VENARIA - Il 2018 sarà l'anno del rilancio del commercio nella Reale?

| È evidente che gli esercenti di Venaria abbiano bisogno di azioni strutturali a lungo termine che attirino il milione di turisti della Reggia anche in altre aree della Città.

+ Miei preferiti
VENARIA - Il 2018 sarà lanno del rilancio del commercio nella Reale?
Sembra concretizzarsi, anche con discreta velocità, il cambio di passo che il sindaco di Venaria Roberto Falcone ha voluto su commercio e mercati dal neo assessore Antonio Scarano, in carica a partire dallo scorso novembre. Deleghe su cui il primo cittadino della Reale ha chiesto attenzione particolare e maggior dialogo con operatori e associazioni di categoria.

Commercio

È evidente che gli esercenti di Venaria abbiano bisogno di azioni strutturali a lungo termine che attirino il milione di turisti della Reggia anche in altre aree della Città. In questo senso il bando "Improve", lanciato a fine febbraio, è una goccia nell’oceano, ma è pur sempre un’azione che dimostra la reattività del nuovo assessore: l’utilizzo degli oneri derivanti dalla grande distribuzione, un fondo vincolato di circa 70mila euro, per favorire il restyling degli esercenti da una parte e per agevolare l’apertura di nuovi negozi dall’altra, vuol dire aver capito che Venaria ha bisogno non solo di una boccata d’ossigeno ma anche di un cambio di mentalità. 

Aree mercatali

È il tema su cui la giunta Falcone sta puntando in questo 2018. L’orizzonte è tracciato dai lavori di riqualificazione, tra riasfaltature, piste ciclabili e messa a norma per un milione di euro totali, che partiranno quest’autunno e coinvolgeranno tutte le attuali aree mercatali: piazza De Gasperi, piazza Nenni, piazza don Alberione e via Diaz. Il punto interrogativo, ma nemmeno tanto interrogativo, è viale Buridani su cui pendono le spade di Damocle della sicurezza stessa del mercato e del rifacimento di tutta l’arteria, progetto in cantiere già dal 2013 ma che finora sembra essere ancora lontano dalla realizzazione. Prima di tutto però «serve la sicurezza di tutte le aree - sostiene il Sindaco Falcone - il giusto dimensionamento dei banchi e una crescita di tutti: un mercato completamente a norma, pulito e controllato attrae molto di più e porta vantaggi agli stessi operatori. Anche per questo stiamo cercando di dialogare maggiormente con associazioni di categoria e ambulanti, per far capire a tutti che collaborare insieme porta solo benefici». Nelle scorse settimane sono stati perciò intensificati i controlli dei civich sia in termini di sanzioni, sia in termini di misurazioni dei banchi che non venivano fatte, quest’ultime, da circa 10 anni. L’obiettivo però, secondo Scarano «non è fare cassa, ma tenersi pronti per avere delle aree mercatali perfette una volta che sarà completata la riqualificazione. Anche per questo, in collaborazione con l’assessore all’Ambiente Allasia, faremo più informazione sulla gestione dei rifiuti». Nel mese di maggio è in cantiere l’elezione dei commissari di mercato, già previsti da una disposizione dell’attuale regolamento, strumento utile con cui gli operatori interverranno attivamente nel dialogo con l’amministrazione.

 
 
Cronaca
VENARIA - Edoardo La Ferrara, un giovane con la passione per la cucina
VENARIA - Edoardo La Ferrara, un giovane con la passione per la cucina
E' uno dei 69 nuovi cuochi italiani, diplomati al 40esimo "Corso Superiore di Cucina” di Parma.
VENARIA - Al Concordia arriva "Hope": quando la danza si sposa alla beneficenza
VENARIA - Al Concordia arriva "Hope": quando la danza si sposa alla beneficenza
Giovedì 22 alle 21. Il ricavato sarà infatti destinato alla borsa di studio in ricordo della dottoressa Elisa Ferrero, per continuare il suo operato medico nel campo delle morti in culla.
CASELLE - Mattanza velox: 15mila multe in un solo mese
CASELLE - Mattanza velox: 15mila multe in un solo mese
“I cartelli ci sono e la notizia è stata data per tempo sui media - spiega il sindaco Luca Baracco - Questa è la dimostrazione tangibile che i velox servivano e che quelle due strade erano fortemente pericolose”.
PIANEZZA - Torna il concorso «Presepi in Grotta» a cura della Pro Loco
PIANEZZA - Torna il concorso «Presepi in Grotta» a cura della Pro Loco
Inaugurazione il prossimo 8 dicembre, alle 9.30, nella Sala della Grotta del Palazzo Comunale.
GRUGLIASCO - La comunità dice addio all'ex comandante dei civich, Damiano Vielmi
GRUGLIASCO - La comunità dice addio all
Aveva 75 anni. E' stato in servizio dal 1979 al 1988.
VENARIA - Falcone annuncia la partecipazione alla manifestazione «No Tav» dell'8 dicembre
VENARIA - Falcone annuncia la partecipazione alla manifestazione «No Tav» dell
Critica la capogruppo Pd, Rossana Schillaci.
VENARIA - La mostra «Preziosi strumenti, illustri personaggi» si conclude con numeri record
VENARIA - La mostra «Preziosi strumenti, illustri personaggi» si conclude con numeri record
Era stata inaugurata lo scorso 31 maggio.
COLLEGNO - Sei nuovi murales per abbellire la città - LE FOTO
COLLEGNO - Sei nuovi murales per abbellire la città - LE FOTO
Il bando internazionale di Street Art è giunto al suo atto finale. La giuria di esperti e la giuria popolare hanno scelto tra i novantasei progetti di murales giunti in queste settimane alla sua attenzione.
PIANEZZA - Scoperta l'identità del cadavere ritrovato questa mattina in via Gorisa
PIANEZZA - Scoperta l
Il 74enne indossava gli stessi vestiti che aveva al momento della sua scomparsa. Al momento sono incerte le cause del decesso: per questo motivo è stata disposta l'autopsia.
PIANEZZA - Un corpo in avanzato stato di decomposizione trovato in via Gorisa
PIANEZZA - Un corpo in avanzato stato di decomposizione trovato in via Gorisa
Ad accorgersi del cadavere, quasi certamente di un uomo, è stato un passante, residente a Collegno, che ha subito richiesto l'intervento dei carabinieri.
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore