'NDRANGHETA A CASELLE - I carabinieri del Ros arrestano una persona - VIDEO

| Questa mattina, i carabinieri del Ros e del Gruppo di Aosta, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare per 16 persone, emessa dal Gip del Tribunale di Torino su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia

+ Miei preferiti
NDRANGHETA A CASELLE - I carabinieri del Ros arrestano una persona - VIDEO
Questa mattina, i carabinieri del Ros e del Gruppo di Aosta, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Torino su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di 16 indagati, ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso, concorso esterno in associazione di tipo mafioso, tentato scambio elettorale politico-mafioso, estorsione tentata e consumata, associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti, detenzione e ricettazione di armi e favoreggiamento personale, in alcuni casi aggravati dal metodo mafioso. Sono cinque le persone arrestate in provincia di Torino: tra queste una a Volpiano e una a Caselle.
 
I provvedimenti scaturiscono da un’attività investigativa avviata nel 2014 dal Nucleo Investigativo di Aosta e dal Ros nei confronti di diversi esponenti della criminalità organizzata calabrese presenti nel capoluogo valdostano: i successivi approfondimenti hanno consentito agli investigatori di ipotizzare l’esistenza di un sodalizio 'ndranghetista operante in Valle d'Aosta con ramificazioni in Piemonte e in Canavese, riconducibile principalmente alla cosca Nirta-Scalzone di San Luca (Reggio Calabria) e di far emergere l'esistenza di un'associazione per delinquere finalizzata al traffico internazionale di stupefacenti tra la Spagna e l’Italia.
 
L’attività riferibile alla presenza della ‘ndrangheta ad Aosta ha consentito di documentare l’esistenza di un’articolazione territoriale di matrice ‘ndranghetistica, identificabile nella locale di Aosta, nell’ambito della quale emergono le figure di Marco Fabrizio Di Donato, capo locale; Bruno Nirta, Antonio Raso come promotori ed organizzatori; la partecipazione al sodalizio di ‘ndrangheta, quali concorrenti esterni, di due amministratori, attualmente in carica quali consigliere regionale della Regione Valle d’Aosta, consigliere comunale nonchè assessore di Saint Pierre e di un noto avvocato del foro di Torino. Sono Marco Sorbara, eletto nelle fila dell’Union Valdotaine, Monica Carcea, assessore comunale di Saint-Pierre, e Nicola Prettico, consigliere comunale di Aosta e dipendente del Casinò di St-Vincent. L'avvocato, invece, è Carlo Romeo, tra i più noti penalisti di Torino. 
 
Con riferimento all’esistenza dell’associazione dedita al narcotraffico, inoltre, l’indagine ha accertato l’esistenza di un’associazione per delinquere finalizzata al traffico, anche internazionale, di sostanze stupefacenti (cocaina) con al vertice i fratelli Bruno e Giuseppe Nirta (quest'ultimo deceduto), che si potevano avvalere di numerosi contatti internazionali; l’arresto di uno dei custodi, Ludovico Lucarini, trovato in possesso di 1,2 kg di cocaina, 2 pistole e diverse munizioni; l’esistenza di rapporti, certificati attraverso servizi di osservazione in Spagna, tra i fratelli Nirta ed importanti esponenti di altre cosche, quali Giuseppe Romeo e il già latitante Vincenzo Macrì. Inoltre, i carabinieri del Ros e di Aosta hanno supportato la Guardia Civìl Spagnola per l’identificazione di uno degli autori materiali dell’omicidio dell’indagato Giuseppe Nirta, avvenuto in Spagna nell’estate del 2017.
Video
Cronaca
RIVOLI - Incidenti a raffica in tangenziale: bilancio di quattro feriti - FOTO
RIVOLI - Incidenti a raffica in tangenziale: bilancio di quattro feriti - FOTO
In particolare lungo la tangenziale nord di Torino si sono verificati diversi scontri. Il più serio all'altezza dell'uscita di Rivoli, intorno alle 15, in direzione nord
VENARIA - Finisce oggi il mandato del sindaco Falcone: "E' stato un onore"
VENARIA - Finisce oggi il mandato del sindaco Falcone: "E
Da domani la città é sotto commissariamento. La Prefettura a breve ufficializzerà il nome del commissario prefettizio.
ROBASSOMERO - Esplosione alla A2A: dieci pompieri finiscono in ospedale
ROBASSOMERO - Esplosione alla A2A: dieci pompieri finiscono in ospedale
Accertamenti di carattere precauzionale, dopo che in due giorni - tra sabato 13 e domenica 14 luglio - sono intervenuti per la situazione di estremo pericolo nella ditta di stoccaggio di rifiuti pericolosi.
MATHI - Furti sulle auto di donne sole che andavano al cimitero o al supermercato: 2 arresti
MATHI - Furti sulle auto di donne sole che andavano al cimitero o al supermercato: 2 arresti
I carabinieri hanno perquisito alcuni locali in uso ai due dove sono stati recuperati un televisore e un orologio in oro «Paul Picot» del valore di circa 4mila euro risultato rubato. I materiali sono stati posti sotto sequestro.
VENARIA - Incatenata al letto e costretta ad avere rapporti sessuali: carnefice condannato a 7 anni
VENARIA - Incatenata al letto e costretta ad avere rapporti sessuali: carnefice condannato a 7 anni
La sentenza è arrivata nella giornata di giovedì 11 luglio ed è stata pronunciata dal giudice Ombretta Vanini del tribunale di Ivrea, dopo il processo con rito abbreviato.
ROBASSOMERO - Finita l'emergenza alla A2A: circoscritta una parte dell'azienda per verifiche
ROBASSOMERO - Finita l
Anche il Comune è intervenuto immediatamente con il sindaco il vicesindaco e tutti i suoi delegati e hanno monitorato la situazione fino a tarda sera.
ROBASSOMERO - Nuova esplosione alla A2A: vigili del fuoco in azione a distanza di un solo giorno
ROBASSOMERO - Nuova esplosione alla A2A: vigili del fuoco in azione a distanza di un solo giorno
Solamente nella mattinata di ieri, altre due esplosioni, con l'area industriale che era stata fatta evacuare.
CASELLE - Ruba un Rolex e un bracciale ad una passeggera: denunciata una imprenditrice
CASELLE - Ruba un Rolex e un bracciale ad una passeggera: denunciata una imprenditrice
Nei giorni scorsi da parte della Polaria di Torino Caselle
GRUGLIASCO - Escursionista cade rovinosamente per 40 metri: salvato dal Soccorso Alpino
GRUGLIASCO - Escursionista cade rovinosamente per 40 metri: salvato  dal Soccorso Alpino
Nel corso di un'escursione con due amici sulla Cima di Bonze a quota 2300 metri
ROBASSOMERO - Esplosione alla A2A: per l'Arpa "nessun problema per l'Aria"
ROBASSOMERO - Esplosione alla A2A: per l
Riaperta al traffico la zona industriale, chiusaa scopo precauzionale.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore