SANITA' - Piemonte eccellenza mondiale delle «maxiemergenze» grazie all'Asl To3

| Andrea Filattiera, Maria Rosa Guglielmet, Michele Marano e Sandro Longhitano hanno permesso di accreditare il Piemonte come "Posto medico Avanzato con Unità chirurgica" e potrà intervenire in caso di emergenze a livello mondiale

+ Miei preferiti
SANITA - Piemonte eccellenza mondiale delle «maxiemergenze» grazie allAsl To3
Quattro professionisti dell’Asl To3 sono appena tornati dalla Svezia dove hanno preso parte all’esercitazione pratica mirata ad accreditare il “Modulo Sanitario Maxiemergenze” del Piemonte fra i sistemi autorizzati ad intervenire nel “Meccanismo Europeo di Protezione Civile”  per la parte sanitaria.

L’obiettivo è stato raggiunto: il Piemonte è stato accreditato  e classificato come  "Posto medico Avanzato con Unità chirurgica"  e potrà venire utilizzato  non solo a livello nazionale ma mondiale nell’intervento di soccorso internazionale alle popolazioni colpite da grandi calamità naturali. D’ora in poi, con le Regioni Toscana e Marche, il Piemonte sarà il terzo polo sanitario autorizzato in Italia  ad intervenire nelle maxi emergenze.

In tre giorni di pressante esercitazione sono stati assistiti dalla equipe piemontese  oltre cento pazienti in condizioni estreme di freddo e di disagio operativo, dimostrando ai valutatori internazionali la piena affidabilità dell'ospedale da campo di 2° livello, dotato anche di sala operatoria in dotazione e meritando il plauso degli organizzatori e l'interesse  delle altre équipes partecipanti (Spagna, Belgio, Germania ed Austria). 

Hanno fatto parte dell’equipe piemontese  4 operatori  dell’ASL TO3: Andrea Filattiera, Maria Rosa Guglielmet, Michele Marano e Sandro Longhitano.

Facendo un passo indietro, nell’autunno scorso  la Regione Piemonte aveva riorganizzato, implementandolo  il Modulo Sanitario  Regionale ( composta da professionisti sia del Servizio 118 sia delle ASL del Piemonte fra cui  medici, infermieri, tecnici di radiologia, tecnici logisti, tecnici di laboratorio ), con l'intento di affidarle, nell’ambito dell'organizzazione dell’emergenza , la gestione delle maxi emergenze sanitarie in qualche modo riconducibili alle grandi calamità naturali; era  poi stato pubblicato un bando che proponeva ai Medici chirurghi (generali e specialisti nelle varie discipline), agli anestesisti ed agli infermieri delle Asl del Piemonte di candidarsi a far parte della costituenda entità.

Al loro ritorno dall’esercitazione  in Svezia gli operatori dell’ASL TO3  hanno definito l’esperienza splendida e coronata da un grande successo, essendo stato raggiunto l’obiettivo di  testare l’organizzazione a tutti i livelli,  determinando  l'accreditamento del sistema Maxiemergenze del Piemonte  per poter  intervenire in occasione di eventuali catastrofi naturali non soltanto a livello Europeo ma a livello mondiale.

“Intendo ringraziare i professionisti che, attraverso il  loro impegno e  disponibilità, hanno consentito ancora una volta alla nostra Azienda di essere in prima fila, a fianco della Regione  Piemonte, in un importante  progetto “ sottolinea il Dr. Flavio Boraso – Direttore Generale ASL TO3  “l’obiettivo è quello  di essere preparati per mettersi a disposizione  delle popolazioni colpite dalle più gravi calamità offrendo in modo qualificato il soccorso sanitario necessario “.

Cronaca
MAPPANO - Ampio degrado nella zona industriale di via Cottolengo
MAPPANO - Ampio degrado nella zona industriale di via Cottolengo
C'è chi vorrebbe venissero installate le telecamere o chi vorrebbe maggiori passaggi da parte della polizia municipale
CASELLE - Rientrati in aeroporto i primi turisti scampati all'attentato di Barcellona
CASELLE - Rientrati in aeroporto i primi turisti scampati all
Sulle autostrade italiane è caccia a uno dei complici di Moussa Oukadir, 18 anni, il marocchino presunto autista del furgone che ha provocato 13 morti sulla Rambla. Il complice, Younes Abouyaaqoub, è fuggito dalla Spagna con un Kangoo
SAN GILLIO - Arriva la fibra ottica: lavori fino ai primi di settembre
SAN GILLIO - Arriva la fibra ottica: lavori fino ai primi di settembre
Le vie interessate dagli scavi saranno viale Balbo, via Roma, via San Rocco e via Valdellatorre. Sensi unici per gli automobilisti
VENARIA - «Il G7 sarà un danno»: i commercianti della Reale chiedono i danni a Gentiloni
VENARIA - «Il G7 sarà un danno»: i commercianti della Reale chiedono i danni a Gentiloni
In via Mensa, infatti, monta la polemica dal momento che la Reggia e i giardini, a causa del summit internazionale, saranno chiusi dal 19 settembre al 1 ottobre. Per i commercianti della zona «un danno notevole»
VENARIA - Ragazza venariese ferita in montagna: salvata dal 118
VENARIA - Ragazza venariese ferita in montagna: salvata dal 118
La ragazza è stata recuperata dal personale dell'elisoccorso del Suem di Pieve di Cadore e portata all'ospedale di Cortina
VENARIA - Reggia presa d'assalto nel ponte di Ferragosto: 44 mila turisti in quattro giorni
VENARIA - Reggia presa d
E' la conferma che le aperture festive sono spesso un volano non indifferenze per convincere i turisti a visitare Venaria. Tra le mostre in corso, anche nel weekend lungo, ha avuto particolare successo quella dedicata a Lady Diana
CASELLE - L'aeroporto ottiene il nuovo certificato dall'Enac
CASELLE - L
Il nuovo Regolamento UE stabilisce i requisiti gestionali, tecnici e operativi per garantire la safety delle attività aeroportuali
CASELLE-TORINO - Imprenditrice cinese denunciata dalla guardia di finanza per frode in commercio - VIDEO
CASELLE-TORINO - Imprenditrice cinese denunciata dalla guardia di finanza per frode in commercio - VIDEO
Era stata fermata pochi giorni fa all’Aeroporto di Caselle con centinaia di articoli contraffatti riportanti griffe di lusso quali Dior, Longines, Armani, Cartier, Calvin Klein e Chanel e per questo denunciata. Ma non le è bastato...
VENARIA - Estorsione a un barista della Reale: tre persone in manette. Tra loro il latitante Massimo Carta
VENARIA - Estorsione a un barista della Reale: tre persone in manette. Tra loro il latitante Massimo Carta
Nel corso della mattinata del 12 agosto, i carabinieri della compagnia di Venaria, hanno arrestato tre persone per aver estorto del denaro al titolare di un bar della Reale. L'indagine è nata per la ricerca del latitante venariese Carta
VENARIA - «Gli amici di Giovanni» non si fermano neanche ad agosto
VENARIA - «Gli amici di Giovanni» non si fermano neanche ad agosto
Sabato 19, infatti, i volontari organizzeranno una raccolta alimentare presso il supermercato Auchan di Venaria Reale
Le news di Venaria, Druento e venariese le trovi su QuotidianoVenaria.it
Le notizie di Venaria le trovi su QuotidianoVenaria.it!
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Venariese in tempo reale!
QuotidianoVenaria è un supplemento telematico di QuotidianoCanavese, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Editore