Addio a Romolo Sateriale, storico punto di riferimento dell'Anmi, l'Associazione Marinai d’Italia, di Collegno, e che aveva fatto nascere. Aveva 93 anni. 

Classe 1929, originario di Avellino, era una persona molto amata e ben voluta da tutti, oltre ad essere sempre presente ad ogni iniziativa che riguardava la sua amata Marina.

Già, la Marina, nella quale aveva prestato servizio per due anni, dal 1948 al 1962, partecipando allo sminamento di ordigni bellici inesplosi nel Tirreno e nell'Adriatico.

Si era arruolato come volontario e fece il suo primo imbarco sulla nave Cadorna e a seguire sulla Cormorano. Ma la lista sarebbe davvero lunga. 

Si congedò nell’aprile del 1962 con il grado di Secondo Capo.

«Aveva nome, spirito e passo da fondatore della sezione Anmi di Collegno – lo ricorda il sindaco Francesco Casciano - Sempre presente alle iniziative della comunità condivideva sempre con la sua ironia la voglia di esserci, di partecipare e di contribuite alzando il morale alla compagnia. Addio Romolo».

Galleria fotografica

Articoli correlati