Con il taglio del nastro sotto l'arco fiorito, questa mattina, sabato 14 maggio 2022, è iniziata la due giorni della «Festa delle Rose» e di Fragranzia, manifestazione organizzata da Fondazione Via Maestra e dalla Città di Venaria.

Con la musica dei BandaKadabra, si è aperta la kermesse che era attesa in città dopo due anni di stop a causa della pandemia.

Al taglio del nastro erano presenti il sindaco Fabio Giulivi, il presidente di Fondazione Via Maestra, Diego Donzella, il direttore di Fondazione, Mirco Repetto, il dirigente del settore Commercio, Luca Vivalda, gli assessori Monica Federico, Giuseppe Di Bella e Paola Marchese, il presidente del consiglio comunale, Giuseppe Ferrauto (che proprio oggi festeggia gli anni ed è stato omaggiato del "buon compleanno" da parte dei Bandakadabra), il consigliere Alessandro Gianasso, i componenti del cda di Fondazione Via Maestra, Chiara Turino e Cinzia Incardona, il consigliere del cda di Asm, Andrea Lauria, il direttore di Asm, Mario Corrado. 

Di seguito il programma completo: 

SABATO 14 MAGGIO

  • Il giardino incantato – a cura del vivaio Aldo Ricca

Piazza Annunziata

  • Le Rose giganti: fiori e natura vestiranno e coloreranno il Borgo
  • Esposizione e vendita di:

Rose, fiori, piante da giardino e da appartamento, erbe aromatiche e officinali, essenze, profumi, accessori

Via Mensa / Piazza Annunziata / piazza Vittorio Veneto / viale Buridani

  • Infiorata: Nella meravigliosa CAPPELLA DI SANT’UBERTO della Reggia di Venaria (Piazza Repubblica) oltre 50.000 petali per un tappeto di rose impreziosirà la Cappella

a cura degli Amici della Certosa Reale, Circolo degli artisti di Torino e

la Rosa delle Idee.

  • Fragranzia: al Castello presso il parco La Mandria nella sala Conferenze l’Associazione Culturale PERFUMUM presenta:

ore 14,30 – Laboratorio di profumi in collaborazione con Opificio Olfattivo Guidati da Lorenzo Volontè, naso di Opificio Olfattivo, i partecipanti potranno creare la loro fragranza partendo da una composizione a base di rosa. Il laboratorio è gratuito e sarà svolto nel rispetto delle norme anti covid, fino ad esaurimento posti.

Prenotazione obbligatoria scrivendo a info@perfumumtorino.it

È richiesto il green pass.

ore 16,00 –WEB GARDEN e le Rose La signora che apre i cancelli delle dimore più esclusive, Anna Caissotti di Chiusano, insieme al fotografo Marco Beck Peccoz, ci presenterà il suo blog, accompagnandoci in una passeggiata virtuale attraverso parchi e giardini segreti. Modera Claudia de Feo storica dell’arte. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. È richiesto il green pass.

  • NATURAL_MENTE

La FESTA DELLE ROSE ritorna all’insegna della bellezza, dei colori, dei profumi: una immersione nel mondo della natura anche affrontando i temi della sostenibilità ambientale, sottolineata ulteriormente dagli obiettivi previsti dall’agenda 2030, quale strumento comunicativo per avviare un percorso di conoscenza e consapevolezza civica.

I temi connessi alla natura alla difesa dell’ambiente saranno perciò elemento importante della nuova edizione. Sarà una FESTA DELLE ROSE 2022 coerente con gli obiettivi legati alla sostenibilità ambientale, sviluppati con laboratori, esperienze e spettacoli rivolti a tutte le età.

  • I LABORATORI

INFOPOINT – via Mensa / piazza Don Alberione

ore 15:00 per bambini di 6/9 anni;

ore 16:30 per bambini di 3/5 anni

Posti disponibili: 12 per turno (durata 1h 30 ca)

(NON) Cambiare l’acqua ai fiori

Avere a disposizione uno spazio all’aperto dove poter stare a contatto con il verde e la natura è un punto di partenza per creare un giardino ricco di fiori e piante che, con i loro colori e profumi, vi aiutino a sorridere e a superare le giornate più grigie. Piante e fiori però hanno bisogno di cure e attenzioni. Vi aiutiamo a realizzare i vostri fiori preferiti con la carta! Scopriremo insieme i fiori più particolari, giocheremo con le piante, ascolterete i racconti più profumati di sempre e porterete a casa il piccolo grande fiore realizzato durante il laboratorio.

Finalità dell’incontro: Raccontare curiosità sui fiori e far conoscere anche le specie più particolari, dai colori estrosi e dai profumi intensi. Durante l’attività verrà realizzato un fiore e sarà consegnato a tutti i partecipanti un QR code che darà accesso ai tutorial per realizzare fiori differenti da quelli creati insieme. Verrà anche consegnata una piccola bibliografia con consigli di lettura decisamente fioriti.
Contatti: info e prenotazioni inviando una e-mail con dati di contatto (nome/cognome + età + cellulare + indirizzo di posta elettronica) all’indirizzo info@bibliotecavenariareale.it

Realizzazione a cura di Fondazione via Maestra – Biblioteca Tancredi Milone di Venaria Reale

  • ESPERIENZE

Con l’ASSOCIAZIONE CULTURALE TEKHNE’, inserita nella rete WEEC (World environmental education congress) per l’attenzione particolare che rivolge alla sostenibilità ambientale, inizia una collaborazione per approfondire i temi ambientali, integrando ciò che, rivolto ai più piccoli, svolgerà la Biblioteca di Venaria nei giorni della Festa delle rose.

Con l’edizione 2022 la Festa delle rose entra nel progetto in cui si i sviluppa il Festival Earthink che ha l’obiettivo di utilizzare lo strumento cultura come attivatore.

Tekhnè opera grazie ad un folto ed eterogeneo gruppo di soggetti qualificati: artisti, educatori, progettisti, esperti in comunicazione

ORE 16.00 - PASSEGGIATA PERFORMATIVA alla scoperta di luoghi, ambienti e natura di Venaria

Punto di partenza: Piazza Martiri della Libertà. Su Prenotazioni

 

  • Mostra Permanente "Il riciclo creativo" a cura l’Associazione Turistica Pro

             Loco Altessano - Venaria Realee 296 Model Venaria 

             Presso la Sala Espositiva di Via Mensa nr. 34

 

  • Ore 14.30 in Piazza Annunziata

Crea la tua ghirlanda: dimostrazione di come si crea una ghirlanda con rose fresche.

A cura di Marzia Gullino

Durata 1h circa

DOMENICA 15 MAGGIO

  • Il giardino incantato – a cura del vivaio Aldo Ricca

Piazza Annunziata

  • Le Rose giganti: fiori e natura vestiranno e coloreranno il Borgo

 

  • Esposizione e vendita di:

Rose, fiori, piante da giardino e da appartamento, erbe aromatiche e officinali, essenze, profumi, accessori

Via Mensa / Piazza Annunziata / piazza Vittorio Veneto / viale Buridani

 

  • Infiorata: Nella meravigliosa CAPPELLA DI SANT’UBERTO della Reggia di Venaria (Piazza Repubblica) oltre 50.000 petali per un tappeto di rose impreziosirà la Cappella

a cura degli Amici della Certosa Reale, Circolo degli artisti di Torino e

la Rosa delle Idee.

 

  • Fragranzia: al Castello presso il parco La Mandria nella sala Conferenze l’Associazione Culturale PERFUMUM presenta:
  • ore 14,30 La seconda vita di Coco, dalle ombre della guerra al mito Chanel. Con Chiara Pasqualetti Johnson, autrice della biografia “Coco Chanel. La rivoluzione dello stile”, esploreremo la seconda vita della famosa e indimenticabile Gabrielle. Modera Roberta Conzato.

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

E’ richiesto il green pass.

  • ore 16,00 Rosa, Rosae, Rosam…

Rosa Centifolia, Rosa Damascena e Rosa Marocchina insieme a Vanessa Caputo ci immergeremo in un percorso olfattivo per esplorare le infinite sfaccettature del fiore tra i fiori simbolo che va dal sacro al profano. Modera Roberta Conzato.

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

Green pass obbligatorio

  • NATURAL_MENTE

La FESTA DELLE ROSE ritorna all’insegna della bellezza, dei colori, dei profumi: una immersione nel mondo della natura anche affrontando i temi della sostenibilità ambientale, sottolineata ulteriormente dagli obiettivi previsti dall’agenda 2030, quale strumento comunicativo per avviare un percorso di conoscenza e consapevolezza civica.

I temi connessi alla natura alla difesa dell’ambiente saranno perciò elemento importante della nuova edizione. Sarà una FESTA DELLE ROSE 2022 coerente con gli obiettivi legati alla sostenibilità ambientale, sviluppati con laboratori, esperienze e spettacoli rivolti a tutte le età.

 

 

 

 

  • I LABORATORI

Piazza Martiri della libertà

Destinatari: ore 15:00 per bambini di 6/9 anni;

ore 16:30 per bambini di 3/5 anni

Posti disponibili: 12 per turno (durata 1h 30 ca)

Il semino dove lo metto? (nel vasetto)

Eccoci qua: intorno a noi orti rigogliosi, giardini fioriti, piante color smeraldo. È tutto talmente bello che vorremmo avere anche noi una piccola piantina da curare. E allora da dove cominciare?

Sicuramente non possiamo iniziare coltivando specie tropicali o sequoie secolari. Procediamo per gradi e iniziamo dalle basi: realizziamo il nostro primo vaso e portiamo a casa una piantina nuova nuovissima!

Durante l’attività scopriremo insieme le piante più particolari, giocheremo con la frutta e gli ortaggi, ascolterete racconti sempreverdi e porterete a casa una piccola piantina nel vasetto di latta realizzato durante il laboratorio.

Finalità dell’incontro: Raccontare curiosità sulle piante e imparare a prendersi cura dei semini partendo da un vasetto riciclato. Durante l’attività verrà realizzato un vaso di latta e sarà consegnata a tutti i partecipanti una bomba di semi da lanciare in giardino o in giro per la Città. Verrà anche consegnata una piccola bibliografia con consigli di lettura tematici.
Contatti: info e prenotazioni inviando una e-mail con dati di contatto (nome/cognome + età + cellulare + indirizzo di posta elettronica) all’indirizzo info@bibliotecavenariareale.it

A cura di Fondazione via maestra – Biblioteca Tancredi Milone

 

  • ESPERIENZE E LABORATORI CON ASSOCIAZIONE TEKHNE’

Parlare di ambiente e natura vuol dire anche affrontare i temi del riciclo e dei prodotti naturali.

A partire dal concetto di arte e cultura come strumento, Tékhné attua oramai da anni progetti di formazione sia nelle scuole che per i soci che si propongono di determinare, attraverso il teatro e l’arte performativa, un rapporto con gli uomini che abbia valore, che assuma un significato profondo.

Il laboratorio, quindi, nato in ambito puramente teatrale assume per noi, a partire soprattutto dalle teorie-pratiche di Grotowski, uno strumento utilissimo in ambito sociale ed educativo. L’attività artistico performativa può essere un fenomenale strumento per veicolare nozioni talvolta anche di difficile comprensione, per trasmettere buone pratiche e sensibilizzare i fruitori verso un tema specifico.

Attraverso l’esperienza laboratoriale e performativa i partecipanti sono contemporaneamente corpo, anima e intelletto e non possono pensare che ci possa essere una sola di queste tre dimensioni senza l’altra, portandoli a vivere e quindi meglio comprendere il tema prescelto per il lavoro che si vuole svolgere.

 

INFOPOINT – via Mensa / piazza Don Alberione

Ore 11.00 - Laboratorio per autoproduzione agridetergente naturale: Boccetta agridetergente personalizzata

Durata 1 ora. N. partecipanti max 25.

Prenotazioni presso infopoint

Ore 15.30 - Laboratorio per autoproduzione cosmetici naturali: Burro di cacao, crema idratante

    Durata 1 ora. N. partecipanti max 25.

    Prenotazioni presso infopoint

 

  • EVENTI

Ore 17.00 – INFOPOINT via Mensa / piazza Don Alberione

STORIE SELVATICHE

Di e con Lorenza Zambon – compagnia Teatro e Natura

Tre storie d’amore, tre insolite passioni nate fra certe donne, certi uomini, certi “luoghi potenti”.

Il giardino nascosto di Nonna Pupa, in cui si narra di un’anziana signora, maestra di giardinaggio “estremo”, che ha trovato una specie di discarica incastrata in una frattura del paesaggio e ne ha fatto un luogo magico, una porta verso un’altra dimensione.
Il Lago che combatte, l’incredibile storia di un lago naturale nato da solo dentro la città di Roma, della sua lussureggiante rinaturazione selvaggia e degli umani che lo hanno difeso “immaginato, amato e conosciuto”
Rito, dove si scopre che i riti non si inventano, ma nascono, a volte nascono … anche durante la pandemia, quando gli abitanti della casa degli alfieri si ritrovano chiusi fuori …

Galleria fotografica

Articoli correlati