Svolta nell'indagine legata all'aggressione di due militanti della Lega a Rivoli, avvenuta in via Di Nanni nel pomeriggio di ieri, domenica 19 maggio 2024, nella zona dove potrebbe sorgere l'impianto di teleriscaldamento.

I due militanti - un 16enne e un 60 enne - stavano effettuando un volantinaggio quando sono stati aggrediti e ripetutamente colpiti con delle spranghe.

La Polizia di Stato, ha denunciato tre cittadini italiani (due minorenni di diciassette anni e un maggiorenne di trentaquattro anni) per i reati di lesioni personali aggravate, violenza privata, minaccia e porto di cose atte a offendere. 

Nel corso delle perquisizioni presso le abitazioni dei predetti, personale della Digos di Torino e del Commissariato della Polizia di Stato di Rivoli ha sequestrato 6 coltelli, 3 martelletti e una punteruolo infrangi-vetro (quest’ultimo con lama estraibile), uno sfollagente telescopico, un bastone di legno e una pistola con canna piombata.   

Galleria fotografica

Articoli correlati