Nessun crollo ma una stupida bravata. 

La direzione scolastica dell'Istituto superiore Romero di Rivoli smentisce la voce che stava circolando da ieri, lunedì 21 novembre 2022, sui social network, in particolar modo Facebook.

La foto, postata dalla signora Renata Zappalà, è eloquente: si vede l'assenza di quattro pannelli del controsoffitto in una classe. Uno dei pannelli, invece, a terra, rotto in più punti.

«No, per fortuna nessun crollo ma il gesto di uno studente irresponsabile. Qualcuno, infatti, ha lanciato in aria un portapenne che si è incastrato in una delle fessure dove fino a qualche tempo fa erano posizionati i pannelli in cartongesso. Con un secondo studente che, nel tentativo di recuperare il portapenne, ha smosso lo stesso pannello, facendolo cadere a terra. In questi mesi sono in corso degli importanti lavori di riqualificazione sia della Romero sia del Darwin da parte di Città Metropolitana. In questo specifico caso, i pannelli erano stati tolti per far respirare i muri viste delle precedenti infiltrazioni causate dai servizi igienici presenti al piano superiore", spiega la dirigente scolastica, la professoressa Luisa Rossi, che ha anche annunciato «provvedimenti per i due studenti, che saranno vagliati dal consiglio di classe» e di una prima punizione collegiale: «per una settimana intervallo in classe».

Galleria fotografica

Articoli correlati