COLLEGNO - Nasce «Un fiore a distanza»: la Città non si dimentica dei suoi defunti

| Grazie alla collaborazione di Agridea infatti, attraverso un servizio di cortesia, per chi ne vuole fare richiesta si può prendere contatto con il custode e fissare un appuntamento per portare fiori finti o richiedere interventi specifici

+ Miei preferiti
COLLEGNO - Nasce «Un fiore a distanza»: la Città non si dimentica dei suoi defunti
Collegno non si dimentica dei suoi defunti, neanche ai tempi del Coronavirus.
 
Pur restando valido il divieto di accesso al cimitero, i servizi del Comune sono stati implementati per coloro che in questo momento non possono accedere ai campi per far visita ai propri cari e curarne le sepolture.
 
Grazie alla collaborazione di Agridea infatti, attraverso un servizio di cortesia, per chi ne vuole fare richiesta si può prendere contatto con il custode e fissare un appuntamento per portare fiori finti in sostituzione di quelli freschi o richiedere interventi specifici di cura da parte del personale del cimitero.
 
È possibile telefonare dal lunedì al sabato, dalle 16.30 alle 17.30 al 3454456182.
 
È previsto inoltre il posizionamento di ciotole di fiori freschi all’ingresso di ogni campo, l’innaffio periodico dei fiori, la rimozione dei fiori secchi dalle singole sepolture private.
 

Cronaca
RIVOLI - Malasanità all'ospedale: Le comunicano la morte della madre, ma era viva
RIVOLI - Malasanità all
Protagonista - e ne avrebbe di certo fatto a meno - una donna di 78 anni, di Giaveno, ricoverata per alcuni problemi di natura polmonare. Ad essere morta era la vicina di letto.
VENARIA-CAFASSE- Presa la banda dei furti in abitazione: agivano durante il lockdown
VENARIA-CAFASSE- Presa la banda dei furti in abitazione: agivano durante il lockdown
In manette quattro albanesi. Per gki investigatori avrebbero messo a segno ben trenta furti.
CAOS IN TANGENZIALE - Prima l'incendio di un tir, poi l'incidente: lunghe code
CAOS IN TANGENZIALE - Prima l
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, gli agenti della polizia stradale di Torino e gli ausiliari della viabilità dell'Ativa.
VENARIA - Il sindaco di Pianezza, Antonio Castello: «ecco perché sceglierei Fabio Giulivi»
VENARIA - Il sindaco di Pianezza, Antonio Castello: «ecco perché sceglierei Fabio Giulivi»
Endorsement pubblico del primo cittadino nei riguardi del candidato sindaco del centrodestra in vista del ballottaggio del 4 e 5 ottobre 2020.
VENARIA ELEZIONI - Schillaci scrive al Progetto Civico: «Dialogo e confronto per il bene della città»
VENARIA ELEZIONI - Schillaci scrive al Progetto Civico: «Dialogo e confronto per il bene della città»
Una apertura al dialogo e al superare vecchi dissidi, per provare a ricucire e a governare insieme in caso di vittoria nel ballottaggio del 4 e 5 ottobre 2020.
VENARIA - Le guerre immortalate negli scatti di Pellegrin nella mostra «Un'Antologia» alla Reggia - FOTO
VENARIA - Le guerre immortalate negli scatti di Pellegrin nella mostra «Un
L'esposizione sarà aperta al pubblico da giovedì 1 ottobre 2020 e fino al 31 gennaio 2021. L’inaugurazione è avvenuta questa mattina, mercoledì 30 settembre 2020, alla presenza del grande fotografo.
VENARIA - Ciclista in ospedale dopo l'impatto con l'auto: trascinata per una ventina di metri
VENARIA - Ciclista in ospedale dopo l
La ciclista è stata soccorsa dal personale sanitario della Croce Verde Torino sezione di Venaria: ora è al Maria Vittoria, in codice giallo.
RIVOLI - Fuga di gas in via Acqui: zona isolata e intervento di pompieri e tecnici del gas
RIVOLI - Fuga di gas in via Acqui: zona isolata e intervento di pompieri e tecnici del gas
La zona è stata isolata dalle squadre intervenute e il personale del nucleo NBCR (nucleare biologico chimico radiologico)
TORINO-COLLEGNO - 51 dosi di cocaina ed eroina nascoste in un cappello: due pusher arrestati
TORINO-COLLEGNO - 51 dosi di cocaina ed eroina nascoste in un cappello: due pusher arrestati
Tutto ha inizio in via Sacchi a Torino, dove gli agenti controllano un ventunenne gabonese in via Sacchi che fornisce generalità false ma si tradisce con un messaggio presente nel cellulare.
RIVOLI - Venerdì al Teatrino del Castello la prima del film thriller «Corona», sul Coronavirus
RIVOLI - Venerdì al Teatrino del Castello la prima del film thriller «Corona», sul Coronavirus
Film scelto per chiudere la rassegna “Pestifera” che ha esplorato i temi del contagio morale e fisico. Si entra con il biglietto di ingresso del Museo. Inizio ore 20,30.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore