VENARIA - Tra sogni e speranze, ecco i sette «magnifici 100» del liceo Juvarra - FOTO

| Sono tre ragazze e quattro ragazzi, ma è una fanciulla a raggiungere il traguardo massimo del «100 e lode»

+ Miei preferiti
VENARIA - Tra sogni e speranze, ecco i sette «magnifici 100» del liceo Juvarra - FOTO
Finire la scuola superiore raggiungendo il traguardo del “100” è l’obiettivo più importante che si possa prefissare uno studente. Arrivare alla lode, poi, ancor di più. E a Venaria, sono ben sette gli studenti del liceo scientifico Filippo Juvarra che hanno “tagliato il traguardo”, tra cui un “100 e lode”. Gli “studenti perfetti” appartengono alle sezioni della quinta S delle Scienze Applicate, e delle quinte A, B, e C dell'ordinario.

Studenti che hanno compiuto enormi sacrifici per raggiungere il "cento su cento”, per perseguire i propri sogni e traguardi un pò come il sommo poeta Dante, che nell’inferno scrisse la famosa terzina "Fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute a canoscenza”, una sorta di inno a superare i limiti e a migliorare sé stessi.

Il traguardo del 100 e Lode è stato raggiunto da Daniela Margaria della sezione 5C: "Sono felicissima perché riflette il mio impegno costante di tutti i cinque gli anni. Dopo proverò ad entrare al Centro di Conservazione e Restauro di Venaria, ma visto che i posti sono pochi ed è a numero chiuso, ho una riserva: la Facoltà di Fisica. Mi piacerebbe aiutare gli altri, e svolgere con passione il mio lavoro futuro, e non solo per dovere. Sono consapevole del fatto che il voto non conterà e quindi mi impegnerò sempre per migliorare me stessa”.

Altro “mister 100” è Francesco Scarpiello (5S): “Credo che il voto non faccia la maturità di un individuo. Dal mio punto di vista, il percorso di questi cinque anni è stato stimolante. Sono contentissimo di aver concluso a pieni voti la maturità e per raggiungerlo ho voluto compiere  approfondimenti per ciascuna materia. Adesso voglio iscrivermi alla Facoltà di Filosofia e diventare un buon professore”. 

La venariese Diletta Rossi (5A) è al settimo cielo: “Non è stato facile. E’ stato un percorso duro, ma con costanza e impegno ho raggiunto quello che è stato il mio obiettivo sin dal primo giorno. Lo volevo a tutti i costi ed ora sono felicissima. Spero di superare il test d'ingresso di Medicina e Chirurgia a settembre. Sono determinata a superarlo per poi magari proseguire e specializzarmi in Neuropsichiatria”.

E anche per Beatrice Giuffrè della 5B l'anno è stato concluso con soddisfazione: "Dopo un grande sforzo mi sento gratificata, perchè sono stati cinque anni vissuti con sacrificio e impegno. Il sogno più grande è superare il test di Medicina e Chirurgia ma sono anche propensa, se non dovessi superare il test a settembre, a partecipare a quello delle professioni sanitarie: fisioterapia o infermieristica e come terza opzione il tecnico di laboratorio”. 

Massimo Bergaglio, 5A, di Borgaro, è quello più “sintetico” di tutti: “Sono molto soddisfatto del mio risultato. Dopo il Liceo mi iscriverò al Politecnico. Vorrei laurearmi e trovare un lavoro che mi piaccia e che mi faccia sentire realizzato. Non sarà facile, ma ci proverò”.

Vogliolo Matteo (5A), di Borgaro, è quello più “scanzonato”: “Devo ammettere che una buona dose di fortuna, per raggiungere un traguardo simile, deve esserci. E io l’ho avuta, specialmente nei professori esterni che ci sono capitati in commissione: tutti molto bravi. Il prossimo anno farò ingegneria a Torino e ho già passato il test, non so ancora l'indirizzo preciso e lo sceglierò quest’estate. I miei obiettivi? Trovare un impiego che mi soddisfi come uomo e non solo economicamente”.

Infine Gianluca Frison (5B) di San Maurizio Canavese, colui che è riuscito a raggiungere questo traguardo senza mettere da parte la sua grande passione per la bici: “Non è stato facile, ma dovevo pur avere una valvola di sfogo. Sono stati cinque anni impegnativi. E se sono arrivato al traguardo lo devo anche a mio fratello, che faceva la stessa scuola e per me è stato un punto di riferimento. Adesso, dopo le vacanze, vorrei fare ingegneria meccanica”.

Silvia Iannuzzi



Galleria fotografica
VENARIA - Tra sogni e speranze, ecco i sette «magnifici 100» del liceo Juvarra - FOTO - immagine 1
VENARIA - Tra sogni e speranze, ecco i sette «magnifici 100» del liceo Juvarra - FOTO - immagine 2
VENARIA - Tra sogni e speranze, ecco i sette «magnifici 100» del liceo Juvarra - FOTO - immagine 3
VENARIA - Tra sogni e speranze, ecco i sette «magnifici 100» del liceo Juvarra - FOTO - immagine 4
VENARIA - Tra sogni e speranze, ecco i sette «magnifici 100» del liceo Juvarra - FOTO - immagine 5
VENARIA - Tra sogni e speranze, ecco i sette «magnifici 100» del liceo Juvarra - FOTO - immagine 6
VENARIA - Tra sogni e speranze, ecco i sette «magnifici 100» del liceo Juvarra - FOTO - immagine 7
Cronaca
VENARIA - Celebrato il 25 aprile: tutte le fotografie della giornata.
VENARIA - Celebrato il 25 aprile: tutte le fotografie della giornata.
Per la prima volta, le allocuzioni si sono tenute nella sede dell'Anpi.
SOLIDARIETA' - Una targa per ringraziare i Comuni della Zona Ovest dopo la ricostruzione della scuola
SOLIDARIETA
Grazie alla raccolta fondi dei Comuni di Druento, Givoletto, Rivoli, San Gillio, coordinati dal Patto Territoriale Zona Ovest, è stata ricostruita la scuola di frazione Dosso, nel Comune di Terre del Reno, in provincia di Ferrara.
CASELLE - La città e tutto lo sport piangono Rossano Pavanello, storico patron del Caselle Calcio
CASELLE - La città e tutto lo sport piangono Rossano Pavanello, storico patron del Caselle Calcio
Aveva 75 anni. Grazie a lui, la squadra era arrivata in Eccellenza.
VENARIA - Al Concordia va in scena «Fuori»: uno spettacolo sulle storie del manicomio di Collegno
VENARIA - Al Concordia va in scena «Fuori»: uno spettacolo sulle storie del manicomio di Collegno
Con la regia di Serena Ferrari, che si è ispirata ad articoli e libri scritti da Alberto Papuzzi e Alberto Gaino, trova radici anche nella poesia di Alda Merini e nella testimonianze di Enrico Pascal, ex psichiatra del manicomio di Collegno
VENARIA - In piazza Vittorio ecco il Campus Medico gratuito organizzato dai Lions
VENARIA - In piazza Vittorio ecco il Campus Medico gratuito organizzato dai Lions
Domenica 5 maggio, dalle 9 alle 17.30, in piazza Vittorio Veneto a Venaria, i Lions Club Venaria Reale La Mandria, Rivoli Castello, Sciolze Torino Monviso, Torino New Century e Torino Solferino.
VENARIA - Incendiata l'auto del consigliere comunale: indagano i carabinieri
VENARIA - Incendiata l
E' successo la scorsa notte in via Castagneri, nel rione Gallo-Praile.
CASELLE - Scontro lungo la provinciale: due auto coinvolte, tre persone ferite
CASELLE - Scontro lungo la provinciale: due auto coinvolte, tre persone ferite
E' successo nel pomeriggio odierno, all'altezza del distributore di benzina.
VENARIA - Frontale allo svincolo della tangenziale: due auto coinvolte, due feriti
VENARIA - Frontale allo svincolo della tangenziale: due auto coinvolte, due feriti
E' successo nella tarda mattinata odierna, in zona stadio Juventus
VENARIA - Si gira il film «The Outfit»: la Reggia rimane aperta ma con tante limitazioni
VENARIA - Si gira il film «The Outfit»: la Reggia rimane aperta ma con tante limitazioni
Da domani, 24 aprile, fino a sabato 4 maggio.
BORGARO - Le compostiere di Seta: sconto del 5% sulla parte variabile della Tari per chi le acquista
BORGARO - Le compostiere di Seta: sconto del 5% sulla parte variabile della Tari per chi le acquista
Venerdì scorso sono state presentate, alla presenza dell'assessore e vice sindaco, Federica Burdisso, e dei rappresentanti di Seta e degli Ortolani.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore