Grande paura, a Mappano, dove un calciatore dell'Under 14 della Mappanese è caduto a terra, perdendo i sensi, dopo un violento scontro di gioco con un avversario della formazione della Druentina. 

Tutto è successo attorno al 27esimo minuto quando l'arbitro Gabriele Poesio di Chivasso ha sospeso la partita per permettere i soccorsi. 

Tra i primi a intervenire l'allenatore biancorosso Federico Di Marco e il vice presidente Alessio Veneziano, riuscendo ad aprirgli la bocca e a tirargli fuori la lingua. 

Sul posto è intervenuto il personale sanitario della Croce Verde di Villastellone: una volta stabilizzato, il calciatore della Mappanese è stato trasportato al vicino ospedale San Giovanni Bosco di Torino.

Il giovane ora sta meglio ed è cosciente.

Galleria fotografica

Articoli correlati