RIVOLI - Caos classi al Natta, la Città Metropolitana: «Orari e organizzazione spettano ai dirigenti scolastici»

| Dopo le polemiche da parte del consiglio di istituto, che ha posto alla luce il problema degli orari d'ingresso a scuola, visto l'incremento degli studenti, è intervenuto il consigliere delegato Antonino Iaria.

+ Miei preferiti
RIVOLI - Caos classi al Natta, la Città Metropolitana: «Orari e organizzazione spettano ai dirigenti scolastici»
Dopo le polemiche da parte del consiglio di istituto del Liceo Natta di Rivoli, che ha posto alla luce il problema degli orari d'ingresso a scuola, visto l'incremento degli studenti, è intervenuta la Città Metropolitana, attraverso il consigliere delegato Antonino Iaria:

"La Città metropolitana di Torino ha sempre posto la massima attenzione al tema degli spazi a disposizione di studenti ed insegnanti nelle scuole superiori di propria competenza; fin dall’anno 2013 invita formalmente le scuole di competenza a porre la massima attenzione nell’accogliere un numero di studenti compatibile con i locali in dotazione. Analoga sollecitazione è stata inviata con lettera ufficiale alle istituzioni scolastiche del territorio anche quest’anno rispetto alle iscrizioni per l’anno scolastico 2019/20. Ci assumiamo sempre le nostre responsabilità e rispondiamo per quanto possibile alle richieste delle scuole superiori. Ma ci aspettiamo altrettanto dai dirigenti scolastici, cui spetta l’organizzazione didattica e l’articolazione dell’orario”.

Iaria interviene in particolare sulla polemica sollevata dal consiglio di istituto del Liceo Natta di Rivoli, una scuola recentemente costruita dalla allora Provincia di Torino nel 2006.

L’Istituto Natta dispone di 30 aule e 19 laboratori: nell’anno scolastico 2018/19 ha funzionato con 48 classi, di cui 12 classi prime.

Negli ultimi cinque anni, cioè dall’anno scolastico 2013/14 è cresciuto di ben 18 classi, in relazione all’interesse espresso dall’utenza rispetto ai 3 indirizzi di studio (tecnico meccanica, meccatronica, energia; tecnico grafica e comunicazione; liceo scienze applicate) e va sottolineato come l’offerta formativa di tecnico grafica e comunicazione sia stata autorizzata da questo Ente a partire dall’anno scolastico 2014/15 quando l’Istituto Natta aveva 31 classi.

Sono stati numerosi gli incontri svolti durante l’inverno tra la scuola, la Città metropolitana e il Comune di Rivoli: i vertici dell’Istituto Natta hanno comunicato di avere iscrizioni per formare 12 classi prime, evidenziando la mancanza di locali da consentirne l’accoglienza, considerato che da anni l’attività didattica viene svolta tramite la rotazione tra aule e laboratori.

“Negli incontri - aggiunge Iaria - abbiamo sempre fatto presente all’Istituto Natta l’impossibilità di acquisire nuovi locali in strutture comunali per mancanza di disponibilità, ma anche il fatto che la richiesta realizzazione di un ampliamento della struttura di via XX Settembre avrebbe comportato il reperimento delle relative risorse finanziare ed avrebbe richiesto dei tempi lunghi (5 anni) per la relativa fruibilità dei locali.

Per l’anno scolastico 2019/20, nell’obiettivo della razionalizzazione e pieno sfruttamento degli spazi negli edifici della Città Metropolitana, si sono indirizzati gli allievi in esubero del corso di scienze applicate verso altre scuole del territorio limitrofo (Curie-Vittorini; Galilei-Ferrari), e quelli del corso di meccatronica verso l’IIS Ferrari di Susa.

"Risulta che le classi previste per il prossimo anno scolastico autorizzate in organico di diritto siano complessivamente 52, di cui 11 classi prime", conclude Iaria. 

Cronaca
RIVOLI - Parlavano al cellulare mentre stavano guidando: i vigili ne sanzionano sette
RIVOLI - Parlavano al cellulare mentre stavano guidando: i vigili ne sanzionano sette
Prime multe dopo la novità dei pattugliamenti, in divisa e in borghese, voluti dal comandante Mauro Ricossa e da Palazzo Civico per sanzionare chi viola il Codice della Strada e per contrastare microcriminalità e atti vandalici.
CASELLE - Finisce fuori strada con la sua moto: ferito casellese di 31 anni
CASELLE - Finisce fuori strada con la sua moto: ferito casellese di 31 anni
L'incidente è avvenuto oggi pomeriggio, martedì 17 settembre 2019, sulla provinciale 50 che da Ceresole Reale porta fino al colle del Nivolet.
VENARIA-LEINI - Rubano un furgone per sradicare la colonnina bancomat del distributore
VENARIA-LEINI - Rubano un furgone per sradicare la colonnina bancomat del distributore
E' successo nella notte fra domenica 15 e lunedì 16 settembre 2019, al distributore di benzina Carrefour di via Caselle a Leini. Il furgone rubato in via Petrarca a Venaria.
GRUGLIASCO - Voleva diventare notaio, ma preferiva fare il pusher: arrestato dalla polizia
GRUGLIASCO - Voleva diventare notaio, ma preferiva fare il pusher: arrestato dalla polizia
Durante la perquisizione nel suo appartamento di Grugliasco, sono stati trovati altri 20 grammi di droga e un bilancio di precisione.
DRUENTO - Il presidente del Coni Malagò all'inaugurazione della «Special Angels Disability Dance School»
DRUENTO - Il presidente del Coni Malagò all
Con lui anche il sindaco Carlo Vietti, il suo vice Domenico Mancini, l'assessore allo Sport, Marinella Orsino e una nutrita rappresentanza comunale.
RIVOLI - Paga l'assicurazione dell'auto su internet ma è una truffa: denunciato un 21enne di Caserta
RIVOLI - Paga l
Nelle scorse settimane, durante un normale servizio, la polizia locale di Rivoli ha sottoposto ad un controllo in corso Susa una Fiat Multipla che il sistema Street Control, in dotazione al comando, segnalava come priva di assicurazione
VENARIA - Servizio Civile, la città promuove due bandi: le informazioni da sapere
VENARIA - Servizio Civile, la città promuove due bandi: le informazioni da sapere
C’è tempo fino alle ore 14 di giovedì 10 ottobre 2019 per presentare la domanda di partecipazione.
VENARIA - Altessano e Venaria dicono addio a Mauro Carta: aveva solo 54 anni
VENARIA - Altessano e Venaria dicono addio a Mauro Carta: aveva solo 54 anni
E' morto all'ospedale di Rivoli nella giornata di ieri, lunedì 16 settembre, dopo che ad inizio estate era stato ricoverato d'urgenza per un malore.
RIVOLI - Ecco la nuova Tac per l'ospedale di Rivoli: Più rapida, più precisa, più sicura
RIVOLI - Ecco la nuova Tac per l
Una Tac di ultima generazione, del valore di 1 milione di euro, che riduce di oltre un quarto rispetto al passato le radiazioni a cui il paziente viene esposto e diminuendo in modo significativo l’utilizzo del mezzo di contrasto
RIVOLI - «Il Punto Rosso è fuori uso, pagate direttamente a me». Indagato il portinaio del poliambulatorio
RIVOLI - «Il Punto Rosso è fuori uso, pagate direttamente a me». Indagato il portinaio del poliambulatorio
Per i carabinieri della compagnia di Rivoli, che lo hanno indagato a piede libero per "truffa ai danni dello Stato", i casi accertati sono almeno una trentina. L'Asl To3 ha già provveduto al licenziamento in tronco dell'addetto.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore