VENARIA - Mobilità sostenibile: in città verranno testati veicoli elettrici leggeri

| La Reale sarà parte integrante del progetto "Steve" assieme alla Città di Torino. E' la prima esperienza di natura europea per la municipalità all'ombra della Reggia. I mezzi saranno in funzione da Torino ai poli attrattivi venariesi

+ Miei preferiti
VENARIA - Mobilità sostenibile: in città verranno testati veicoli elettrici leggeri
Le città di Torino e Venaria Reale insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016.2017”.

Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico leggero di piccole dimensioni di nuova generazione che potrà rappresentare una valida soluzione per risolvere criticità all’interno dei centri urbani come la congestione o come l’inquinamento e che dovrà integrarsi in un sistema di mobilità più ampio (auto, bici, scooter).

Un elemento centrale del progetto è il basso costo di questo quadriciclo elettrico (circa 8mila euro) che verrà prodotto da un’azienda del Torinese a partire dal 2018.

Importante sarà il ruolo delle piccole e medie imprese a cui verrà affidato il compito di sviluppare la tecnologia ad alto valore aggiunto sul veicolo soprattutto per consentire la connettività tra i veicoli che faranno parte della sperimentazione.

Il budget di progetto è di circa 7,5 milioni di euro e i partner coinvolti sono 21 soggetti tra Imprese, PMI, Università e Amministrazioni pubbliche.

Per l’assessore ai Trasporti della Città di Torino, Maria Lapietra “i veicoli elettrici leggeri (EL-V) potrebbero rappresentare una soluzione valida per la congestione del traffico e l'inquinamento nelle città. Tuttavia, il loro successo é fortemente legato  all'integrazione nel sistema di trasporto urbano".

“Con questo progetto - spiega l’assessore ai Trasporti della Città di Venaria Reale, Giuseppe Roccasalva - Venaria Reale è alla prima sua esperienza di partecipazione diretta a un progetto europeo e intende essere territorio di sperimentazione per nuovi e innovativi servizi virtuali di mobilità e nuovi prototipi di veicoli del prossimo futuro. Venaria porterà ai partner internazionali le analisi sulle esigenze e criticità tipiche dei Comuni di medie dimensioni che condividono i confini con una grande città. Il lavoro di ricerca - precisa Roccasalva - sarà dedicato a pensare come la mobilità elettrica da e verso i grandi poli di attrazione di Venaria Reale potrà migliorare e rendere più sostenibile alcuni flussi legati al turismo, al lavoro o alle attività ricreative”.

 “Il progetto STEVE e questo importante riconoscimento a livello europeo – sottolinea l’assessore all’Innovazione della Città di Torino Paola Pisano – confermano la vocazione all’innovazione del territorio torinese sotto diversi aspetti: verranno infatti aumentate sia delle competenze tecnologiche specifiche, come ad esempio quelle sulla stampa in 3D, sia in ambito Industry 4.0, quindi una maggiore integrazione e collaborazione tra i sistemi di produzione.  Il progetto STEVE è una grande occasione per le PMI del territorio e per la Città, che sviluppa un ecosistema sempre più attrattivo per le imprese e per i suoi cittadini”.

Horizon 2020 (H2020) è il Programma Quadro dell’Unione Europea (UE) per la ricerca e l’innovazione relativo al periodo 2014-2020. I Programmi Quadro, di durata settennale, sono il principale strumento con cui l’Unione Europa (UE) finanzia la ricerca in Europa.



 

Cronaca
MAPPANO - Ampio degrado nella zona industriale di via Cottolengo
MAPPANO - Ampio degrado nella zona industriale di via Cottolengo
C'è chi vorrebbe venissero installate le telecamere o chi vorrebbe maggiori passaggi da parte della polizia municipale
CASELLE - Rientrati in aeroporto i primi turisti scampati all'attentato di Barcellona
CASELLE - Rientrati in aeroporto i primi turisti scampati all
Sulle autostrade italiane è caccia a uno dei complici di Moussa Oukadir, 18 anni, il marocchino presunto autista del furgone che ha provocato 13 morti sulla Rambla. Il complice, Younes Abouyaaqoub, è fuggito dalla Spagna con un Kangoo
SAN GILLIO - Arriva la fibra ottica: lavori fino ai primi di settembre
SAN GILLIO - Arriva la fibra ottica: lavori fino ai primi di settembre
Le vie interessate dagli scavi saranno viale Balbo, via Roma, via San Rocco e via Valdellatorre. Sensi unici per gli automobilisti
VENARIA - «Il G7 sarà un danno»: i commercianti della Reale chiedono i danni a Gentiloni
VENARIA - «Il G7 sarà un danno»: i commercianti della Reale chiedono i danni a Gentiloni
In via Mensa, infatti, monta la polemica dal momento che la Reggia e i giardini, a causa del summit internazionale, saranno chiusi dal 19 settembre al 1 ottobre. Per i commercianti della zona «un danno notevole»
VENARIA - Ragazza venariese ferita in montagna: salvata dal 118
VENARIA - Ragazza venariese ferita in montagna: salvata dal 118
La ragazza è stata recuperata dal personale dell'elisoccorso del Suem di Pieve di Cadore e portata all'ospedale di Cortina
VENARIA - Reggia presa d'assalto nel ponte di Ferragosto: 44 mila turisti in quattro giorni
VENARIA - Reggia presa d
E' la conferma che le aperture festive sono spesso un volano non indifferenze per convincere i turisti a visitare Venaria. Tra le mostre in corso, anche nel weekend lungo, ha avuto particolare successo quella dedicata a Lady Diana
CASELLE - L'aeroporto ottiene il nuovo certificato dall'Enac
CASELLE - L
Il nuovo Regolamento UE stabilisce i requisiti gestionali, tecnici e operativi per garantire la safety delle attività aeroportuali
CASELLE-TORINO - Imprenditrice cinese denunciata dalla guardia di finanza per frode in commercio - VIDEO
CASELLE-TORINO - Imprenditrice cinese denunciata dalla guardia di finanza per frode in commercio - VIDEO
Era stata fermata pochi giorni fa all’Aeroporto di Caselle con centinaia di articoli contraffatti riportanti griffe di lusso quali Dior, Longines, Armani, Cartier, Calvin Klein e Chanel e per questo denunciata. Ma non le è bastato...
VENARIA - Estorsione a un barista della Reale: tre persone in manette. Tra loro il latitante Massimo Carta
VENARIA - Estorsione a un barista della Reale: tre persone in manette. Tra loro il latitante Massimo Carta
Nel corso della mattinata del 12 agosto, i carabinieri della compagnia di Venaria, hanno arrestato tre persone per aver estorto del denaro al titolare di un bar della Reale. L'indagine è nata per la ricerca del latitante venariese Carta
VENARIA - «Gli amici di Giovanni» non si fermano neanche ad agosto
VENARIA - «Gli amici di Giovanni» non si fermano neanche ad agosto
Sabato 19, infatti, i volontari organizzeranno una raccolta alimentare presso il supermercato Auchan di Venaria Reale
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore