La morte di Sara Oliva, a distanza di due anni, continua a lasciare attoniti migliaia di venariesi.

A distanza di tempo da quel drammatico incidente stradale, tra Forlì e Faenza, e la nascita de “L’Albero dei Libri”, inaugurato nel grande prato verde al fondo di corso Matteotti, fra via Grassi e via Don Sapino, ecco la notizia di un furto dalla tomba della bambina.

A denunciarlo è la mamma, Sabrina Sanfilippo, che spiega attraverso Facebook come ignoti abbiano portato via i regalini che la sorellina Irene portava sistematicamente sulla tomba.

"Oggi invece ho scoperto che mancano i sottovasi e i regalini che Irene fa a Sara. Non ho parole. Sono disgustata. Non trovo nessuna logica per fare questo. Spero che chi ha osato rovinare quel posto si senta per lo meno in colpa".

Galleria fotografica

Articoli correlati