E' il tempo della conta dei danni allo Sport Club di Venaria dopo l'incendio di domenica sera.

Durante il consiglio comunale di ieri sera, lunedì 10 maggio 2021, il sindaco Fabio Giulivi ha letto una relazione fornita dall'Asm (Azienda Speciale Multiservizi), che gestisce la struttura di via Di Vittorio. 

Danneggiati nove blocchi spogliatoio ed un blocco ad uso ufficio, mentre il magazzino con all'interno le attrezzature usate dalla Virtus Calcio e dal Torino Futsal, non ha gravi subito danni: tutta l'attrezzatura è intonsa. Danneggiato gravemente anche l'impianto fotovoltaico. 

Ieri mattina, i vigili del fuoco sono tornati per un nuovo sopralluogo, per capire le cause dell'incendio. 

Nel frattempo è stata sporta denuncia da parte del direttore generale di Asm, Mario Corrado, dai carabinieri della compagnia di Venaria. Mentre il sindaco e l'assessore allo Sport, Luigi Tinozzi, si sono presentati nel pomeriggio di ieri sempre dai militari della Reale. 

Intanto nuovo comunicato da parte della Virtus Calcio: "Con molta gioia vi informiamo che il campo a 9 non é stato danneggiato dalle fiamme e questo grazie al pronto intervento dei vigili del fuoco (a cui va il nostro grazie infinito) che hanno evitato il peggio. A tal proposito l'attività riprenderà in breve tempo, aspettiamo solo che tutto venga messo in sicurezza. Noi della Virtus comunque non ci siamo fermati e per questo week end tutte le nostre squadre faranno amichevoli fuori casa affinche' questo brutto capitolo venga dimenticato al piu' presto e si possa tornare a parlare solo di sport. Come ultima cosa vogliamo evidenziare il totale menefreghismo e indifferenza, neanche una telefonata di supporto, di chi dovrebbe tutelare e sostenere le società soprattutto in questi momenti".

Galleria fotografica

Articoli correlati