Allacci abusivi alle utenze domestiche: cosa si rischia

| Sono diverse centinaia di migliaia le famiglie dello Stivale che non pagano la luce e il gas, approfittando di quelle altrui in maniera a dir poco scorretta.

+ Miei preferiti
Allacci abusivi alle utenze domestiche: cosa si rischia
In Italia esiste un problema di cui spesso si parla poco: gli allacci abusivi alle utenze domestiche. Sono infatti diverse centinaia di migliaia le famiglie dello Stivale che non pagano la luce e il gas, approfittando di quelle altrui in maniera a dir poco scorretta. Per chi non lo sapesse, si tratta di un illecito con conseguenze anche a livello penale che possono portare fino a 6 anni di reclusione. Eppure spesso a svolgere questa pratica sono nuclei familiari indigenti che sono costretti a farlo a causa della mancanza di reddito. Da questo punto di vista, i furti di luce e gas possono essere inquadrati come il segnale di un divario fra ricchi e poveri che sfortunatamente si fa sempre più ampio.

Furto di elettricità e gas

Esistono diversi modi che consentono di rubare l’elettricità e il più gettonato è senza ombra di dubbio l’allaccio abusivo fisico ai cavi elettrici (ndr: come già spesso raccontato sulle nostre pagine). Non bisogna poi sottovalutare altre strategie molto diffuse, come la modifica del software del contatore o la sua manomissione attraverso l’impiego di un magnete o di una resistenza. Infine, c’è la rottura del sigillo del contatore del gas, che avviene in seguito all’interruzione della fornitura per morosità. Per arrivare a questo punto, significa che è stata svolta la procedura standard per richiedere l’allaccio al gas con Vivigas per esempio, ma poi le bollette non sono state pagate. A questo punto è diritto del fornitore apporre i sigilli al contatore, i quali vengono di frequente manomessi per poter utilizzare abusivamente il gas. Quali sono le sanzioni previste per chi si macchia di questi reati? In primo luogo la denuncia civile da parte di chi è stato vittima del suddetto furto, che può comportare l’avvio di un processo penale contro il patrimonio, con eventuale aggravante fraudolenta. Se si viene condannati, si può andare incontro al pagamento di una multa da 927 a 1500 euro e alla reclusione, da un minimo di 2 ad un massimo di 6 anni.

Allaccio abusivo alla rete idrica

Non solo luce e gas, perché in Italia è più vivo che mai anche il furto di acqua, che si configura come allaccio abusivo alla rete idrica. Come avviene questo furto? È molto semplice: gli approvvigionamenti di acqua vengono intercettati dagli utenti collegandosi alle tubature idriche, o in alternativa ripristinando un flusso precedentemente bloccato. Per quanto concerne i rischi, questi ultimi sono identici a quelli che si corrono quando si ruba energia elettrica o gas: è un discorso che vale sia per le sanzioni pecuniarie, sia per gli anni minimi e massimi di reclusione. Da sottolineare che le colpe possono ricadere non solo su chi ha materialmente effettuato l’allaccio abusivo, ma anche su chi ne ha soltanto tratto vantaggio. Un ulteriore crimine previsto dal codice penale è il seguente: impedire l’accesso al contatore ai tecnici, bloccandolo ad esempio con i lucchetti o con le catene.

Cronaca
BORGARO - Cristina Chiabotto è incinta: lo annuncia su Instagram
BORGARO - Cristina Chiabotto è incinta: lo annuncia su Instagram
Ha postato una foto in bianco e nero dove si vede la pancia, indicata dalla showgirl e dalla sua metà, Marco Roscio. E, con loro, il cane Paper.
COLLEGNO - Dal 25 gennaio parte lo sharing dei monopattini elettrici
COLLEGNO - Dal 25 gennaio parte lo sharing dei monopattini elettrici
Sono gli operatori di monopattini Dott e Bird, che avranno un massimo di 150 mezzi ciascuno e che hanno già risposto al bando della Città metropolitana di Torino
VENARIA - Anche al liceo si torna finalmente in classe: ma le preoccupazioni restano
VENARIA - Anche al liceo si torna finalmente in classe: ma le preoccupazioni restano
Già all'inizio dell’anno scolastico, il dirigente scolastico Mario Rignanese aveva lavorato affinché i suoi studenti potessero rientrare in sicurezza
MAPPA CORONAVIRUS - Calano i positivi: sono 1012 (-4 in un giorno)
MAPPA CORONAVIRUS - Calano i positivi: sono 1012 (-4 in un giorno)
Di seguito i dati diramati dall'Unità di Crisi regionale nella serata di domenica 17 gennaio 2021, nei nostri Comuni.
VENARIA - La Protezione Civile cerca nuovi volontari: l'appello di Dalmazzo e Giulivi
VENARIA - La Protezione Civile cerca nuovi volontari: l
La sezione di Venaria ha sede in via Verdi 18. Per informazioni: 338-8301800 (Giuseppe Dalmazzo); mail: prot-civ-venaria@libero.it.
VENARIA - Nuovo volto per piazza Vittorio Veneto: approvato il progetto di riqualificazione
VENARIA - Nuovo volto per piazza Vittorio Veneto: approvato il progetto di riqualificazione
Anci Piemonte ha inoltre dato notizia che Venaria ha vinto, con il progetto Movicentro, il premio speciale Enel Piemonte Innovazione 2020. Si tratta di 4mila euro in luci che verranno utilizzati per illuminare meglio Palazzo Civico.
MAPPA CORONAVIRUS - Aumentano ancora i positivi: sono 1016 (+44 in un giorno)
MAPPA CORONAVIRUS - Aumentano ancora i positivi: sono 1016 (+44 in un giorno)
Di seguito i dati diramati dall'Unità di Crisi regionale nella serata di sabato 16 gennaio 2021, nei nostri Comuni.
RIVOLI - Aderisce all'iniziative #IoApro: il ristorante «Il Pacchero» chiuso per cinque giorni FOTO
RIVOLI - Aderisce all
Il locale è stato chiuso per cinque giorni a partire da ieri sera, 15 gennaio 2021: potrà riaprire al pubblico il prossimo 20 gennaio 2021. Quasi certamente verrà sanzionato il titolare dell'esercizio commerciale.
DRUENTO - Concorso «Natale a Druento»: ecco i biglietti vincenti
DRUENTO - Concorso «Natale a Druento»: ecco i biglietti vincenti
Il concorso permetteva ai cittadini di vincere, nell'ordine, una Fiat Panda Hybrid; una bicicletta elettrica; un monopattino elettrico.
PIEMONTE ARANCIONE - Scuole superiori in presenza al 50%, asporto per i bar fino alle 18
PIEMONTE ARANCIONE - Scuole superiori in presenza al 50%, asporto per i bar fino alle 18
E' consentita l’attività motoria nei pressi della propria abitazione e l’attività sportiva all’aperto, ma solo in forma individuale. Aperti i centri sportivi, mentre sono chiusi impianti sciistici, piscine e palestre.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore