VENARIA - «Puliamo il Don Mosso»: torna la pulizia dopo anni di incuria... grazie ai cittadini

| Una trentina le persone presenti, dopo l'appello lanciato sui social da parte del patron dei Cervotti, Mimmo Mallardo, qualche giorno dopo aver visto finalmente tagliare l'erba in tutta l'area ex Casermette.

+ Miei preferiti
VENARIA - «Puliamo il Don Mosso»: torna la pulizia dopo anni di incuria... grazie ai cittadini
Sacchi neri, scope, guanti. Per una intera mattinata, quella di ieri, domenica 13 ottobre, tesserati del Venaria Calcio e cittadini si sono ritrovati davanti ai campi "Don Mosso" per l'iniziativa "Puliamo il Don Mosso". 

Una trentina le persone presenti, dopo l'appello lanciato sui social da parte del patron dei Cervotti, Mimmo Mallardo, qualche giorno dopo aver visto che sempre attraverso i social si era riusciti nell'impresa di far tagliare l'erba in tutta l'area circostante i campi delle ex Casermette di Altessano.

Alla fine, sono stati quasi una ventina i sacchi neri colmi di cartacce, preservativi, immondizia di ogni genere, televisioni rotte, parti di bagni, materiale edile. E molto altro ancora, "che in questi anni gli incivili hanno deciso di gettare in questa zona, complice il fatto che non ci sono telecamere e che l'illuminazione pubblica ha gravi problemi. Ringrazio di cuore tutti i partecipanti, che hanno deciso di investire una domenica mattina per ridare dignità ad un bene pubblico come l'area del Don Mosso. E' inutile negarlo, tutti questi sacchi neri, compresi quelli pieni di sfalci da potature, è il segno tangibile che qui non è mai stata fatta pulizia da chi di competenza". 

E Mallardo denuncia anche la presenza di tombini rotti e molto pericolosi: "Spero caldamente possano essere messi a posto già nei prossimi giorni. Sperando che nessuno si faccia male". 

Galleria fotografica
VENARIA - «Puliamo il Don Mosso»: torna la pulizia dopo anni di incuria... grazie ai cittadini - immagine 1
VENARIA - «Puliamo il Don Mosso»: torna la pulizia dopo anni di incuria... grazie ai cittadini - immagine 2
VENARIA - «Puliamo il Don Mosso»: torna la pulizia dopo anni di incuria... grazie ai cittadini - immagine 3
VENARIA - «Puliamo il Don Mosso»: torna la pulizia dopo anni di incuria... grazie ai cittadini - immagine 4
VENARIA - «Puliamo il Don Mosso»: torna la pulizia dopo anni di incuria... grazie ai cittadini - immagine 5
VENARIA - «Puliamo il Don Mosso»: torna la pulizia dopo anni di incuria... grazie ai cittadini - immagine 6
VENARIA - «Puliamo il Don Mosso»: torna la pulizia dopo anni di incuria... grazie ai cittadini - immagine 7
VENARIA - «Puliamo il Don Mosso»: torna la pulizia dopo anni di incuria... grazie ai cittadini - immagine 8
Cronaca
VENARIA - Ancora un incidente in via Zanellato: i residenti chiedono più sicurezza
VENARIA - Ancora un incidente in via Zanellato: i residenti chiedono più sicurezza
Ieri sera l'ultimo episodio, per fortuna senza conseguenze per i conducenti dei due veicoli. I cittadini chiedono un attraversamento rialzato o altre soluzioni che possano evitare il ripetersi di incidenti in quella zona.
GIORNATA DELLE MALATTIE RARE - Rivoli la celebra, Adduce: «Continuiamo ad accendere la luce»
GIORNATA DELLE MALATTIE RARE - Rivoli la celebra, Adduce: «Continuiamo ad accendere la luce»
Secondo la rete Orphanet Italia, nel nostro Paese i malati rari sono circa 2 milioni: nel 70% dei casi si tratta di pazienti in età pediatrica.
VENARIA - Un percorso ciclabile da Venaria porta a Torino, passando per Altessano
VENARIA - Un percorso ciclabile da Venaria porta a Torino, passando per Altessano
E' questo il progetto di mobilità sostenibile finanziato dalla Città Metropolitana di Torino (per 1.48 milioni di euro) e dalla Città di Venaria (con 50mila euro) che vedrà la luce nei prossimi mesi
VENARIA - Antonino Esta nuovo presidente dell'Asd Venaria Calcio: succede a Mallardo
VENARIA - Antonino Esta nuovo presidente dell
A seguito del consiglio direttivo e della riunione del management operativo, i Cervotti hanno un nuovo patron.
MAPPA CORONAVIRUS - I positivi nella nostra zona scendono a 1123
MAPPA CORONAVIRUS - I positivi nella nostra zona scendono a 1123
Di seguito i dati diramati dall'Unità di Crisi regionale nella serata di sabato 27 febbraio 2021, nei nostri Comuni
VENARIA - Si rinnova il Cda di Fondazione Via Maestra: ecco come fare per candidarsi
VENARIA - Si rinnova il Cda di Fondazione Via Maestra: ecco come fare per candidarsi
Le domande devono pervenire entro le 12.20 di venerdì 5 marzo a mano o tramite raccomandata al Protocollo Generale del Comune di Venaria, in piazza Martiri della Libertà 1.
VENARIA-RIVOLI - Con il Piemonte in zona arancione, da lunedì chiudono Reggia e Castello
VENARIA-RIVOLI - Con il Piemonte in zona arancione, da lunedì chiudono Reggia e Castello
Si torna a spegnere la cultura in città. Le chiusure giungono un mese dopo la riapertura dello scorso 1 febbraio 2021.
PIEMONTE IN ZONA ARANCIONE - Da lunedì 1 marzo: regole da rispettare e domande
PIEMONTE IN ZONA ARANCIONE - Da lunedì 1 marzo: regole da rispettare e domande
Da lunedi 1 marzo 2021, infatti, il Piemonte torna zona arancione a causa dell'aumento dei contagi covid. Anche se ormai dovremmo averle imparate a memoria, ecco le regole che dovranno essere rispettate
MAPPA CORONAVIRUS - I positivi nella nostra zona salgono a 1141
MAPPA CORONAVIRUS - I positivi nella nostra zona salgono a 1141
Di seguito i dati diramati dall'Unità di Crisi regionale nella serata di venerdì 26 febbraio 2021, nei nostri Comuni
VENARIA - Troppo pericolosa per i bambini: chiusa temporaneamente la fontana di piazza Pettiti
VENARIA - Troppo pericolosa per i bambini: chiusa temporaneamente la fontana di piazza Pettiti
Questo a seguito di numerose segnalazioni ricevute dai cittadini. E così Palazzo Civico ha deciso di transennare l'area.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità - Privacy
Editore