIDIO A VENARIA - L'uomo aveva velatamente annunciato il gesto su Facebook
OMICIDIO-SUICIDIO A VENARIA - L
Quattro ore prima che tutto avvenisse. I carabinieri ora indagano sulla provenienza dell'arma usata per uccidere la donna.
BORGARO - L'Arcivescovo Nosiglia: «Vicinanza e solidarietà ai lavoratori della Elcograf»
BORGARO - L
Il prossimo incontro che si terrà in Regione tra sindacati, azienda e istituzione lunedì 28 settembre. E Nosiglia dice: "La priorità rimane la salvaguardia dei livelli occupazionali".
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore