RIVOLI - Al teatrino del Castello il film-evento «L'uomo che rubò Banksy» di Proserpio

| Domenica 9 febbraio, alle 16, il capolavoro sull’artista e writer inglese. Si entra con il biglietto di ingresso del Museo.

+ Miei preferiti
RIVOLI - Al teatrino del Castello il film-evento «Luomo che rubò Banksy» di Proserpio
In occasione dell’anno di iniziative di Torino Città del Cinema, domenica 9 febbraio alle 16 il teatrino del Castello di Rivoli, in piazzale Mafalda di Savoia, ospita la presentazione de «L'uomo che rubò Banksy» di Marco Proserpio, film che racconta il mondo della street art e Banksy, il più importante street artist. All’appuntamento, organizzato da Distretto Cinema insieme al Museo d’arte Contemporanea di Rivoli, parteciperà il regista.

Diretto da Marco Proserpio e narrato da Iggy Pop il film-evento sull’artista e writer inglese racconta l'arte, ma anche culture in conflitto, identità e mercato nero.

È il 2007. Banksy e la sua squadra si introducono nei territori occupati e firmano a modo loro case e muri di cinta. I palestinesi, però, non gradiscono. Il murale del soldato israeliano che chiede i documenti all’asino li manda su tutte le furie: passi l’essersi introdotto nei territori e l’aver agito senza nemmeno presentarsi alla comunità, ma essere dipinti come asini davanti al resto del mondo è davvero troppo. A vendicare l’affronto con un occhio al bilancio ci pensano un imprenditore locale, Maikel Canawati, e soprattutto Walid, palestrato taxista del posto. Con un flessibile ad acqua e l’aiuto della comunità, Walid decide di tagliare il muro della discordia. Obiettivo dichiarato: rivenderlo al maggior offerente.

È da qui che prende il via il film, con musica originale di Federico Dragogna, Victor Kwality e Matteo Pansana, prodotto da Marco Proserpio in collaborazione con Rai Cinema.

 Il lungometraggio narra, dunque, la storia dello sguardo palestinese su un’arte di strada di matrice occidentale e sui messaggi che la street art veicola sul muro che separa Israele dalla West Bank. Ma è anche il racconto della nascita di un mercato parallelo, tanto illegale quanto spettacolare, di opere di street art prelevate dalla strada senza il consenso degli artisti.

Il film evento alterna riprese fatte in strada in diversi paesi e interviste ad esperti - giornalisti, professori universitari, galleristi, avvocati - e a personaggi chiave del mercato parallelo della street art. Una testimonianza straordinaria che dà voce, per la prima volta, anche a Walid, lasciandogli la possibilità di spiegare la sua scelta di segare, per venderli, i muri offerti da Banksy al popolo palestinese, lasciando decidere al pubblico chi sono i buoni e i cattivi in questa storia, perché, come spesso accade, anche qui è solo una questione di punti di vista. Partendo da alcuni casi concreti di opere finite sul mercato all’insaputa dei loro autori, il lungometraggio affronta tematiche di attualità legate alla comparsa della speculazione nel mercato della street art, al diritto d’autore, al confronto tra culture diverse in un’ottica post-coloniale e al recupero di opere percepite come delle vere e proprie sfide tecnologiche anche da restauratori specializzati nello stacco di affreschi rinascimentali.

Si entra con il biglietto di ingresso del Museo.

 
Cronaca
MAPPA CORONAVIRUS - I contagi scendono a 963 casi - I DATI NEI COMUNI
MAPPA CORONAVIRUS - I contagi scendono a 963 casi - I DATI NEI COMUNI
Di seguito i dati diramati dall'Unità di Crisi regionale nella serata di mercoledì 5 maggio 2021, nei nostri Comuni
TANGENZIALE TORINO - Incidente a Collegno: tre auto coinvolte, tre feriti e traffico in tilt - FOTO
TANGENZIALE TORINO - Incidente a Collegno: tre auto coinvolte, tre feriti e traffico in tilt - FOTO
Il bilancio è di tre feriti. Sono stati tutti stabilizzati sul posto e trasportati con le ambulanze al pronto soccorso dell'ospedale di Rivoli. Sono intervenuti i vigili del fuoco e gli agenti della polizia stradale per i rilievi
VENARIA - 200 anni dalla morte di Napoleone: la sua carrozza in mostra dopo il restauro
VENARIA - 200 anni dalla morte di Napoleone: la sua carrozza in mostra dopo il restauro
A partire da oggi, mercoledì 5 maggio 2021, presso la Scuderia Grande della Reggia di Venaria. Il restauro è stato effettuato qui a Venaria, nel Centro Conservazione e Restauro.
VENARIA - Nella prima settimana in zona gialla venduti più di 1800 biglietti per la Reggia
VENARIA - Nella prima settimana in zona gialla venduti più di 1800 biglietti per la Reggia
Nonostante il cattivo tempo e l'impossibilità di avere turisti da fuori regione, il risultato può considerarsi buono.
VENARIA - Compra una bici con un assegno non valido: 40enne denunciato
VENARIA - Compra una bici con un assegno non valido: 40enne denunciato
Aveva messo in vendita su internet, su un sito dedicato, la sua bicicletta ultramoderna e particolare. Ad un costo non accessibile per tutti: 4.500 euro.
VENARIA - Pesistica: grandi risultati per Rebecca Scamuzzi e Francesca Bentivegna agli Italiani
VENARIA - Pesistica: grandi risultati per Rebecca Scamuzzi e Francesca Bentivegna agli Italiani
Le portacolori dell'Asd Venaria 1, guidate dal tecnico, il professor Alberto Carpino, nonostante la ruggine di un anno di soli allenamenti - spesso e volentieri non in palestra - si sono ben difese
BORGARO - Nella struttura Casa Mia un corso per insegnare il corretto lavaggio delle mani - FOTO
BORGARO - Nella struttura Casa Mia un corso per insegnare il corretto lavaggio delle mani - FOTO
Il progetto si inserisce in un più ampio quadro di iniziative per la terza età che Orpea da sempre promuove affinchè le proprie strutture divengano punto di riferimento sul territorio per l’assistenza delle fasce deboli della popolazione
MAPPA CORONAVIRUS - I contagi scendono a 993 casi - I DATI NEI COMUNI
MAPPA CORONAVIRUS - I contagi scendono a 993 casi - I DATI NEI COMUNI
Di seguito i dati diramati dall'Unità di Crisi regionale nella serata di martedì 4 maggio 2021, nei nostri Comuni
COVID - Tamponi a 25-30 euro in farmacia: accordo tra Regione associazioni di categoria
COVID - Tamponi a 25-30 euro in farmacia: accordo tra Regione associazioni di categoria
Lo ha annunciato oggi, martedì 4 maggio 2021, intervenendo al question time, l’assessore regionale alla Sanità del Piemonte, Luigi Genesio Icardi.
RSA E COVID - La Commissione Salute regionale scrive a Speranza: «si agevoli la riapertura»
RSA E COVID - La Commissione Salute regionale scrive a Speranza: «si agevoli la riapertura»
L'assessore alla Sanità, Luigi Icardi, oggi pomeriggio, ha esaminato alcune proposte per facilitare le modalità di accesso e uscita degli ospiti e dei visitatori delle strutture residenziali della rete territoriale.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità - Privacy
Editore