Allacci abusivi alle utenze domestiche: cosa si rischia

| Sono diverse centinaia di migliaia le famiglie dello Stivale che non pagano la luce e il gas, approfittando di quelle altrui in maniera a dir poco scorretta.

+ Miei preferiti
Allacci abusivi alle utenze domestiche: cosa si rischia
In Italia esiste un problema di cui spesso si parla poco: gli allacci abusivi alle utenze domestiche. Sono infatti diverse centinaia di migliaia le famiglie dello Stivale che non pagano la luce e il gas, approfittando di quelle altrui in maniera a dir poco scorretta. Per chi non lo sapesse, si tratta di un illecito con conseguenze anche a livello penale che possono portare fino a 6 anni di reclusione. Eppure spesso a svolgere questa pratica sono nuclei familiari indigenti che sono costretti a farlo a causa della mancanza di reddito. Da questo punto di vista, i furti di luce e gas possono essere inquadrati come il segnale di un divario fra ricchi e poveri che sfortunatamente si fa sempre più ampio.

Furto di elettricità e gas

Esistono diversi modi che consentono di rubare l’elettricità e il più gettonato è senza ombra di dubbio l’allaccio abusivo fisico ai cavi elettrici (ndr: come già spesso raccontato sulle nostre pagine). Non bisogna poi sottovalutare altre strategie molto diffuse, come la modifica del software del contatore o la sua manomissione attraverso l’impiego di un magnete o di una resistenza. Infine, c’è la rottura del sigillo del contatore del gas, che avviene in seguito all’interruzione della fornitura per morosità. Per arrivare a questo punto, significa che è stata svolta la procedura standard per richiedere l’allaccio al gas con Vivigas per esempio, ma poi le bollette non sono state pagate. A questo punto è diritto del fornitore apporre i sigilli al contatore, i quali vengono di frequente manomessi per poter utilizzare abusivamente il gas. Quali sono le sanzioni previste per chi si macchia di questi reati? In primo luogo la denuncia civile da parte di chi è stato vittima del suddetto furto, che può comportare l’avvio di un processo penale contro il patrimonio, con eventuale aggravante fraudolenta. Se si viene condannati, si può andare incontro al pagamento di una multa da 927 a 1500 euro e alla reclusione, da un minimo di 2 ad un massimo di 6 anni.

Allaccio abusivo alla rete idrica

Non solo luce e gas, perché in Italia è più vivo che mai anche il furto di acqua, che si configura come allaccio abusivo alla rete idrica. Come avviene questo furto? È molto semplice: gli approvvigionamenti di acqua vengono intercettati dagli utenti collegandosi alle tubature idriche, o in alternativa ripristinando un flusso precedentemente bloccato. Per quanto concerne i rischi, questi ultimi sono identici a quelli che si corrono quando si ruba energia elettrica o gas: è un discorso che vale sia per le sanzioni pecuniarie, sia per gli anni minimi e massimi di reclusione. Da sottolineare che le colpe possono ricadere non solo su chi ha materialmente effettuato l’allaccio abusivo, ma anche su chi ne ha soltanto tratto vantaggio. Un ulteriore crimine previsto dal codice penale è il seguente: impedire l’accesso al contatore ai tecnici, bloccandolo ad esempio con i lucchetti o con le catene.

Cronaca
ASL TO3 E CORONAVIRUS - Test sierologici sul personale sanitario: 200 positivi, 9 in quarantena
ASL TO3 E CORONAVIRUS - Test sierologici sul personale sanitario: 200 positivi, 9 in quarantena
Il Servizio medico competente dell’Asl To3 ha eseguito e processato i test sierologici per SARS-CoV-2 su tutto il personale sanitario, tecnico e amministrativo che ha lavorato a vario titolo presso le strutture aziendali durante questi mesi
VENARIA - Dall'8 giugno via ai lavori di riqualificazione di piazza De Gasperi
VENARIA - Dall
Successivamente toccherà a piazza Nenni e alla rotatoria di via Amati, all'altezza del ponte Rigola. I lavori hanno uno costo di 627mila euro, iva esclusa.
VENARIA - Pioggia e vento fanno cadere un ramo sopra ad un'auto parcheggiata: strada chiusa
VENARIA - Pioggia e vento fanno cadere un ramo sopra ad un
E' successo ieri pomeriggio, in via XI Febbraio, all'altezza dell'oratorio della chiesa di San Lorenzo. La strada è stata chiusa al traffico fino al termine delle operazioni.
CORONAVIRUS - Bollettino: 19.502 guariti, 2.790 in via di guarigione, 12 morti, +24 positivi
CORONAVIRUS - Bollettino: 19.502 guariti, 2.790 in via di guarigione, 12 morti, +24 positivi
I ricoverati in terapia intensiva sono 43 (-1 rispetto a ieri), i ricoverati non in terapia intensiva sono 808 (-33). In isolamento domiciliare sono 3.705. I tamponi diagnostici processati sono 331.241, di cui 183.611 negativi.
GRUGLIASCO - Addio a Marcello Merola, responsabile della Protezione Civile: aveva 56 anni
GRUGLIASCO - Addio a Marcello Merola, responsabile della Protezione Civile: aveva 56 anni
I funerali si celebreranno sabato mattina (orario ancora da definire) alla chiesa di Santa Chiara, in via Vandalino 49, a Borgata Paradiso di Collegno.
VENARIA - L'Ecocentro comunale cambia sede e rimane chiuso due giorni: le informazioni da sapere
VENARIA - L
Lo stesso, sarà riaperto nella nuova area, in corso Cuneo 58, il giorno 11 giugno 2020 per il conferimento di tutte le tipologie ammesse.
VENARIA - Oltre 300 i neo maggiorenni venariesi: per loro una copia della Costituzione - I NOMI
VENARIA - Oltre 300 i neo maggiorenni venariesi: per loro una copia della Costituzione - I NOMI
Le copie della Costituzione, in questi giorni verranno recapitate, casa per casa, dai volontari del corpo musicale Giuseppe Verdi di Venaria.
MALTEMPO - Grandine pioggia e vento nella nostra zona. Chicchi da 3 centimetri di diametro - FOTO
MALTEMPO - Grandine pioggia e vento nella nostra zona. Chicchi da 3 centimetri di diametro - FOTO
Una carrellata di immagini che immortalano quanto successo nel corso delle ultime due ore abbondanti. In particolar modo tra Venaria, Druento e la Val Ceronda e Casternone.
CORONAVIRUS - Bollettino: 19.167 guariti, 2.983 in via di guarigione, 14 morti, +19 positivi
CORONAVIRUS - Bollettino: 19.167 guariti, 2.983 in via di guarigione, 14 morti, +19 positivi
I ricoverati in terapia intensiva sono 44 (-2 rispetto a ieri), i ricoverati non in terapia intensiva sono 841 (-8). In isolamento domiciliare sono 3.801. I tamponi diagnostici processati sono 327.206, di cui 181.090 negativi.
FIANO - Centri Estivi. In Comune si valutano gli spazi e un voucher per coprire l'aumento dei costi
FIANO - Centri Estivi. In Comune si valutano gli spazi e un voucher per coprire l
In questi giorni, in municipio l’amministrazione comunale sta cercando di “valutare tutte le opzioni che consentano di offrire il centro estivo a tutte le famiglie con bambini dai 3 ai 14 anni", spiega il sindaco Casale.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore