SMOG E QUALITA' DELL'ARIA - Caselle, Mappano e Druento inadempienti con il protocollo interregionale

| Tra i Comuni che hanno recepito la delibera regionale e stanno programmando un'adeguata comunicazione via internet e via siti istituzionali ci sono, della nostra zona, Venaria e Borgaro.

+ Miei preferiti
SMOG E QUALITA DELLARIA - Caselle, Mappano e Druento inadempienti con il protocollo interregionale
"La gravità dell'inquinamento atmosferico e la mancanza di progressi soddisfacenti richiedono risposte efficaci e tempestive che devono essere adottate e attuate senza indugi ulteriori".

Con queste motivazioni la Commissione Europea ha convocato martedì 30 gennaio i ministri dell’Ambiente di 9 Stati membri (Repubblica Ceca, Germania, Spagna, Francia, Italia, Ungheria, Romania, Slovacchia e Regno Unito) che hanno a loro carico diverse procedure di infrazione per il superamento dei limiti concordati di inquinamento atmosferico. In pratica un ultimatum: se l’Italia non darà le adeguate garanzie, la Commissione non avrà altra scelta se non quella di procedere con azioni legali, come già fatto nei confronti di altri due Stati membri, rinviando il nostro Paese alla Corte di Giustizia europea.

“Se non si cambierà passo adottando misure davvero drastiche ed efficaci anche il Piemonte sarà chiamato a pagare pro quota pesanti sanzioni europee. Tutte risorse che si sarebbero potute spendere e potrebbero essere ancora spese per rendere meno insostenibile la mobilità urbana, primo imputato della coltre di smog che soffoca le nostre città -dichiara Fabio Dovana, presidente di Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta-. Siamo ancora in attesa che la Regione, dopo più di 3 anni di gestazione, approvi il nuovo “Piano regionale antismog” e che tanti sindaci, anziché fare la danza della pioggia, recepiscano le seppur limitate misure previste dal protocollo padano antismog e attuino a livello locale provvedimenti strutturali a favore di una mobilità nuova”.

A novembre 2017 erano una larga maggioranza le città del Piemonte che non si erano ancora adeguate al protocollo interregionale (29 comuni su 44) e che avrebbero dovuto fare proprio entro il 30 ottobre 2017 il primo pacchetto di misure previste dall’accordo siglato tra le regioni del Nord Italia e recepito, tardivamente, dalla Regione Piemonte lo scorso 20 ottobre. Ad oggi i comuni inadempienti sono scesi a 16 nonostante l’emergenza costante per tutto il periodo invernale. Soltanto Torino, nel recepire il protocollo interregionale, ha deciso di estendere i provvedimenti antismog anche ai veicoli diesel Euro5 ma non è stata seguita da nessun altro Comune piemontese. 

Tra i Comuni che hanno recepito la delibera regionale e stanno programmando un'adeguata comunicazione via internet e via siti istituzionali ci sono, della nostra zona, Venaria e Borgaro. Caselle, Mappano e Druento, invece, sono ancora "ferme al palo".

 

 

Cronaca
RIVOLI - Moto e auto si scontrano: due centauri finiscono in ospedale
RIVOLI - Moto e auto si scontrano: due centauri finiscono in ospedale
L'incidente questo pomeriggio, all'altezza dello svincolo di corso Allamano. Sul posto, per i rilievi del caso, gli agenti della Polizia Stradale
VAL DELLA TORRE - Scoppia un altro incendio: boschi in fiamme e caccia al piromane
VAL DELLA TORRE - Scoppia un altro incendio: boschi in fiamme e caccia al piromane
Sul posto stanno intervenendo diverse squadre dell'Aib, il corpo dei volontari antincendio della Regione, e dei vigili del fuoco, provenienti da tutti i distaccamenti della zona. A dare l'allarme alcuni residenti della zona
MAPPANO - Sempre più terra di nessuno: i teppisti salgono sulle auto e sfondano i parabrezza
MAPPANO - Sempre più terra di nessuno: i teppisti salgono sulle auto e sfondano i parabrezza
Due gli episodi. In molti chiedono l'installazione di telecamere e una maggiore presenza sul territorio, di giorno e di notte, di carabinieri e agenti della polizia municipale.
RIVOLI - L'associazione a difesa dei non vedenti: «Vogliamo una fermata dell'autobus in via Rivalta 91»
RIVOLI - L
Per il presidente dell'Apri, Marco Bongi: "Senza questa fermata, due cittadini ipovedenti sarebbero costretti a restare chiusi in casa tutto il giorno".
BORGARO - Operazione sicurezza in via Italia: ecco i dossi e un percorso pedonale
BORGARO - Operazione sicurezza in via Italia: ecco i dossi e un percorso pedonale
I lavori sono iniziati in questi giorni, gli obiettivi sono due: ridurre le velocità delle auto e, allo stesso tempo, permettere di raggiungere senza patemi i campi da calcetto e quello da volley, in fase di realizzazione
VENARIA - Magneti Marelli ricerca personale per lo stabilimento venariese
VENARIA - Magneti Marelli ricerca personale per lo stabilimento venariese
Sono ben 31 le figure professionali ricercate da Magneti Marelli per lo stabilimento di Venaria.
CALCIO - Il Venaria pensa al futuro: ecco l'assetto tecnico e societario per il 2018/19
CALCIO - Il Venaria pensa al futuro: ecco l
Torna nei Cervotti l'ex allenatore Davide Airaudi, che ricoprirà il ruolo di direttore generale. Con lui anche Andrea Galleli, che sarà il direttore tecnico.
INCENDI SUL MUSINE' - On. Montaruli (FdI): «Si vada a fondo sulle responsabilità»
INCENDI SUL MUSINE
L'appello da parte dell'Aib Piemonte: "Il vostro aiuto è di chiamare subito il 112 e segnalare focolai in aree boscate o zone limitrofe".
CASELETTE - Il Musiné continua a bruciare: l'atto è certamente doloso
CASELETTE - Il Musiné continua a bruciare: l
Decine gli uomini dei vigili del fuoco, Aib, carabinieri forestali e Croce Rossa che stanno monitorando la situazione nel comitato di emergenza a valle del Musiné.
INCIDENTE IN TANGENZIALE - Maxi scontro tra cinque auto: sei persone ferite - FOTO
INCIDENTE IN TANGENZIALE - Maxi scontro tra cinque auto: sei persone ferite - FOTO
La polizia stradale di Torino sta indagando sulla dinamica dello schianto per capire chi ha innescato l'incidente a catena. Tutti i feriti hanno dovuto trascorrere la nottata al pronto soccorso
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore