VENARIESE - Furti in appartamento: i consigli utili per evitare dispiaceri in queste festività

| Sono giorni di festa e anche di vacanza, quelli che caratterizzano l'ultima parte di dicembre. Molti lasceranno le loro case, con queste ultime che potrebbero diventare "meta ambita" da parte dei ladri.

+ Miei preferiti
VENARIESE - Furti in appartamento: i consigli utili per evitare dispiaceri in queste festività
Sono giorni di festa e anche di vacanza, quelli che caratterizzano l'ultima parte di dicembre. Dalle festività natalizie a quelle di Capodanno, con tanti nostri lettori che - lo speriamo per loro - raggiungeranno qualche meravigliosa meta o, più semplicemente gli amici, per qualche giorno di relax.

Lasciando le loro case, con queste ultime che diventano "meta ambita" da parte dei ladri.

Chiunque voglia  proteggersi dai furti, può seguire i consigli che si trovano sul sito dell’Arma  www.carabinieri.it. Vivere in una casa "tranquilla" rappresenta il desiderio di tutti ed alcuni semplici accorgimenti possono renderla maggiormente sicura. E' necessario tener presente che i ladri in genere agiscono ove ritengono vi siano meno rischi di essere scoperti: ad esempio, un alloggio momentaneamente disabitato. Un ruolo fondamentale assume altresì la reciproca collaborazione tra i vicini di casa in modo che vi sia sempre qualcuno in grado di tener d'occhio le vostre abitazioni.

 
- In qualunque caso ricordate che i numeri di pronto intervento sono: 112 (Carabinieri), 113 (Polizia di Stato) e 117 (Guardia di Finanza).
- Ricordate di chiudere il portone d'accesso al palazzo.
- Non aprite il portone o il cancello automatico se non sapete chi ha suonato.
- Conservate i documenti personali nella cassaforte o in un altro luogo sicuro.
- Fatevi installare, ad esempio, una porta blindata con spioncino e serratura di sicurezza. Aumentate, se possibile, le difese passive e di sicurezza. Anche l'installazione di videocitofoni e/o telecamere a circuito chiuso è un accorgimento utile.
- Accertatevi che la chiave non sia facilmente duplicabile.
 
- Ogni volta che uscite di casa, ricordate di attivare l'allarme.
- Se avete bisogno della duplicazione di una chiave, provvedete personalmente o incaricate una persona di fiducia.
- Evitate di attaccare al portachiavi targhette con nome ed indirizzo che possano, in caso di smarrimento, far individuare immediatamente l'appartamento.
- Mettete solo il cognome sia sul citofono sia sulla cassetta della posta per evitare di indicare il numero effettivo di inquilini (il nome identifica l'individuo, il cognome la famiglia).
- Non mettete al corrente tutte le persone di vostra conoscenza dei vostri spostamenti (soprattutto in caso di assenze prolungate).
 
- Se abitate da soli, non fatelo sapere a chiunque.
- In caso di assenza prolungata, avvisate solo le persone di fiducia e concordate con uno di loro che faccia dei controlli periodici.
- Nei casi di breve assenza, o se siete soli in casa, lasciate accesa una luce o la radio in modo da mostrare all'esterno che la casa è abitata. In commercio esistono dei dispositivi a timer che possono essere programmati per l'accensione e lo spegnimento a tempi stabiliti.
- Sulla segreteria telefonica, registrate il messaggio sempre al plurale. La forma più adeguata non è "siamo assenti", ma "in questo momento non possiamo rispondere". In caso di assenza, adottate il dispositivo per ascoltare la segreteria a distanza.
- Non lasciate mai la chiave sotto lo zerbino o in altri posti facilmente intuibili e vicini all'ingresso. Non fate lasciare biglietti di messaggio attaccati alla porta che stanno ad indicare che in casa non c'è nessuno.

Cronaca
CASELLE - Creme per la pelle pericolose sequestrate in aeroporto dalla Guardia di Finanza
CASELLE - Creme per la pelle pericolose sequestrate in aeroporto dalla Guardia di Finanza
Una settantina di barattoli senza alcun tipo autorizzazione sequestrati al "Pertini". Nei guai un 40enne di nazionalità nigeriana.
VENARIA - Dieci lavagne interattive multimediali per "rivoluzionare" le scuole cittadine
VENARIA - Dieci lavagne interattive multimediali per "rivoluzionare" le scuole cittadine
Le “Lim” hanno ottenuto il 16,86% dei voti delle elezioni per il bilancio partecipativo 2016, con il Comune che ha così deciso di stanziare poco più di 22mila euro per il loro acquisto.
TRAGEDIA DI CAFASSE - LA PROCURA APRE UNA INCHIESTA
TRAGEDIA DI CAFASSE - LA PROCURA APRE UNA INCHIESTA
E' stata aperta una inchiesta da parte della Procura di Ivrea sulla morte di Andrea Forneris, il 41enne di Germagnano morto a seguito del crollo di un muro, mentre era intento a realizzare una scala in una casa di vicolo Fasanera
GIRO D'ITALIA 2018 - In attesa delle tappe nelle nostre zone, ecco le maglie e la madrina - FOTO
GIRO D
Il Giro arriverà dalle nostre parti il 25 maggio, con la tappa Venaria Reale-Bardonecchia, passando per Robassomero, Lanzo, Viù. Il 26 maggio, la tappa Susa-Cervinia, vedrà passaggi a Brione, La Cassa, Robassomero e Cirié.
TRAGEDIA A CAFASSE - Operaio muore schiacciato da un muro: inutili tutti i soccorsi - FOTO e VIDEO
TRAGEDIA A CAFASSE - Operaio muore schiacciato da un muro: inutili tutti i soccorsi - FOTO e VIDEO
Incidente sul lavoro questa mattina in vicolo Fasanera. Nel corso di un cantiere per la ristrutturazione di una casa, un muro ha travolto un uomo che è morto sul colpo. E' stato soccorso dal personale del 118 ma è stato tutto inutile
VENARIA-TORINO - Autobus della Gtt va a fuoco: incendio spento dai pompieri - IL VIDEO
VENARIA-TORINO - Autobus della Gtt va a fuoco: incendio spento dai pompieri - IL VIDEO
E' successo pochi minuti fa in via Druento, all'altezza dell'Area 12. Sul posto i vigili del fuoco che hanno domato le fiamme pur non senza qualche difficoltà.
LAVORO - Aperte le selezioni per il nuovo punto vendita McDonald’s: si cercano 40 persone
LAVORO - Aperte le selezioni per il nuovo punto vendita McDonald’s: si cercano 40 persone
Sono aperte le selezioni online per individuare i candidati che parteciperanno al McItalia Job Tour, l’evento itinerante di selezione del personale organizzato per le nuove aperture McDonald’s su tutto il territorio italiano.
LUTTO - Le Unitre dicono addio alla presidente Irma Maria Re
LUTTO - Le Unitre dicono addio alla presidente Irma Maria Re
Nel 1975 aveva ideato l'Unitre, l'università popolare che ora può contare su 330 sedi in tutta Italia e su decine di migliaia di iscritti dal Nord al Sud Italia. Era stata a Druento nel settembre del 2016.
VENARIA - Presidio ospedaliero, Forza Italia: «vogliamo certezze sull'apertura»
VENARIA - Presidio ospedaliero, Forza Italia: «vogliamo certezze sull
La struttura sanitaria di via Don Sapino dovrebbe aprire i battenti nel gennaio del 2019, anche se c'è sempre la "Spada di Damocle" dei 60 giorni di ritardo già resi noti dall'assessore regionale alla Sanità, Antonio Saitta.
DRUENTO - Successo per l'iniziativa «Sabato sera Insieme» all'Isola che c'è
DRUENTO - Successo per l
Il progetto è nato su idea delle associazioni druentine, la Pro Loco e con il patrocinio del Comune di Druento e il supporto della parrocchia Santa Maria della Stella.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore