VENARIA - PROTESTA CONTRO MATTARELLA - il Pd: «Assistito ad una pagliacciata»

| E hanno annunciato l'assenza dal consiglio "bis" previsto questa sera a partire dalle 18.45

+ Miei preferiti
VENARIA - PROTESTA CONTRO MATTARELLA - il Pd: «Assistito ad una pagliacciata»
Il Partito Democratico è furente per l'abbandono dell'aula da parte della maggioranza, del sindaco e della Giunta in protesta per il "no" del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, alla nomina di Paolo Savona quale ministro per l'Economia.
 
Per la segreteria cittadina "Lunedì sera abbiamo assistito all'ennesima pagliacciata portata avanti dalla Maggioranza a 5 stelle della città. Il Sindaco ed i suoi consiglieri hanno deciso di rinviare il Consiglio a questa sera per aprire ai commenti dei cittadini il punto sulle comunicazioni e discutere degli avvenimenti riguardanti il Governo e le decisioni del Presidente Mattarella. 
 
Ci sembra strano che un Sindaco ed una giunta, che si sono caratterizzati per essere sempre molto restii ad aprisi ai commenti dei cittadini durante i consigli, quando questi chiedono di poter esporre i loro problemi, oggi si risveglino improvvisamente dal torpore e vogliano un consiglio aperto su tematiche che non riguardano, almeno direttamente, la città.
 
Capiamo benissimo che il Sindaco, resosi conto della sua inadeguatezza nell'amministrare Venaria, dimostrata durante il suo mandato, e dell'approssimarsi della fine dello stesso, voglia ritagliarsi il ruolo di “Grillino Ortodosso” per cercare di far fruttare il suo prossimo ed ultimo mandato, magari con un incarico più importante di quello ricoperto ora. Prima con il video della telefonata sui vaccini. Oggi con questa indegna messa in scena, sta tentando di accreditarsi verso i vertici del Movimento. Ma non possiamo accettare che per fare questo delegittimi in maniera ridicola il ruolo che ricopre. Ovvero quello di rappresentare tutti i cittadini.
 
Il Partito Democratico non prenderà parte a questo consiglio, rinviato in maniera irrispettosa dei cittadini stessi e con conseguente aggravio della spesa pubblica: tra gettoni di presenza a cui nessuno dei consiglieri di maggioranza accenna a rinunciare e straordinari dei dipenti pubblici impegnati nelle loro funzioni, per una cifra che sfiora i 2mila euro. La totale immaturità politica ed istituzionale, dimostrata da tutta la maggioranza con questo strumentale attacco alle istituzioni, è inaccettabile".
Cronaca
CAFASSE - Idioti deturpano il monumento ai caduti e il muro del cimitero - FOTO
CAFASSE - Idioti deturpano il monumento ai caduti e il muro del cimitero - FOTO
Monumento ai caduti e muro del cimitero di fronte alle lapidi sono stati vandalizzati l'altra notte da ignoti. Un gesto vile e idiota. Qualcosa di veramente inqualificabile che suona come un insulto a tutto il paese
RIVOLI - Rubata la macchinetta per pagare la sosta vicino al municipio
RIVOLI - Rubata la macchinetta per pagare la sosta vicino al municipio
Un mezzo flop come furto, visto che la sosta, ad agosto, non si paga e, di nella macchinetta c'era poco o nulla...
BORGARO - Apre la nuova area pic-nic nel parco Chico Mendes
BORGARO - Apre la nuova area pic-nic nel parco Chico Mendes
I lavori a cura del Comune di Borgaro proseguiranno nelle prossime settimane con il posizionamento di nuove panchine e dei cestini
SP1 DELLA MANDRIA - «La strada è ancora pericolosa»: dopo gli incidenti qualcosa si muove
SP1 DELLA MANDRIA - «La strada è ancora pericolosa»: dopo gli incidenti qualcosa si muove
Non bastano le rotonde costruite in diversi punti nel corso degli anni. A causa (anche) del mancato rispetto del codice della strada, purtroppo, il bilancio di quel tratto di viabilità è ancora pesante
RIVOLI - Escursionista rivolese bloccato in quota salvato dal soccorso alpino
RIVOLI - Escursionista rivolese bloccato in quota salvato dal soccorso alpino
Una donna residente a Genova e un uomo residente a Rivoli, bloccati in parete tra la Punta Udine e la Punta Roma nel Comune di Crissolo (in provincia di Cuneo), recuperati con l'elisoccorso
VENARIA - In mille per l'ultimo saluto ad Andrea e alla sua famiglia, vittime di Genova
VENARIA - In mille per l
C'erano 1000 persone nella cattedrale di Pinerolo, sabato, per l'ultimo saluto ad Andrea Vittone, il 59enne di Venaria, morto con la famiglia mentre erano in auto sul Ponte Morandi di Genova
OMICIDIO SETTIMO - Ex poliziotto di Caselle ucciso per un rimprovero al figliastro
OMICIDIO SETTIMO - Ex poliziotto di Caselle ucciso per un rimprovero al figliastro
Avrebbe reagito alle parole del patrigno che lo esortava a mettere la testa a posto. Così ha preso una pistola e ha sparato. Potrebbe essere questa l'assurda motivazione che ha spinto il 26enne Christian Clemente ad uccidere il patrigno
DRAMMA NELLA NOTTE - Ex poliziotto di Caselle ammazzato dal figliastro a colpi di pistola
DRAMMA NELLA NOTTE - Ex poliziotto di Caselle ammazzato dal figliastro a colpi di pistola
Tragedia ieri sera a Settimo Torinese dove un ragazzo di 26 anni ha ucciso a colpi di pistola il patrigno. La vittima, Domenico Gatti, 59 anni, ex poliziotto in servizio all'aeroporto di Caselle, è morto colpito da diversi proiettili
VENARIA - L'ultimo saluto della città ad Andrea Vittone, morto con la famiglia a Genova
VENARIA - L
Prima di andare a Pinerolo per il funerale, la salma di Andrea ha sostato nella chiesa parrocchiale di San Lorenzo per ricevere la benedizione di don Danilo Piras. Tanta gente ha deciso di tributare la vicinanza della città intera
VENARIA - Pistola in faccia al dottore: rapinatore assalta lo studio medico
VENARIA - Pistola in faccia al dottore: rapinatore assalta lo studio medico
Paura ieri pomeriggio in via D'Annunzio a Venaria Reale dove un rapinatore solitario, armato di una pistola, ha assaltato il centro medico al civico 23 per rubare un telefono cellulare
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore