VENARIA - Le auto a pedali di Antonio Iorio: un meraviglioso tuffo nel passato - LE FOTO

| Per la prima volta a Venaria, il collezionista piemontese, tra i più rinomati in Italia, ha portato in mostra quaranta auto a pedali provenienti dalla sua collezione privata.

+ Miei preferiti
VENARIA - Le auto a pedali di Antonio Iorio: un meraviglioso tuffo nel passato - LE FOTO
Un tuffo nel tempo. Un viaggio nell'infanzia di tutti quei bambini che, a partire dai primi anni del '900 fino agli anni '70, possedevano le piccole auto a pedali delle ditte piemontesi Giordani e Rosca, ditte che erano sinonimo di giochi per bambini. 

Per la prima volta a Venaria, Antonio Iorio, collezionista piemontese tra i più rinomati, ha portato in mostra quaranta auto a pedali provenienti dalla sua collezione privata, grazie anche al prezioso supporto dell'associazione 296 Model e della Pro Loco di Altessano e Venaria.

Pezzi unici e rari di lamiera leggera e funzionali per le gare e i giochi. Alcuni datati 1926, come la Giordani corsa 509, il modello Corsa normale numero 2 del 1934, il modello ciclobalilla numero 1 con sidecar. Alle auto modello sport di lusso del 1950 e la schiera di indianapolis: tra le più conosciute il modello Ferrari del 1957, l'Alfa Romeo, e alcune auto sport datate del 1968 dai colori sgargianti. Poi c'è anche un angolo riservato a un'officina a pedali della ditta Rosca per la mercedes SL, e il modello 600 A del 1950. Ma non ci sono solo auto a pedali ma anche l'Ape del 1948, e l'areoplanino a pedali del 1936.

E sono soltanto alcuni pezzi forti della collezione che hanno invaso la sala espositiva comunale di Via Andrea Mensa, e che solo nella giornata di ieri ha attirato tantissimi visitatori. Antonio Iorio, imprenditore, classe '65, ha voluto condividere questa sua passione che da vent'anni coltiva con ardore: "Vado alla ricerca di molti pezzi d'antiquariato e vent'anni fa, quando vidi la mia prima macchinina azzurra è stata lei  a  catturare la mia attenzione, e iniziai a sognare come se fosse mia, l'ho curata e restaurata e fu per me la svolta che diede inizio alla mia collezione. Ho risvegliato il bambino che desiderava avere quelle auto, che molti bambini della mia epoca e anche i bambini degli anni '30 potevano avere, se solo te lo potevi permettere, perché averle erano un lusso e mio nonno stesso mi ha tramandato questa passione.La mostra di questi tre giorni è la prima mostra di auto a pedali in Piemonte, e vuol essere anche uno stimolo ai più giovani di avvicinarsi alla tradizione, e ai più anziani di tornare bambini" racconta Iorio durante l'intervista.

Un salto nel tempo, che permette  a tutti di sognare epoche lontane e di conoscere i giochi e i desideri di ciascun bambino insieme alla tradizione del design industriale conosciute in tutto il mondo non solo in Italia.

"Modellismo e collezionismo in questi giorni si sono legati qui a Venaria perché entrambi richiedono la cura dell'oggetto. Qui a Venaria, Iorio, è uno dei più importanti collezionisti ed è una soddisfazione avere avuto numerosi visitatori già all'apertura, è un bel biglietto da visita sia per noi 296 model sia per la città." commenta Gennaro Ciotola presidente dell'associazione 296 Model.

Orari: Sabato 12 e domenica 13 ottobre, la mostra sarà visitabile negli orari 9-13 e 15-19, ad ingresso gratuito.

Silvia Iannuzzi

Galleria fotografica
VENARIA - Le auto a pedali di Antonio Iorio: un meraviglioso tuffo nel passato - LE FOTO - immagine 1
VENARIA - Le auto a pedali di Antonio Iorio: un meraviglioso tuffo nel passato - LE FOTO - immagine 2
VENARIA - Le auto a pedali di Antonio Iorio: un meraviglioso tuffo nel passato - LE FOTO - immagine 3
VENARIA - Le auto a pedali di Antonio Iorio: un meraviglioso tuffo nel passato - LE FOTO - immagine 4
VENARIA - Le auto a pedali di Antonio Iorio: un meraviglioso tuffo nel passato - LE FOTO - immagine 5
VENARIA - Le auto a pedali di Antonio Iorio: un meraviglioso tuffo nel passato - LE FOTO - immagine 6
VENARIA - Le auto a pedali di Antonio Iorio: un meraviglioso tuffo nel passato - LE FOTO - immagine 7
VENARIA - Le auto a pedali di Antonio Iorio: un meraviglioso tuffo nel passato - LE FOTO - immagine 8
VENARIA - Le auto a pedali di Antonio Iorio: un meraviglioso tuffo nel passato - LE FOTO - immagine 9
VENARIA - Le auto a pedali di Antonio Iorio: un meraviglioso tuffo nel passato - LE FOTO - immagine 10
VENARIA - Le auto a pedali di Antonio Iorio: un meraviglioso tuffo nel passato - LE FOTO - immagine 11
VENARIA - Le auto a pedali di Antonio Iorio: un meraviglioso tuffo nel passato - LE FOTO - immagine 12
VENARIA - Le auto a pedali di Antonio Iorio: un meraviglioso tuffo nel passato - LE FOTO - immagine 13
VENARIA - Le auto a pedali di Antonio Iorio: un meraviglioso tuffo nel passato - LE FOTO - immagine 14
VENARIA - Le auto a pedali di Antonio Iorio: un meraviglioso tuffo nel passato - LE FOTO - immagine 15
VENARIA - Le auto a pedali di Antonio Iorio: un meraviglioso tuffo nel passato - LE FOTO - immagine 16
VENARIA - Le auto a pedali di Antonio Iorio: un meraviglioso tuffo nel passato - LE FOTO - immagine 17
VENARIA - Le auto a pedali di Antonio Iorio: un meraviglioso tuffo nel passato - LE FOTO - immagine 18
VENARIA - Le auto a pedali di Antonio Iorio: un meraviglioso tuffo nel passato - LE FOTO - immagine 19
VENARIA - Le auto a pedali di Antonio Iorio: un meraviglioso tuffo nel passato - LE FOTO - immagine 20
VENARIA - Le auto a pedali di Antonio Iorio: un meraviglioso tuffo nel passato - LE FOTO - immagine 21
VENARIA - Le auto a pedali di Antonio Iorio: un meraviglioso tuffo nel passato - LE FOTO - immagine 22
VENARIA - Le auto a pedali di Antonio Iorio: un meraviglioso tuffo nel passato - LE FOTO - immagine 23
VENARIA - Le auto a pedali di Antonio Iorio: un meraviglioso tuffo nel passato - LE FOTO - immagine 24
VENARIA - Le auto a pedali di Antonio Iorio: un meraviglioso tuffo nel passato - LE FOTO - immagine 25
Cronaca
VENARIA - Ennesimo incidente all'incrocio tra via Juvarra e via Palestro
VENARIA - Ennesimo incidente all
E' successo nel primo pomeriggio odierno, attorno alle 13, nelle vicinanze del parcheggio Pettiti. Sul posto gli agenti della polizia municipale per i rilievi del caso.
COLLEGNO - Scontro fra un carro attrezzi e una Megane: due feriti, tra cui un 44enne di Venaria
COLLEGNO - Scontro fra un carro attrezzi e una Megane: due feriti, tra cui un 44enne di Venaria
A distanza di due ore dal precedente incidente dove era rimasta ferita una donna di Collegno. Anche in questo caso, sul posto è intervenuto il personale di Ativa e gli agenti della polizia stradale di Settimo Torinese.
COLLEGNO - Tamponamento in tangenziale: donna di Collegno finisce in ospedale
COLLEGNO - Tamponamento in tangenziale: donna di Collegno finisce in ospedale
E' successo nella serata di ieri, coinvolte una Fiat Panda e una Hyundai Santa Fe. Sul posto la polizia stradale di Settimo Torinese e il personale di Ativa.
VENARIA - Ragazzino finisce in ospedale dopo l'urto con l'autobus
VENARIA - Ragazzino finisce in ospedale dopo l
E' successo nella mattinata di ieri, giovedì 16 gennaio 2020, in via Iseppon, nella zona tra la banca e l'edicola. Indagano gli agenti della polizia municipale
CAFASSE - A fuoco l'area boschiva del Monte Basso: potrebbe essere doloso
CAFASSE - A fuoco l
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Mathi, gli Aib di Cafasse e Varisella, che hanno domato subito le fiamme.
PARCO LA MANDRIA - Il presidente dei Parchi Reali sarà ancora Luigi Chiappero
PARCO LA MANDRIA - Il presidente dei Parchi Reali sarà ancora Luigi Chiappero
L'ex sindaco di Cirié ed ex consigliere comunale a Caselle, in quota Pd, proseguirà il suo mandato. Con lui anche il venariese Ernestino Balma, il druentino Carlo Vietti e il fianese Luca Casale.
VENARIA - Rapina al McDonald's di via Druento: ecco le immagini del rapinatore
VENARIA - Rapina al McDonald
Tra l'ingresso del malvivente nell'esercizio commerciale e il suo arresto sono passati esattamente 43 minuti.
VENARIA - Rapina il Mcdonald's armato di taglierino: arrestato un 26enne
VENARIA - Rapina il Mcdonald
Tutto è avvenuto nella tarda mattinata di ieri, giovedì 16 gennaio 2020, quando l'uomo è entrato nel noto fast-food e si è fatto consegnare l'incasso, pari a 250 euro.
RIVOLI - 76enne operato al cuore con l'utilizzo dell'ipnosi: primo caso nell'Asl To3
RIVOLI - 76enne operato al cuore con l
È il primo a essere compiuto con questa tecnica nelle strutture dell’Asl To3: a eseguirlo, nel reparto di Cardiologia diretto dal dottor Ferdinando Varbella.
VENARIA - Lunedì pomeriggio i funerali di Biagio Picciariello
VENARIA - Lunedì pomeriggio i funerali di Biagio Picciariello
Il 48enne venariese morto lo scorso 7 gennaio 2020 a causa di un infarto che lo ha colpito in Thailandia, dove l'ex gestore di diversi locali viveva da cinque anni assieme alla moglie e alla figlia.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore