COLLEGNO - Il Politecnico: risparmi economici e ambientali dall'impianto di depurazione Smat

| La produzione elettrica totale che è stata interamente auto-consumata dal depuratore è invece pari ad oltre 450 MWh di energia, che corrispondono al consumo annuo di 114 famiglie medie composte da 4 persone.

+ Miei preferiti
COLLEGNO - Il Politecnico: risparmi economici e ambientali dallimpianto di depurazione Smat
Il Politecnico di Torino ha analizzato i dati di funzionamento del sistema "Demosofc" attivo presso l’impianto di depurazione della Smat di via Don Milani a Collegno.

Una tecnologia innovativa quella del sistema "Demosofc", che, applicata all’impianto di trattamento delle acque reflue assolve il duplice compito di abbattere i costi della depurazione e contemporaneamente di ridurre l’impatto ambientale.   

"Demosofc" è il primo impianto di taglia industriale in Europa che, sfruttando la tecnologia delle celle a combustibile ad ossidi solidi, alimentate dal biogas generato dai fanghi del processo di depurazione delle acque del depuratore Smat di Collegno, è in grado di ottenere energia elettrica e termica ad alta efficienza e ridurre al minimo le emissioni inquinanti in atmosfera. 

Nato da un progetto finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del Programma Horizon 2020, coordinato dal Politecnico di Torino e realizzato attraverso la tecnologia dell’azienda finlandese Convion e la collaborazione dell’Imperial College di Londra, Demosofc è un impianto all’avanguardia, capace di coprire il 30% del fabbisogno energetico del depuratore SMAT di Collegno, riutilizzando fino all’ultimo i gas prodotti dal processo di depurazione degli scarichi civili ed industriali dei comuni di Collegno, Grugliasco, Rivoli e Villarbasse con una potenzialità di 180.000 abitanti equivalenti.  

Al fine di verificarne i vantaggi energetici ed ambientali, a fine gennaio 2020, il Politecnico di Torino, ha analizzato i dati del funzionamento del sistema, attivo da ottobre 2017.

In due anni e mezzo, l’impianto ha superato le diecimila ore di attività per i due moduli attualmente installati. La potenza media prodotta nell’arco del periodo analizzato è stata di 40 kW elettrici. Se pensiamo che il contatore di un’abitazione residenziale standard ha una potenza massima di 3 kW, allora la potenza media prodotta è stata pari a quella di oltre “13 utenze”.

La produzione elettrica totale che è stata interamente auto-consumata dal depuratore è invece pari ad oltre 450 MWh di energia, che corrispondono al consumo annuo di 114 famiglie medie composte da 4 persone.

Questa produzione elettrica ha consentito un risparmio economico superiore ai 60mila euro di energia auto-consumata dal depuratore e quindi non acquistata dalla rete. Il recupero di calore dai fumi ha generato un risparmio di circa 18mila euro, espresso come gas naturale non acquistato dalla rete. 

Per quanto riguarda l’impatto ambientale, la riduzione di emissioni del sistema Sofc rispetto ai motori a combustione interna è superiore all’87%. Quindi, considerando l’intero periodo operativo dell’impianto "Demosofc" fino a gennaio 2020, il sistema Sofc ha consentito di risparmiare circa 565 kg di ossidi di azoto, pari alla quantità di emissioni annue di circa 327 utilitarie di piccola taglia e di evitare 34 tonnellate di anidride carbonica, pari alle emissioni annue di circa 17 auto utilitarie.

Cronaca
VENARIA - Restyling della passerella Mazzini, rifacimento strade e Movicentro: ecco i lavori 2021
VENARIA - Restyling della passerella Mazzini, rifacimento strade e Movicentro: ecco i lavori 2021
Proseguono i lavori sulle piazze De Gasperi e Nenni, per il completamento delle sistemazioni delle aree mercatali: opere di illuminazione pubblica e impianti elettrici e completamento pavimentazioni e percorsi pedonali.
VENARIA - Dal Comune soldi alle scuole per sport e benessere psicofisico
VENARIA - Dal Comune soldi alle scuole per sport e benessere psicofisico
Per finanziare la prosecuzione dei progetti di svolgimento di attività sportive in orario scolastico e per proseguire con lo Sportello d'Ascolto.
DRUENTO - Ultime ore per «Natale a Druento»: vinci premi se spendi nei negozi cittadini
DRUENTO - Ultime ore per «Natale a Druento»: vinci premi se spendi nei negozi cittadini
Il primo premio è addirittura una Fiat Panda Hybrid; il secondo una bicicletta elettrica; il terzo un monopattino elettrico.
TORINO-VENARIA - Incendio in un alloggio di via Berrino: anziana intossicata, palazzina evacuata
TORINO-VENARIA - Incendio in un alloggio di via Berrino: anziana intossicata, palazzina evacuata
Sul posto diverse squadre dei vigili del fuoco, la polizia locale di Venaria e Torino e le ambulanze del 118 della Croce Verde Torino.
CASELLE - Ruba 600 euro di prodotti per la casa e per l'igiene: arrestato 21enne
CASELLE - Ruba 600 euro di prodotti per la casa e per l
L’uomo è stato bloccato dal pronto intervento di una pattuglia dell’Arma dopo che aveva superato le casse self service pagando soltanto una bottiglia d’acqua
CASELLE - Ennesimo incidente stradale lungo la provinciale: due feriti, uno grave - FOTO
CASELLE - Ennesimo incidente stradale lungo la provinciale: due feriti, uno grave - FOTO
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco dei distaccamenti di Caselle e San Maurizio, che hanno faticato non poco prima di estrarre il conducente della Toyota dalle lamiere.
VACCINO ANTI COVID - Già somministrate 86.003 dosi in tutto il Piemonte
VACCINO ANTI COVID - Già somministrate 86.003 dosi in tutto il Piemonte
Sono 8352 le persone che hanno ricevuto la prima dose di vaccino contro il Covid-19 comunicate all’Unità di Crisi della Regione alle 17.30 di oggi, giovedì 14 gennaio 2021.
MAPPA CORONAVIRUS - Aumentano i positivi nella nostra zona: ora sono 936 (+29 in un giorno)
MAPPA CORONAVIRUS - Aumentano i positivi nella nostra zona: ora sono 936 (+29 in un giorno)
Di seguito i dati diramati dall'Unità di Crisi regionale nella serata di giovedì 14 gennaio 2021, nei nostri Comuni.
VENARIA - «Segnali d'allarme», il primo spettacolo del Concordia in realtà virtuale
VENARIA - «Segnali d
Uno spettacolo unico nel suo genere, visto che sarà “smart watching”, in realtà virtuale, grazie alla collaborazione fra Teatro Concordia, Piemonte dal Vivo e la “Libreria di Venaria” di via Mensa 24/E.
VENARIA - Dopo 20 anni di polemiche e richieste, via Mantovani diventa finalmente pubblica
VENARIA - Dopo 20 anni di polemiche e richieste, via Mantovani diventa finalmente pubblica
«Questa strada diventa pubblica e potremo finalmente inserirla nel prossimo piano di rifacimento dei manti stradali evitando alle centinaia di famiglie di quest'area di sentirsi cittadini di serie B», commenta il sindaco Giulivi
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore