I carabinieri di Mathi nei giorni scorsi sono prontamente intervenuti presso un’abitazione del paesino dove erano stati segnalati due ragazzi che, dal balcone di casa, sparavano ai passanti con un fucile.

Raggiunta la casa dalle pattuglie dell’Arma, sono stati individuati e identificati due minorenni di 16 e 17 anni, del luogo, che sono stati denunciati.

La perquisizione ha infatti permesso di sequestrare un fucile d’assalto semiautomatico, per softair e di libera vendita, realizzato in alluminio, fibra di vetro e acciaio, marca Bolt B4 MK18, e una busta con 1 kg di pallini, che era il loro munizionamento.

La gittata dell’arma che può raggiungere oltre 50 metri, rende lo strumento potenzialmente pericoloso se colpisce al volto una persona senza protezioni.

Tutto il materiale è stato sequestrato.

Galleria fotografica

Articoli correlati