ZONA OVEST - «Due ruote nella Zona Ovest»: i Comuni incentivano l'uso di bici (e degli autobus)

| Per l’avvio della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, i Sindaci si rivolgono agli automobilisti e li invitano letteralmente a far spazio alle bici, rispettando la distanza di 1.5 metri.

+ Miei preferiti
ZONA OVEST - «Due ruote nella Zona Ovest»: i Comuni incentivano luso di bici (e degli autobus)
Due ruote nella zona ovest. Una campagna sui bus per la sicurezza stradale e nuovi incentivi per le bici pieghevoli.

Per l’avvio della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, i comuni della Zona Ovest si rivolgono agli automobilisti e li invitano letteralmente a far spazio alle bici, rispettando la distanza di 1.5 m.

Una campagna per la tutela della vita e dell’ambiente, un modo per ridurre gli incidenti con chi ha scelto di spostarsi in bicicletta per studio, lavoro e svago a beneficio della collettività e dell’aria. Se i livelli di inquinamento atmosferico continuano a preoccupare comuni e cittadini, le Amministrazioni della Zona Ovest vogliono ridurre anche quel 10% di incidenti con le due “ruote sostenibili”, oltre ad un altro 20% con le moto, sui 5.000 sinistri che si contabilizzano all’anno nell’area torinese.

La campagna, prima in Piemonte, anticipa dunque il ddl fermo al Senato da troppo tempo, e sarà visibile sulle pubblicità esterne dei mezzi pubblici. Presto, inoltre, sarà diffusa un’altra iniziativa finanziata dal progetto ViVO, che vede, dopo la recente campagna di incentivi per l’acquisto delle biciclette a pedalata assistita ancora attiva, una novità per chi vuole provare le biciclette pieghevoli in abbinamento al trasporto pubblico. L’azione è stata proposta dall’Agenzia della Mobilità Piemontese, partner del progetto ViVO, e l’ha definita “una bici in tasca”. Il nome evoca non solo la compattezza del mezzo, ma anche il contributo economico che i cittadini, gli studenti e i lavoratori dei Comuni della Zona Ovest potranno ottenere se, dopo la prova presso uno dei rivenditori autorizzati, vorranno acquistarla.

Basterà infatti sperimentare la bici compatta e comprarla, e le Amministrazioni riconosceranno 2/3 del prezzo di acquisto, fino ad un massimo di 250 euro. In più sarà riconosciuto anche il rimborso dell’abbonamento ai mezzi pubblici per il mese di prova oppure 1/9 dell’annuale, un buon modo per abbandonare definitivamente l’auto, o meglio per coprire il cosiddetto primo e ultimo miglio. Il bando per i residenti, studenti e i lavoratori sarà disponibile dal 25 settembre sul sito www.zonaovest.to.it e sul sito delle Amministrazioni dell’area. Lo si troverà anche su un’altra interessante iniziativa del Comune di Collegno, capofila della cordata dei Comuni del progetto ViVO, che porta il nome Collegno www.collego-collegno.it: uno spazio virtuale, in cui i cittadini potranno trovare tutte le info sulla mobilità, i progetti in corso, gli incentivi economici e molto altro. 

Nei Comuni della Zona Ovest, dunque, ancora una volta si attua la collaborazione tra Enti sui temi della sostenibilità, invitando i cittadini ad utilizzare le regole di buon senso e civiltà che suggeriscono un comportamento attento e corretto sia da parte degli automobilisti che delle due ruote, per un reciproco rispetto e soprattutto per una condivisione paritaria della strada e degli spazi comuni.

Cronaca
RIVOLI - I fratelli Scaglia premiati con il «Bogianen» della Camera di Commercio
RIVOLI - I fratelli Scaglia premiati con il «Bogianen» della Camera di Commercio
Annuale riconoscimento che premia i piemontesi, di nascita o adozione, che si sono distinti nel corso della propria vita o della propria carriera, per la passione, la dedizione al lavoro, il rilancio del territorio e del tessuto sociale
VENARIA - Passeggiata dei militanti di Casa Pound per chiedere più sicurezza in città
VENARIA - Passeggiata dei militanti di Casa Pound per chiedere più sicurezza in città
Ieri sera una quindicina di attivisti hanno presidiato la zone dei parchi Salvo d'Acquisto e Benvenuto Cellini (area cimitero)
VENARIA - Il sindaco di Riace iscritto «ad honorem» all'Anpi cittadina
VENARIA - Il sindaco di Riace iscritto «ad honorem» all
La decisione è stata presa dal direttivo presieduto da Calogero Iandolino con la seguente motivazione: "per il suo grande impegno in tema di accoglienza e solidarietà".
VENARIA - Piove dentro la scuola: controlli del Comune in corso
VENARIA - Piove dentro la scuola: controlli del Comune in corso
Presenti infiltrazioni nel refettorio, nell'atrio e sul corridoio, proprio davanti alla porta di ingresso di un'aula, oltre che nell'unica aula per cui è stato necessario spostare i bambini
VENARIA - Muore d'infarto mentre lavora: donati i polmoni dopo intervento straordinario
VENARIA - Muore d
E' il primo caso di espianto con cuore fermo, avvenuto nel pomeriggio di ieri all'ospedale Maria Vittoria. La vittima è un autotrasportatore di Catania che stava lavorando alla Schneider di via Casagrande.
VISITE MEDICO-SPORTIVE Senza rilasciare le ricevute fiscali: due medici evadono 570mila euro
VISITE MEDICO-SPORTIVE Senza rilasciare le ricevute fiscali: due medici evadono 570mila euro
Questo è il metodo smascherato dalla Guardia di Finanza di Torino che ha fatto emergere l’esistenza di un vero e proprio sistema
DRUENTO-ALPIGNANO-RIVOLI - E' morto l'ex assessore Massimiliano Pirrazzo: aveva 50 anni
DRUENTO-ALPIGNANO-RIVOLI - E
Il comandante della polizia municipale di Brandizzo è morto ieri sera attorno alle 22 nel ristorante "La Pace" di Druento, dove si trovava con amici.
RIVOLI - Carabinieri chiudono il «vivaio della cannabis»: arrestati marito e moglie - FOTO E VIDEO
RIVOLI - Carabinieri chiudono il «vivaio della cannabis»: arrestati marito e moglie - FOTO E VIDEO
Nel vivaio del giardiniere e della moglie, i militari dell'Arma, in collaborazione con i colleghi forestali, hanno trovato 126 piante di marijuana di varia altezza
DRUENTO - La prima celebrazione di don Simone: l'abbraccio della comunità - LE FOTO
DRUENTO - La prima celebrazione di don Simone: l
Tanti gli amici e i rappresentanti delle associazioni cittadine che hanno voluto vivere da vicino questo importante evento. In prima fila anche Cinzia Bosso, sindaco di Orbassano.
COLLEGNO - La città apre le porte alla «sua» Università
COLLEGNO - La città apre le porte alla «sua» Università
Lunedì 15 ottobre alle 10.30, Collegno aprirà le porte della sua Università e del corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore