Dovrà essere operato una seconda volta nelle prossime settimane, per ridurre ulteriormente le fratture, il giovane rider di «Just Eat», di 20 anni, che lo scorso mercoledì 16 novembre 2022, si è ferito in modo serio a seguito di un incidente stradale avvenuto a Venaria, all'angolo tra via Barbi Cinti e via Aldo Moro, nella nuova zona residenziale della Reale, all'altezza del dosso rallentatore di velocità.

Diverse le fratture scomposte, in particolar modo alla gamba destra, dalla caviglia al ginocchio (in foto il fissatore esterno aggiunto posizionato dai medici in ospedale). Il rider è già stato operato nella notte di mercoledì, con una prognosi di 60 giorni. 

A richiedere l'intervento del personale sanitario 118 - che dopo averlo stabilizzato l'ha poi portato all'ospedale Maria Vittoria di Torino - sono stati alcuni passanti, che hanno prontamente soccorso il ragazzo, chiamando poi il numero unico di emergenza "112". 

I sindacati, anche nell'ultimo periodo, a livello nazionale hanno ribadito l'importanza di rivedere le modalità di trasporto dei cibi da parte dei rider, soprattutto nel periodo autunnale ed invernale, con l'uso delle auto al posto di bici e motorini. 

Galleria fotografica

Articoli correlati