VENARIA - Rapinatore prende a pugni un pensionato per la collanina ma la vittima lo ferisce: arrestato

| I carabinieri della stazione e del radiomobile di Venaria riescono a braccarlo in poche ore. Decisive la testimonianza di una donna e la ferita procurata dalla vittima, che lo ha costretto alle cure mediche ospedaliere.

+ Miei preferiti
VENARIA - Rapinatore prende a pugni un pensionato per la collanina ma la vittima lo ferisce: arrestato
Ha pedinato un pensionato, seguendolo prima sul bus e poi a piedi e, arrivati in una zona priva di testimoni, l’ha aggredito e preso a pugni per strappargli la collanina. Con il pensionato che, pur di evitare di essere derubato, ha colpito il balordo con la lama di un coltellino multiuso.

È successo a Venaria, nella tarda mattinata di ieri, nella zona di via Di Vittorio, nel quartiere di Altessano.

La vittima, un 76enne residente nella Reale, era su un autobus Gtt della linea 11 e stava per scendere dal mezzo pubblico per recarsi a casa quando è stata avvicinata da un malvivente che, come precisato dallo stesso anziano, si trovava con lui sull’autobus.

Appena lo ha visto attraversare la strada, il bandito lo ha avvicinato per poi entrare in azione, prendendolo alle spalle. Ne é nata una colluttazione, con la vittima che è stata ripetutamente strattonata e presa a pugni alla schiena, fino a quando il rapinatore non è riuscito a strappargli dal collo una collanina in oro e due medagliette sempre in oro. Ma prima di mettere mano sulla collanina, ecco il lieve fendente, che lo ha colpito all'altezza della pancia.

Il balordo è poi riuscito a fuggire, perdendo gli occhiali da sole che aveva con sé.

Immediato l’arrivo sul posto dei carabinieri del nucleo radiomobile di Venaria, che nel giro di poche ore sono riusciti a identificare e catturare il rapinatore, un marocchino 30enne, arrestato per rapina impropria e ora in carcere a Ivrea. 

Anche grazie a quella ferita, visto che è stato trovato mentre si stava facendo medicare in ospedale a Venaria. 

Un apporto fondamentale alle indagini è arrivato dalle immagini del sistema di videosorveglianza dell’autobus su cui hanno viaggiato vittima e aggressore. Ma anche la testimonianza di una donna, che ha visto in toto la scena.

Ora le indagini proseguono in quanto il rapinatore potrebbe essere il responsabile di altri colpi simili, compiuti prendendo di mira persone sole, anziane e deboli, e agendo sempre in zone prive di negozi, per evitare la presenza di testimoni. Proprio come l’area di via Amati, dove sono presenti solamente case e nessun negozio.

 

Cronaca
MAPPANO - A fuoco sei cassonetti dei rifiuti nel cortile della scuola
MAPPANO - A fuoco sei cassonetti dei rifiuti nel cortile della scuola
E' successo questa notte in via Generale Dalla Chiesa. Quasi certamente si tratta di una sigaretta non spenta in modo corretto.
BORGARO - Dal 1 luglio stop ai mezzi pesanti in via Italia e nelle vie limitrofe
BORGARO - Dal 1 luglio stop ai mezzi pesanti in via Italia e nelle vie limitrofe
L'obiettivo di Palazzo Civico è quello di ridurre il transito dei mezzi pesanti che fino ad oggi, per recarsi da Mappano a Caselle, utilizzavano via Italia come via di collegamento.
CAFASSE - Donna di 89 anni cade dal balcone: morta prima di arrivare in ospedale
CAFASSE - Donna di 89 anni cade dal balcone: morta prima di arrivare in ospedale
La donna era andata a trovare la figlia per passare la domenica quando, all'improvviso, è caduta dal secondo piano, in via Villa Inferiore.
GRUGLIASCO - Contromano in tangenziale: guai per un 37enne
GRUGLIASCO - Contromano in tangenziale: guai per un 37enne
Questa notte, domenica 16 giugno 2019, verso la mezzanotte. L'uomo era a bordo di una Fiat Bravo quando è stato visto da altri automobilisti percorrere la tangenziale nella direzione opposta rispetto a quella corretta.
COLLEGNO - Furti nel maneggio e in un'abitazione: i ladri finiscono su Facebook
COLLEGNO - Furti nel maneggio e in un
E' successo nella notte fra venerdì 14 e sabato 15 giugno 2019, nel Pontenuovo Horses asd di via Torino-Pianezza. Rubati soldi, oggetti preziosi e monili. Indagano i carabinieri.
CASELLE - La grande festa per i 10 anni della Protezione Civile: il programma
CASELLE - La grande festa per i 10 anni della Protezione Civile: il programma
Si partirà alle 9.15, con il ritrovo al Prato della Fiera, sotto il tendone appena riposizionato. Poi la sfilata per le vie della cittadina.
DRUENTO - Ecco la Giunta di Carlo Vietti: Mancini, Orsino, De Grandis e Russo
DRUENTO - Ecco la Giunta di Carlo Vietti: Mancini, Orsino, De Grandis e Russo
Sarà Piergiorgio Mosso il primo presidente del consiglio comunale. In qualità di vice, invece, Luca Nicholas Bonanno.
VENARIA - L'azienda «scompare» nel nulla: ore d'ansia per i lavoratori
VENARIA - L
La situazione è stata segnalata anche ai sindacati che adesso tanno cercando di capire cosa sia successo all'attività. Al momento nessuno avrebbe portato i libri contabili in tribunale
OLTRE STURA - Arrestato il Pony Express della droga: con il Beverly consegnava le dosi in zona
OLTRE STURA - Arrestato il Pony Express della droga: con il Beverly consegnava le dosi in zona
Si tratta di un operaio italiano di 29 anni di Ciriè. L’uomo è stato fermato a bordo di un ciclomotore: nel sottosella, i carabinieri hanno trovato 508 grammi di marijuana.
BORGARO - Paura sul raccordo Torino-Caselle: Mini Cooper prende fuoco all'improvviso
BORGARO - Paura sul raccordo Torino-Caselle: Mini Cooper prende fuoco all
Con loro anche gli agenti della polizia stradale di Torino per le indagini del caso. A seguito dell'incendio, il raccordo è stato chiuso al traffico, con pesanti disagi al traffico veicolare.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore