GRUGLIASCO - Minacce, mazze e spranghe per avere il monopolio del facchinaggio: 4 arresti

| Per loro le accuse spaziano dalla tentata estorsione in concorso alla rapina aggravata in concorso, ma anche per lesioni personali aggravate in concorso e illecita concorrenza con violenza o minaccia in concorso.

+ Miei preferiti
GRUGLIASCO - Minacce, mazze e spranghe per avere il monopolio del facchinaggio: 4 arresti
"Se ci denunciate, vi uccidiamo".

E' una delle risposte che quattro egiziani - tra i 24 e i 50 anni - dipendenti di una ditta di facchinaggio, ribadivano, spesso e volentieri, ai dipendenti di una ditta concorrente.

Perché i quattro volevano avere il monopolio del servizio di facchinaggio al Caat (Centro agro alimentare Torino) di Grugliasco. E per arrivare all'obiettivo hanno pensato bene di aggredire e picchiare selvaggiamente con mazze da baseball con punta chiodata e una spranga di ferro, due dipendenti di un’altra ditta concorrente. 

I fatti si riferiscono al 20 agosto 2019. Questa mattina, dopo un anno di indagini, i carabinieri della Compagnia di Rivoli hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere - emessa dal G.I.P. del Tribunale di Torino, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti dei quattro egiziani.

Per loro le accuse spaziano dalla "tentata estorsione in concorso" alla "rapina aggravata in concorso", ma anche per "lesioni personali aggravate in concorso" e "illecita concorrenza con violenza o minaccia in concorso".  

Le indagini hanno consentito di identificare i mandanti e gli esecutori materiali del raid nei confronti di due egiziani, picchiati selvaggiamente fino a farli svenire, con prognosi di 35  e 60 giorni, impiegati presso un’altra ditta concorrente operante nel settore ortofrutticolo. 

L’obiettivo degli indagati era quello di ottenere una  posizione dominante nel suddetto settore, eliminando, o comunque, limitando fortemente la concorrenza. 

Sono state documentate anche altre intimidazioni, pedinamenti, minacce e il furto delle chiavi di un furgone ai danni delle vittime da parte degli indagati, avvenute dal mese di settembre 2019 al mese di giugno 2020.

 

Cronaca
VENARIA - Alla «Piccola Reggia» i morti sono saliti a 30. Sit-in di protesta davanti alla struttura
VENARIA - Alla «Piccola Reggia» i morti sono saliti a 30. Sit-in di protesta davanti alla struttura
Il sit-in è stato organizzato dai parenti di vittime e ospiti della struttura e dal «Forum per la difesa della salute dei cittadini di Venaria».
BORGARO - Cento grammi di amnèsia nascosti in casa: 23enne arrestato dai carabinieri
BORGARO - Cento grammi di amnèsia nascosti in casa: 23enne arrestato dai carabinieri
Si tratta di una nuova droga, un mix tra marijuana e anfetamine, molto usata dai giovani, soprattutto per via del suo prezzo molto contenuto.
PIANEZZA - Nuovo servizio per la città: da oggi in via Gramsci approda la Guardia Medica
PIANEZZA - Nuovo servizio per la città: da oggi in via Gramsci approda la Guardia Medica
Sarà al piano terra della struttura che già ospita i medici di famiglia e dove è anche presente il Pua, il punto di prima accoglienza, e l’ambulatorio sulla fragilità.
FIANO - Il camino va a fuoco: paura in un'abitazione vicino alla piazza - FOTO
FIANO - Il camino va a fuoco: paura in un
A chiamarli gli stessi proprietari di casa, visibilmente sotto shock: per fortuna, non sono rimasti né feriti né intossicati.
MAPPA CORONAVIRUS - Nonostante il calo costante, aumentano i casi in cinque Comuni
MAPPA CORONAVIRUS - Nonostante il calo costante, aumentano i casi in cinque Comuni
Di seguito i dati diramati dall'Unità di Crisi regionale oggi, venerdì 4 dicembre 2020, nei nostri Comuni.
VENARIA - Via San Marchese al buio? Colpa degli atti vandalici
VENARIA - Via San Marchese al buio? Colpa degli atti vandalici
A renderlo noto è stato l'assessore Marco Scavone, che ha anche aggiunto come per questi episodi non ci possa essere tolleranza da parte dell'Amministrazione Comunale
VENARIA - Tornano i soliti orari nei mercati. Giulivi: «Stop ai banchi montati alle 4 e agli schiamazzi»
VENARIA - Tornano i soliti orari nei mercati. Giulivi: «Stop ai banchi montati alle 4 e agli schiamazzi»
L'inizio vendita sarà alle 7.30 con orario massimo per il termine vendita alle 13.30 nei feriali e non oltre le 19 il sabato e nei prefestivi.
DRUENTO-MAPPANO - Picchiano moglie, figlio e madre: due arresti da parte dei carabinieri
DRUENTO-MAPPANO - Picchiano moglie, figlio e madre: due arresti da parte dei carabinieri
Nel corso delle ultime ore, i militari dell'Arma dei carabinieri della compagnia di Venaria hanno messo le manette ai polsi di un 29enne e un 62enne.
RIVOLI - Cento grammi di cocaina in auto: 58enne arrestato dai carabinieri
RIVOLI - Cento grammi di cocaina in auto: 58enne arrestato dai carabinieri
I militari dell’Arma lo hanno fermato alla guida della propria autovettura durante un posto di controllo in città.
VENARIA - Aggredisce il capotreno per avergli chiesto di indossare la mascherina: arrestato
VENARIA - Aggredisce il capotreno per avergli chiesto di indossare la mascherina: arrestato
All’arrivo dei carabinieri, il passeggero ha opposto resistenza al controllo, ma alla fine è stato ammanettato e portato in carcere a Ivrea.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore