ZONA OVEST - «Due ruote nella Zona Ovest»: i Comuni incentivano l'uso di bici (e degli autobus)

| Per l’avvio della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, i Sindaci si rivolgono agli automobilisti e li invitano letteralmente a far spazio alle bici, rispettando la distanza di 1.5 metri.

+ Miei preferiti
ZONA OVEST - «Due ruote nella Zona Ovest»: i Comuni incentivano luso di bici (e degli autobus)
Due ruote nella zona ovest. Una campagna sui bus per la sicurezza stradale e nuovi incentivi per le bici pieghevoli.

Per l’avvio della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, i comuni della Zona Ovest si rivolgono agli automobilisti e li invitano letteralmente a far spazio alle bici, rispettando la distanza di 1.5 m.

Una campagna per la tutela della vita e dell’ambiente, un modo per ridurre gli incidenti con chi ha scelto di spostarsi in bicicletta per studio, lavoro e svago a beneficio della collettività e dell’aria. Se i livelli di inquinamento atmosferico continuano a preoccupare comuni e cittadini, le Amministrazioni della Zona Ovest vogliono ridurre anche quel 10% di incidenti con le due “ruote sostenibili”, oltre ad un altro 20% con le moto, sui 5.000 sinistri che si contabilizzano all’anno nell’area torinese.

La campagna, prima in Piemonte, anticipa dunque il ddl fermo al Senato da troppo tempo, e sarà visibile sulle pubblicità esterne dei mezzi pubblici. Presto, inoltre, sarà diffusa un’altra iniziativa finanziata dal progetto ViVO, che vede, dopo la recente campagna di incentivi per l’acquisto delle biciclette a pedalata assistita ancora attiva, una novità per chi vuole provare le biciclette pieghevoli in abbinamento al trasporto pubblico. L’azione è stata proposta dall’Agenzia della Mobilità Piemontese, partner del progetto ViVO, e l’ha definita “una bici in tasca”. Il nome evoca non solo la compattezza del mezzo, ma anche il contributo economico che i cittadini, gli studenti e i lavoratori dei Comuni della Zona Ovest potranno ottenere se, dopo la prova presso uno dei rivenditori autorizzati, vorranno acquistarla.

Basterà infatti sperimentare la bici compatta e comprarla, e le Amministrazioni riconosceranno 2/3 del prezzo di acquisto, fino ad un massimo di 250 euro. In più sarà riconosciuto anche il rimborso dell’abbonamento ai mezzi pubblici per il mese di prova oppure 1/9 dell’annuale, un buon modo per abbandonare definitivamente l’auto, o meglio per coprire il cosiddetto primo e ultimo miglio. Il bando per i residenti, studenti e i lavoratori sarà disponibile dal 25 settembre sul sito www.zonaovest.to.it e sul sito delle Amministrazioni dell’area. Lo si troverà anche su un’altra interessante iniziativa del Comune di Collegno, capofila della cordata dei Comuni del progetto ViVO, che porta il nome Collegno www.collego-collegno.it: uno spazio virtuale, in cui i cittadini potranno trovare tutte le info sulla mobilità, i progetti in corso, gli incentivi economici e molto altro. 

Nei Comuni della Zona Ovest, dunque, ancora una volta si attua la collaborazione tra Enti sui temi della sostenibilità, invitando i cittadini ad utilizzare le regole di buon senso e civiltà che suggeriscono un comportamento attento e corretto sia da parte degli automobilisti che delle due ruote, per un reciproco rispetto e soprattutto per una condivisione paritaria della strada e degli spazi comuni.

Cronaca
PIANEZZA-COLLEGNO - Incidente in tangenziale: due feriti e code chilometriche
PIANEZZA-COLLEGNO - Incidente in tangenziale: due feriti e code chilometriche
Oggi pomeriggio, in direzione nord.
CASELLE - Foglie di cocaina nella valigia: «Le utilizzo per preparmi le tisane», arrestato
CASELLE - Foglie di cocaina nella valigia: «Le utilizzo per preparmi le tisane», arrestato
Dalla Guardia di Finanza dell'aeroporto di Caselle. Nei guai un 40enne residente nel Torinese
COLLEGNO-RIVOLI - TRAGEDIA IN TANGENZIALE: Malore mentre guida, morto un uomo
COLLEGNO-RIVOLI - TRAGEDIA IN TANGENZIALE: Malore mentre guida, morto un uomo
E' successo questa mattina, attorno alle 6. Vani i tentativi di rianimarlo da parte dell'equipe medica del 118.
VENARIA - Donna investita da una macchina in via Picco: grave, in ospedale
VENARIA - Donna investita da una macchina in via Picco: grave, in ospedale
E' successo poco fa, all'incrocio con corso Matteotti
COLLEGNO - «Vive il commercio, vive la città»: un incontro per analizzare lo stato di salute delle attività
COLLEGNO - «Vive il commercio, vive la città»: un incontro per analizzare lo stato di salute delle attività
L'incontro si terrà lunedì 25 febbraio, dalle 9,30 alle 12,30, nella Sala Consiliare di via Torino 9 e partirà dai dati relativi all’andamento delle attività commerciali e artigianali.
COLLEGNO-RIVOLI - Maxi evasione fiscale: sei arresti da parte della Guardia di Finanza
COLLEGNO-RIVOLI - Maxi evasione fiscale: sei arresti da parte della Guardia di Finanza
Due milioni e mezzo di euro il valore dei beni sequestrati in corso di esecuzione a Torino e provincia.
VENARIA - Inchiesta pedopornografia: il sindaco Falcone invia una lettera a tutti i dipendenti
VENARIA - Inchiesta pedopornografia: il sindaco Falcone invia una lettera a tutti i dipendenti
"Io per primo difenderò il vostro lavoro, onesto e trasparente, fino all’ultimo giorno del mio mandato", si legge in un passaggio della stessa lettera.
VENARIA - Nella Reale arrivano i 65esimi Campionati italiani Uisp di corsa campestre
VENARIA - Nella Reale arrivano i 65esimi Campionati italiani Uisp di corsa campestre
Domenica 3 marzo, dalle 8 in poi, nel parco Salvo d'Acquisto
VENARIA - Inchiesta pedopornografia: nel mirino gli uffici dell'Urbanistica
VENARIA - Inchiesta pedopornografia: nel mirino gli uffici dell
Gli agenti della municipale stanno cercando degli scatoloni che, però, non si trovano
BORGARO-CASELLE - Slalom nell'area di servizio: denunciato 32enne, completamente ubriaco
BORGARO-CASELLE - Slalom nell
Lo hanno sorpreso gli agenti della Polstrada nell'area di servizio di Stura Nord
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore